Adriana Poli Bortone
Adriana Poli Bortone
Fuori dalle righe & Fuori dal Coro

Adriana Poli, erede politica di Pinuccio Tatarella alla guida della cultura europea di Matera 2019

Mentre registriamo il terzo passo falso del centro-sinistra e specialmente del renzismo accogliamo con piacere una bella notizia: l’on. Adriana Poli Bortone è stata nominata dal Sindaco di Matera Assessore all’Identità euro-mediterranea e al turismo.

Mentre registriamo il terzo passo falso del centro-sinistra e specialmente del renzismo (secondo voto amministrativo più quello referendario del 4/12/'16), accogliamo con piacere una bella notizia che riguarda un'area del Mezzogiorno d'Italia al quale vengono riservate, purtroppo e troppo spesso, notizie negative e giudizi perentori di condanna, ambientale o per il trattamento dei rifiuti, da parte della Commissione europea: l'on. Adriana Poli Bortone è stata nominata dal Sindaco di Matera Assessore all'Identità euro-mediterranea e al turismo.
Com'è ben noto, la prof. Adriana, già docente di letteratura moderna presso l'Università del Salento, è un esponente del centro-destra, ma non è questo l'elemento di spicco, semmai il fatto che, con non comune umiltà e senso di disponibilità, ella –analogamente a quello che si offrì di fare Pinuccio Tatarella, già Ministro dell'armonia, in qualità di Assessore comunale alla cultura e politiche del mediterraneo a Bari, dopo aver rivestito notevoli incarichi governativi – si dovrà mobilitare dalla capitale della Terra d'Otranto per dedicarsi, totalmente e da subito, alla capitale della cultura europea e dei "sassi".
Obiettivamente, dobbiamo riconoscerLe delle qualità che possiede soltanto un "politico di razza", proprio come definito il "nostro" Pinuccio, dal momento che bisogna accollarsi le responsabilità, programmatiche, gestionali ed operative, di un assessorato comunale, dando il proprio contributo allo sviluppo civico e socio-culturale, non che economico, di un'area rilevante del meridione, offrendo con sagacia e generosità la vasta competenza e soprattutto l'esperienza politico-istituzionale acquisita in campo nazionale ed europeo.
Va detto anche, a mio avviso, che non si tratta di un semplice successo personale di un personaggio politico già affermatosi in numerose legislature, in quanto detta nomina può essere letta, altresì, come affermazione di chi è da considerare, unanimamente, il più qualificato promotore del Salento, Sindaco di Lecce per eccellenza da cui è nato quello che il sottoscritto definisce, da tempo, il modello Salento, nostro fiore all'occhiello esportato in tutto il mondo, essendo diventato stupenda ed importante realtà turistico-culturale del ns. Paese e vanto per tutta la regione Puglia.
Quindi cerchiamo di attribuire a queste storie personali la giusta rilevanza, nel senso che esse riguardano nostri conterranei che non si fanno ingabbiare nel mediocre concetto di politica come mezzo di potere o "arte del possibile" (di andreottiana memoria), esaltandola a forma di impegno professionale, culturale ed istituzionale per la crescita ed il miglioramento della qualità della vita cittadina e del proprio territorio.
Infine, chi come me si è occupato di formazione dei quadri politici (anni '90) può davvero auspicare che questi gesti, coerenti e forti nel segno del riscatto delle identità locali a
vocazione turistica delle regioni meridionali, nonostante innumerevoli promesse, ormai secolari, vacue e retoriche da parte di politici nazionali, romani o fiorentini qualsivoglia,
divengano oggetto di studio e di esempio da emulare per le future generazioni che saranno chiamate ad amministrare la res publica.
Il presidente del consorzio pro-ofanto

dott.Michele Marino
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Due arresti a Cerignola Due arresti a Cerignola Tratti in arresto un 53enne, deve espiare una pena residua di 9 mesi, ed un 52enne per violazione della misura degli arresti domiciliari
COVID 19: turisti provenienti da Lussemburgo in isolamento a San Nicandro? La ASL Foggia smentisce COVID 19: turisti provenienti da Lussemburgo in isolamento a San Nicandro? La ASL Foggia smentisce La ASL Foggia smentisce la notizia circa i sei turisti provenienti dal Lussemburgo in isolamento a San Nicandro Garganico
Coronavirus,  bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Anche oggi 9 positivi in Puglia di cui 6 nella nostra provincia
Coronavirus, dalla Regione 50 milioni per aziende di turismo e spettacolo che hanno subito perdite Coronavirus, dalla Regione 50 milioni per aziende di turismo e spettacolo che hanno subito perdite È quanto approvato nella nell'ultima seduta dalla giunta regionale, la misura è interamente a fondo perduto
Covid-19, pronto il vaccino. In aumento i controlli in Puglia Covid-19, pronto il vaccino. In aumento i controlli in Puglia Controlli più serrati, richiamo alla responsabilità, dal 24 agosto sarà sperimentato sull'uomo il vaccino
Covid-19, continuano i tamponi a  Cerignola, situazione preoccupante Covid-19, continuano i tamponi a Cerignola, situazione preoccupante Non si prospetta alcuna chiusura dei confini della Puglia. Dal 24 agosto sarà sperimentato sull'uomo il vaccino anti-Covid che sarà somministrato a 90 volontari pugliesi tra i 18 e gli 85 anni
Regionali Puglia, la prima battaglia fra Emiliano e Fitto è a colpi di sondaggio Regionali Puglia, la prima battaglia fra Emiliano e Fitto è a colpi di sondaggio L’indagine di Gfp, commissionata dal centrosinistra, premia il Presidente Emiliano, la rilevazione Tecné, commissionate dal centrodestra, vede in vantaggio Raffaele Fitto
Coronavirus,  bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 9 casi positivi, due dei quali nella nostra provincia
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.