rifiuti ospedale
rifiuti ospedale

Parcheggio Ospedale “ G.Tatarella” di Cerignola: un cittadino segnala la presenza di sporcizia e rifiuti

Buste di immondizia e pneumatici giacciono tra gli ulivi insieme ad altri rifiuti di vario tipo

I numerosi utenti che frequentano il nosocomio di Cerignola per lavoro o per degenza hanno il diritto di vivere in un luogo che sia il più possibile salubre. Purtroppo, però- come ha segnalato un cittadino, riportando a corredo alcune immagini- lo spazio adibito a parcheggio dell'ospedale da tempo è ricettacolo di sporcizia e rifiuti di ogni genere. Come testimoniano le foto a corredo della segnalazione, non mancano pneumatici e buste di immondizia lasciate lì appositamente per eludere la raccolta differenziata.

Uno scempio ambientale che lo stesso cittadino ha segnalato anche alla Asl, chiedendo di intervenire tempestivamente per rimuovere i rifiuti e far pulire accuratamente la zona che circonda il nosocomio.

"Sono disposto anche a recarmi davanti al Comune e lasciare lì dei cartelli di protesta per sollecitare l'intervento dell'Amministrazione", ha dichiarato l'uomo, che in tale circostanza preferisce restare anonimo e che- aggiunge- recandosi più volte in Ospedale, è stanco di guardare tale situazione senza far nulla.

Speriamo che presto si arrivi a pulire il parcheggio antistante l'ospedale, frequentato ogni giorno da tante persone che si recano nei reparti e che non possono essere spettatrici di tanta incuria e sporcizia, non certo consona ad un luogo del genere.
  • Ospedale Giuseppe Tatarella Cerignola
Altri contenuti a tema
«Se chiami qualcuno vi ammazzo», aggressione a due medici al “Tatarella” «Se chiami qualcuno vi ammazzo», aggressione a due medici al “Tatarella” Futili motivi e un fraintendimento dietro minacce e vie di fatto fisiche
Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di rianimazione del "Tatarella" Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di rianimazione del "Tatarella" La nota del sindaco Bonito dopo l'incontro con Nigri. Il reparto sarà chiuso limitatamente al periodo necessario per i lavori
Criticità ospedale “Tatarella", domani il sindaco di Cerignola incontrerà il dg dell'Asl Foggia Criticità ospedale “Tatarella", domani il sindaco di Cerignola incontrerà il dg dell'Asl Foggia Bonito: «Accolta in meno di 24 ore la nostra richiesta, discuteremo di criticità e progetti di sviluppo del nostro nosocomio»
Chiusura terapia intensiva Ospedale Tatarella: AmbientiAmo Cerignola chiede rassicurazioni Chiusura terapia intensiva Ospedale Tatarella: AmbientiAmo Cerignola chiede rassicurazioni Si rincorrono voci sulla probabile chiusura di un reparto fondamentale per il nosocomio
Lo sfogo del consigliere comunale Marcello Moccia: “L’Ospedale Tatarella di Cerignola in decadimento” Lo sfogo del consigliere comunale Marcello Moccia: “L’Ospedale Tatarella di Cerignola in decadimento” Dal 27 Aprile 2023, data in cui si tenne il Consiglio monotematico, la situazione è degenerata
Una guardia giurata in più all’Ospedale Tatarella di Cerignola Una guardia giurata in più all’Ospedale Tatarella di Cerignola E’ una delle misure adottate dalla Asl Foggia per scongiurare la violenza nelle corsie
Al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola troppe ore di attesa: le segnalazioni Al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola troppe ore di attesa: le segnalazioni Una donna ha aspettato il turno per sei ore, poi ha deciso di tornare a casa
Neonato salvato a Stornara, la Vicesindaca di Cerignola Dibisceglia: “Soccorritori e operatori sanitari come angeli” Neonato salvato a Stornara, la Vicesindaca di Cerignola Dibisceglia: “Soccorritori e operatori sanitari come angeli” Un episodio di sanità virtuosa, grazie alla competenza e tempestività di chi ha prestato il primo soccorso
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.