Carabinieri manette
Carabinieri manette
Cronaca

22enne cerignolano sorpreso a spacciare hashish

Spacciava hashish in Via Taranto a Cerignola. lo scambio della sostanza stupefacente è avvenuto sotto gli occhi dei Carabinieri

Ancora un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti a Cerignola. I carabinieri, alcuni giorni fa, durante un servizio di pattuglia, giunti in via Taranto, hanno sorpreso un 22enne del posto mentre cedeva tre dosi di hashish a un coetaneo, ricevendo in cambio delle banconote. Lo scambio è avvenuto proprio sotto gli occhi dei militari, che quindi hanno subito perquisito i due giovani: il primo è stato trovato in possesso di due dosi della stessa sostanza, per un peso complessivo di quasi un grammo, custodite in una tasca del giubbotto e di 190 euro in banconote di diverso taglio, somma ritenuta provento dell'attività di spaccio; il secondo è stato trovato in possesso di tre dosi di hashish, del peso di 1,3 grammi. Quest'ultimo, che alla vista dei militari ha tentato invano di allontanarsi in bicicletta, ha reso false dichiarazioni circa l'acquisto dello stupefacente, ed è stato quindi denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Foggia per favoreggiamento personale. Il 22enne, invece, condotto negli uffici della locale Compagnia Carabinieri, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione della Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. L'hashish e il denaro contante sono stati sequestrati. Dopo la convalida dell'arresto, il Gip del Tribunale di Foggia ha disposto nei suoi confronti l'applicazione della misura cautelare dell'obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Solo pochi giorni fa carabinieri di Cerignola avevano arrestato in flagranza, sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, anche un 33enne del posto, già noto alle forze dell'ordine, controllato a bordo di una utilitaria e trovato in possesso di 22 dosi di cocaina e 1.330 euro in contanti. Anche per lui, dopo la convalida dell'arresto, era stata applicata la misura cautelare dell'obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria.

Mercoledì mattina i carabinieri delle 12 Stazioni della Compagnia di Cerignola, nell'ambito del vasto territorio di competenza, hanno svolto dei controlli antidroga anche all'esterno di diverse scuole superiori, allo scopo di disincentivare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti tra i giovani studenti. Sono stati controllati oltre 50 studenti ed elevate alcune contravvenzioni ai sensi del Codice della Strada per mancato utilizzo del casco alla guida dei ciclomotori. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane.
  • Arresto
  • spaccio
  • droga
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
“Buoni spesa”: Da oggi le prime consegne, dove spenderli “Buoni spesa”: Da oggi le prime consegne, dove spenderli È cominciata la consegna dei buoni spesa ai primi beneficiari. Elenco degli esercizi commerciali dove poter acquistare mediante “Buoni spesa”
Coronavirus, aggiornamenti a Cerignola Coronavirus, aggiornamenti a Cerignola Nelle ultime 24 ore a Cerignola non si registra alcun aumento di positività al COVID-19. Stessa cosa per le quarantene
Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Su 1090 test eseguiti positivi 70 casi di cui 30 nella Provincia di Foggia. Oggi 14 decessi di cui 5 in provincia di Foggia. Il totale dei positivi in Puglia è di 2.514 di cui 635 nella Provincia di Foggia
La solidarietà del Club Rotary di Cerignola La solidarietà del Club Rotary di Cerignola Il Club Rotary di Cerignola sceso in campo nella lotta al Covid-19
Ospedale Tatarella: ciò che prevedono le disposizioni sugli accorpamenti Ospedale Tatarella: ciò che prevedono le disposizioni sugli accorpamenti Chirurgia e Ortopedia aperti solo per le urgenze. I ricoveri non possono essere effettuati a Cerignola ma a San Severo, cambiano le parole ma non la sostanza
Case di cura, i sindacati chiedono controlli a tappeto Case di cura, i sindacati chiedono controlli a tappeto CGIL CISL UIL FOGGIA: “Indispensabili controlli a tappeto nelle case di cura, di riposo e nelle residenze sanitarie per anziani di Capitanata”
Importante carico di dpi acquistato dalla Regione Puglia in arrivo dalla Cina Importante carico di dpi acquistato dalla Regione Puglia in arrivo dalla Cina Il volo è partito questa notte da Guangzhou, ha fatto uno scalo tecnico per rifornimento ad Addis Abeba per poi ripartire alla volta dell'aeroporto di Bari
Tentato furto ai danni di un asilo privato Tentato furto ai danni di un asilo privato Tre giovani arrestati a Cerignola, violavano le norme anti-coronavirus per andare a rubare nell’asilo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.