Gli attori del Patto
Gli attori del Patto
Territorio

A Cerignola si firma un patto per tornare a condividere

In Largo Mulini D’Amati si è tenuta la manifestazione organizzata da “Labsus” con il Comune di Cerignola, la Chiesa Valdese e il terzo settore

Nella serata di ieri, mercoledì 02 ottobre, a conclusione di una giornata di attività ambientale e sociale, in Largo Mulini D'Amati si è tenuta la manifestazione "Si firma un patto per tornare a condividere" organizzata da "Labsus" (Laboratorio per la Sussidiarietà) con l'Assessorato alle Politiche Sociali e del Lavoro del Comune di Cerignola in collaborazione con la Chiesa Valdese, il Centro Sociale Evangelico "Asilo Evangelo Valdese" e le Cooperative Sociali "L'Abbraccio" e "Padre Pio".

Un patto di collaborazione tra Comune di Cerignola, Chiesa Valdese, residenti del quartiere e terzo settore volto a realizzare attività di valorizzazione e sensibilizzazione socio – educativa del largo Mulini D'Amati, a mettere in atto una strategia capace di «creare le premesse e le condizioni affinché si possa intervenire sia dal punto di vista ambientale e strutturale che da quello educativo» come dichiara Giuseppe Giglio, rappresentante della Chiesa valdese, nel corso dell'intervento di presentazione della serata.

Un momento di sinergia e collaborazione, cooperazione e creazione di un rapporto di reciproco scambi volto a porre le basi della migliore vivibilità attraverso la cura del proprio quartiere, a creare maggiori opportunità di crescita mediante attività ludiche, formative e sociali. L'Assessore alle Politiche Sociali e del Lavoro, Rino Pezzano, dopo i saluti istituzionali ha precisato:

« L'Amministrazione Comunale di Cerignola, attraverso un progetto ed uno strumento messoci a disposizione dal Laboratorio per la Sussidiarietà, firma il patto di collaborazione con i residenti della zona, la Chiesa Valdese e i rappresentanti del terzo settore per abbellire questo pezzo di città. Un impegno che l'Amministrazione Comunale di Cerignola sottoscrive a più mani – nell'occasione ha ricordato l'impegno e la presenza degli Assessori all'Ambiente e all'arredo Urbano e Samrt City – E' una sfida che abbiamo deciso di intraprendere insieme ed io sono convinto che insieme taglieremo questo importantissimo traguardo».

«Non è solo il primo patto della Città di Cerignola – ricorda il dott. Pasquale Bonassora, referente regionale di lapsus Puglia – ma il primo patto nell'intera provincia di Foggia. È bello realizzare e sottoscrivere tutti insieme un patto di collaborazione che non nasce solo con l'obiettivo di ripulire una piazza ma di costruire legami più forti tra questa zona e il resto della città attraverso attività, strutture e organizzazione di momenti capaci di mettere questo rione al centro della città».

«Un momento di gioia e speranza perché questa è la concretizzazione di un progetto che nasce da poco tempo ma si proietta in un percorso molto lungo – afferma Nataly Plavan, referente della Chiesa Evangelica di Cerignola – Siamo presenti nel territorio da lunghissimi decenni, svolgiamo attività sociale da tantissimo tempo, non siamo nati ieri. La nostra esperienza legata a quella delle altre realtà sociali che firmeranno il patto sicuramente darà ottimi risultati».
5 fotoGli attori principali firmano il patto
Firma Pinuccio DellerbaFirma Pinuccio GiglioFirma coop LAbbraccioFirma Nataly PlavanFirma Rino pezzano
  • Comune di Cerignola
  • Rino Pezzano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Gli alunni della Scuola Pavoncelli ricordano l’Olocausto Gli alunni della Scuola Pavoncelli ricordano l’Olocausto “Ricordati di noi” il cortometraggio prodotto dalla Scuola Media “G. Pavoncelli” di Cerignola. un video molto ricco di contenuti
Memoria e impegno per la legalità Memoria e impegno per la legalità Appuntamento con Pinuccio Fazio nella chiesa della Beata Vergine Maria del Buon Consiglio a Cerignola
Tre persone arrestate a Cerignola Tre persone arrestate a Cerignola Arrestati tre pregiudicati di Cerignola. I Carabinieri eseguono provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria
La Regione metta in sicurezza le nostre strade La Regione metta in sicurezza le nostre strade Vincenzo Riontino: Ci auspichiamo che almeno il passaggio del Giro d’Italia possa “svegliare le menti” di chi ci governa in Regione
Doppi turni al Liceo Scientifico, una storia senza fine Doppi turni al Liceo Scientifico, una storia senza fine Chi sperava nello stop dei doppi turni per lunedì 27 gennaio ancora una volta è stato deluso. Si spera nel 3 febbraio!
A fuoco oltre 20 compattatori a San Severo A fuoco oltre 20 compattatori a San Severo Gravemente danneggiati gli uffici amministrativi della “Buttol srl”, azienda che si occupa della raccolta rifiuti
Giro d’Italia 2020, il no del Presidente Gatta alla tappa garganica Giro d’Italia 2020, il no del Presidente Gatta alla tappa garganica Il Sindaco di Vieste replica: “Trincerarsi dietro il solito ‘non abbiamo soldi’ è grave, avete deciso che i fondi provinciali vadano verso i Monti Dauni”
Una bancarella vendeva frutta, cocaina e hashish Una bancarella vendeva frutta, cocaina e hashish Tra le varie cassette di frutta erano nascoste 11 “cipolline” di cocaina , per un peso circa di gr. 4, ed altro quantitativo di hashish
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.