treno freccia
treno freccia
Attualità

Affollamento su mezzi pubblici, l'Anci Puglia chiede vertice in regione

Domenico Vitto, presidente Anci Puglia: "non possiamo chiedere rispetto delle norme e abbandonare studenti sui mezzi pubblici"

«Dopo le sollecitazioni come presidente Anci Puglia, ho chiesto un vertice con il presidente Emiliano e il sindaco della Città metropolitana Antonio Decaro per fare il punto sulla questione e mettere sul tavolo proposte concrete per porre rimedio a questa situazione». Lo scrive Domenico Vitto, sindaco di Polignano a Mare e presidente dell'Anci Puglia, in riferimento alla situazione di sovraffollamento dei mezzi pubblici, dove non si riesce a garantire nelle ore di punta il distanziamento previsto dalle norme anti Covid.

«Le norme di sicurezza contenute nel nuovo Dpcm - prosegue Vitto - sono sacrosante e forse imprescindibili per provare ad evitare una nuova chiusura che avrebbe effetti pesanti sul piano economico, sociale e psicologico. Ma quando vado a controllare la situazione sui bus di linea, quando sento i racconti raccapriccianti dei miei figli, quando vedo i video di ragazze e ragazzi stipati come polli di allevamento, gettati in pasto al rischio contagio, provo rabbia e frustrazione».

Per il numero uno dei sindaci pugliesi «Non possiamo permetterci di chiedere il rispetto di norme rigide quando poi abbandoniamo gli studenti, parte fondamentale della nostra comunità, ad un destino di rischio».
  • Regione Puglia
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
  • Coronavirus Fase 2
  • Coronavirus fase 3
Altri contenuti a tema
Emergenza Covid: nel nuovo DPCM stop a ristoranti-bar dopo le 18 Emergenza Covid: nel nuovo DPCM stop a ristoranti-bar dopo le 18 Stop a ristoranti-bar dopo le 18, nessun divieto alla circolazione. Possibile stop all'attività di palestre, piscine e sale giochi e spostamenti tra regioni
Coronavirus, bollettino epidemiologico del 24 ottobre 2020 Coronavirus, bollettino epidemiologico del 24 ottobre 2020 Picco di contagi in Puglia, oggi sono 631 i casi positivi di cui 123 in provincia di Foggia. 10 i decessi di cui 1 nella nostra provincia
La scuola media Pavoncelli sospende l’attività didattica per due giorni La scuola media Pavoncelli sospende l’attività didattica per due giorni Dalla Circolare n. 85 si apprende che la scuola resterà chiusa nei giorni 26 e 27 ottobre per consentire la sanificazione straordinaria
Coronavirus, Emiliano: "Servono misure severe in tutta Italia" Coronavirus, Emiliano: "Servono misure severe in tutta Italia" Lopalco: "dobbiamo comportarci come se fossimo in lockdown "
Al via la campagna di vaccinazione antinfluenzale in provincia di Foggia Al via la campagna di vaccinazione antinfluenzale in provincia di Foggia A dare l’esempio Il Direttore Generale Vito Piazzolla, il Direttore Sanitario Antonio Nigri e il Direttore Amministrativo Ivan Viggiano
Il Ministro Boccia positivo asintomatico Il Ministro Boccia positivo asintomatico Boccia: "l virus purtroppo è tra noi e ci colpisce nei luoghi in cui ci sentiamo più al sicuro, come in casa"
Coronavirus: CGIL, CISL e UIL Puglia chiedono un immediato confronto con i vertici della Regione Puglia Coronavirus: CGIL, CISL e UIL Puglia chiedono un immediato confronto con i vertici della Regione Puglia Gesmundo, Castellucci e Busto: “subito confronto con la regione per attuare e verificare interventi di prevenzione e contenimento del contagio”
Coronavirus, bollettino epidemiologico del 23 ottobre Coronavirus, bollettino epidemiologico del 23 ottobre Sale drammaticamente il numero dei contagiati in Puglia, oggi 590 positivi di cui 176 in provincia di Foggia
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.