Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Aggredito a calci e pugni un avvocato

50 giorni di prognosi riservata per il legale del Foro di Foggia

Esecuzione ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di pregiudicato cerignolano
Nella serata del 24 agosto u.s., personale della Squadra Mobile e della DIGOS ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di T.L., classe '87, pluripregiudicato cerignolano, gravemente indiziato del delitto di lesioni aggravate.
In particolare, l'arrestato, il 27 luglio scorso, ha raggiunto un avvocato del Foro di Foggia intento a consumare all'esterno di un notorio bar della Capitanata e, per motivi in corso di accertamento, ha cominciato ad aggredirlo selvaggiamente, prima a pugni e, poi, dopo che la vittima si era accasciata a terra, anche a calci. Nell'occasione, a dimostrazione dell'intento di ledere, si è servito anche di un tirapugni.
L'inchiesta, diretta dalla Procura della Repubblica di Foggia, è partita dall'acquisizione, effettuata nell'immediatezza da parte degli organi investigativi, delle immagini di videosorveglianza presenti sul luogo dell'aggressione, dalla cui visione emerge chiaramente che l'aggressore arriva nei pressi del bar e, appena visto l'avvocato, si lancia fulmineamente contro di lui, cominciando a colpirlo con dei pugni.
L'azione palesa una violenza spiccata e un proposito incurante dei vari testimoni lì presenti.
A seguito delle ferite riportate, la vittima si è recata presso il pronto soccorso ove gli sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in 50 giorni.
L'uomo era già stato arrestato, al termine di un'indagine condotta dalla Squadra Mobile, per il tentato omicidio commesso nell' aprile del 2018 ai danni di un concittadino.
Al termine della formalità di rito T.L. è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Furti di mezzi industriali ad Ancona, arrestati un cerignolano e un canosino Furti di mezzi industriali ad Ancona, arrestati un cerignolano e un canosino I due agivano con il supporto di complici del posto
Agressioni e spaccio illegale di gasolio agricolo, arresti a Cerignola nell'operazione ad "Alto impatto" Agressioni e spaccio illegale di gasolio agricolo, arresti a Cerignola nell'operazione ad "Alto impatto" Continua l'operazione a contrasto del crimine in Capitanata
Identificato il giovane cerignolano complice di una tentata rapina a Barletta Identificato il giovane cerignolano complice di una tentata rapina a Barletta Il ragazzo appena sedicenne si è costituito al commissariato di Cerignola
Tentata rapina in banca, arrestati due baby rapinatori di Cerignola Tentata rapina in banca, arrestati due baby rapinatori di Cerignola Hanno solo 16 anni, un terzo complice è in fuga: avevano tentato il colpo a Barletta ieri mattina
Abusa della figlia e la mette incinta, in carcere cittadino rumeno Abusa della figlia e la mette incinta, in carcere cittadino rumeno È gravemente indiziato di aver commesso la violenza
Fuochi d'artificio illegali, arrestato pregiudicato cerignolano Fuochi d'artificio illegali, arrestato pregiudicato cerignolano Nel box conservava più di 40 kg di polvere da sparo
Trovati 432 ordigni esplosivi artigianali, arrestato incensurato Trovati 432 ordigni esplosivi artigianali, arrestato incensurato Si tratta di materiale per 20 chilogrammi
Assalto a portavalori, in manette 3 cerignolani Assalto a portavalori, in manette 3 cerignolani Perquisizioni anche nella BAT
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.