Sirena auto Polizia. <span>Foto Diego Fabian Parra Pabon su Pixabay</span>
Sirena auto Polizia. Foto Diego Fabian Parra Pabon su Pixabay
Cronaca

Agressioni e spaccio illegale di gasolio agricolo, arresti a Cerignola nell'operazione ad "Alto impatto"

Continua l'operazione a contrasto del crimine in Capitanata

Una nuova operazione anticrimine ad "Alto Impatto" si è svolta in provincia di Foggia il 18 marzo scorso. Un centinaio di operatori delle forze dell'ordine appartenenti alla Polizia di Stato, all'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza hanno setacciato il territorio eseguendo perquisizioni, ispezioni, rastrellamenti, posti di blocco e controlli ad esercizi commerciali. Nell'operazione sono stati impiegati reparti speciali e di rinforzo inviati dal Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese sul territorio di Capitanata per rafforzare i servizi di controllo del territorio e di contrasto al crimine.

A Cerignola la polizia ha arrestato tre ragazzi di 21, 24 e 28 anni che, per evitare un controllo di polizia, hanno abbandonato l'auto su cui viaggiavano e sono fuggiti per le vie del centro, raggiunti poi dai poliziotti li hanno aggrediti. Gli agenti del commissariato hanno inoltre messo agli arresti domiciliari un uomo di 46 anni che è risultato colpevole di percosse e minacce nei confronti della propria moglie.

Sempre a Cerignola i carabinieri hanno arrestato un ventiquattrenne accusato di maltrattamenti ai componenti della propria famiglia che aggrediva per ottenere del denaro per acquistare stupefacenti. Inoltre, i militari hanno arrestato un uomo di 40 anni per evasione dai domiciliari. La guardia di Finanza ha invece scoperto un distributore abusivo per la rivendita illegale di gasolio agricolo e sequestrato un'elevata quantità di carburante e l'attrezzatura impiegata per il funzionamento dell'impianto.

Il bilancio dell'operazione nella provincia ha contato l'arresto in totale di 21 persone. Sono state sequestrate sostanze stupefacenti, merce pericolosa e contraffatta. Sono state inoltre individuate tre persone che percepivano irregolarmente il "reddito di cittadinanza" e due lavoratori impiegati "in nero".
  • Polizia di Stato
  • Carabinieri Cerignola
  • Cronaca
Altri contenuti a tema
Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Uno degli arrestati ha continuato l’attività di traffico anche dai domiciliari
Cerignola, senza tetto sbranato da due pitbull Cerignola, senza tetto sbranato da due pitbull E’ avvenuto in periferia, in un terreno poco distante dalla chiesa di San Trifone
Casa crollata a Cerignola, scongiurata una tragedia Casa crollata a Cerignola, scongiurata una tragedia Ruspe a lavoro, sul posto anche inviati della Rai a registrare l’accaduto
Anche Cerignola sulla nuova via della droga Anche Cerignola sulla nuova via della droga Le autorità pugliesi e albanesi fanno fronte comune per contrastare il nuovo canale di distribuzione di stupefacenti
I Carabinieri di Cerignola impegnati nella lotta a spaccio e furti d’auto I Carabinieri di Cerignola impegnati nella lotta a spaccio e furti d’auto Decine di arresti e contravvenzioni nell’ultimo mese per spaccio, furto d’auto e mancato utilizzo di cinture e caschi
Incidente mortale tra Orta Nova e Stornarella Incidente mortale tra Orta Nova e Stornarella Due uomini di Orta Nova perdono la vita nello scontro, le cause dell''incidente sono ancora da accertare
Capaci, a Cerignola una cerimonia di commemorazione Capaci, a Cerignola una cerimonia di commemorazione L'ex agente Palladino anche quest'anno ha voluto ricordare Falcone e gli uomini caduti per mano della mafia
Comizio di presentazione della lista PROGETTO COMUNE Comizio di presentazione della lista PROGETTO COMUNE Elezioni amministrative a Stornara, sul palco il candidato Sindaco Roberto Nigro
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.