vecchietti in villa
vecchietti in villa
Vita di città

Anziani in villa comunale a Cerignola: “Qui giochiamo a tressette, ci piacerebbe fare qualche partita a bocce”

Per i “nonni” cerignolani la villa è un luogo di ritrovo in ogni stagione

A chi frequenta la villa comunale di Cerignola abitualmente sicuramente non sarà sfuggita la presenza di gruppi di anziani che sostano, soprattutto al mattino, sulle panchine dei vialetti, adibite a postazioni di gioco per il tressette e scoponi.

Alcuni si sono organizzati con tavolini e sedie, e restano lì dal mattino presto fino ad ora di pranzo, quando- come qualcuno sottolinea- a malincuore tornano a casa.

Li senti parlare, ridere, prendersi in giro tra loro come adolescenti, chiamarsi l'un l'altro con nomignoli strani, come amici di una vita che con piacere si trovano a passare insieme anche l'ultima stagione della vita.

Osservarli è davvero un piacere: giocano composti, si divertono, scommettono qualche spicciolo, interrompono per accennare a figli e nipoti, o alla moglie che è a casa e li chiama per andare a fare la spesa.

In media gli anziani frequentatori della villa comunale hanno circa 70 anni: Angelo, Nino, Matteo, sono tutti in pensione, ma hanno fatto lavori diversi. C'è un idraulico, un falegname, un carpentiere: a volte li senti parlare nostalgicamente dei tempi in cui "i ragazzi non si trastullavano a far nulla, ma andavano a lavorare nelle botteghe per imparare un mestiere".
Se ci si avvicina, loro hanno la capacità di dialogare pur senza interrompere il gioco.

"Solitamente giochiamo a tressette oppure a scopa, a volte facciamo veri e propri tornei, altrimenti se siamo tanti aspettiamo il nostro turno. Qui in villa in estate si sta bene, scegliamo i posti più freschi e alberati". Il primo a parlare è Angelo, un signore di 70 anni, che però ne dimostra molti meno.

"In realtà qualche anno fa, con l'amministrazione di prima, avevamo anche il campo di bocce a disposizione, e ci divertivamo tanto. Oggi purtroppo quello spazio è in disuso, è abbandonato, in balia dei vandali e pieno di cocci di bottiglie", continua.

Basta girare lo sguardo per scorgere altri nonni, impegnati però a rincorrere i nipotini che corrono nel parco giochi. Sono tanti gli anziani che, nonostante gli acciacchi dell'età, non mancano di prestare il loro aiuto ai figli per tenere qualche ora i nipoti mentre loro sono in giro per la spesa o altro.

Vedere tanti anziani così spensierati e anche felici di essere "qui ed ora" a godersi la compagnia degli amici e la frescura degli alberi secolari dovrebbe farci riflettere su quanto la "vecchiaia" sia un concetto relativo.

Per alcuni la "passatella" è un rito quotidiano, un appuntamento fisso a cui non rinunciano neppure d'inverno. "Abbiamo bisogno di vitamina D per le ossa, ma venire in villa quando fa freddo rinforza il sistema immunitario", dice un altro arzillo nonnino, dal viso cordiale e sorridente.

A domani, si dicono prima di andare via. Che è il più bell'augurio che ci si possa scambiare.
  • Villa Comunale di Cerignola
Altri contenuti a tema
Clima tropicale: la villa Comunale a Cerignola occupata da intere colonie di pappagallini Clima tropicale: la villa Comunale a Cerignola occupata da intere colonie di pappagallini Una vera e propria invasione tutt’altro che innocua: sono quasi scomparse del tutto le specie autoctone
Ordinanza di chiusura della Villa Comunale Ordinanza di chiusura della Villa Comunale La Commissione Prefettizia emette l’ordinanza di chiusura della Villa Comunale di Cerignola
Villa Comunale, verde e parchi alla coop. “Il Giglio” Villa Comunale, verde e parchi alla coop. “Il Giglio” Villa Comunale, manutenzione verde, custodia parchi alla stessa cooperativa che gestiva prima il servizio. Franco Metta alla Commissione: “Incapaci”
Manutenzione del verde, gara d’appalto deserta Manutenzione del verde, gara d’appalto deserta Parchi cittadini non custoditi, Villa Comunale ancora chiusa, verde pubblico non mantenuto, 36 lavoratori ancora disoccupati. Gara d’appalto deserta!
Villa Comunale di Cerignola, totale stato di abbandono Villa Comunale di Cerignola, totale stato di abbandono Dopo la prima quindicina di Febbraio si prevede l’apertura mente oggi lo stato di degrado e di abbandono lasciano l’amaro in bocca
Chiusura della Villa Comunale di Cerignola, le ragioni Chiusura della Villa Comunale di Cerignola, le ragioni Nessuno sciopero ma scadenza di contratto, servizio al momento non prorogato e perdita momentanea del posto di lavoro dei dipendenti
Frisani: "Villa Comunale restituita ai cittadini" Frisani: "Villa Comunale restituita ai cittadini" Il Capogruppo di Federazione Civica, Ale Frisani, esprime soddisfazione sul recupero della Villa Comunale
Inaugurato il punto di ristoro in Villa Comunale Inaugurato il punto di ristoro in Villa Comunale Da ieri sera è funzionante il bar all'interno della Villa
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.