Carabinieri manette
Carabinieri manette
Cronaca

Assalto ai bancomat, sgominata una banda

Agivano con esplosivo nella provincia di Chieti. Quattro arresti, un pregiudicato di Foggia e tre di Orta Nova

Da diverse settimane l'escalation degli assalti ai bancomat della provincia di Chieti si è fatta sempre più serrata, registrando tre "assalti" in poco meno di 20 giorni. Queste le ragioni che portarono i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Chieti ad intensificare i controlli, in particolar modo nelle ore notturne e, soprattutto, nei fine settimana per via del caricamento dei bancomat di banconote utili a per la "due giorni" di chiusura delle filiali. La scorsa notte una pattuglia della Stazione Carabinieri di Tollo ha intercettato una Ford Focus scura, già segnalata in prossimità dei luoghi dei precedenti assalti. I passeggeri dell'auto in questione avevano nascosto un fagotto tra la vegetazione della provinciale Miglianico – Tollo e, notando i lampeggianti blu dell'auto dei Carabinieri hanno tentato di darsi alla fuga verso il centro abitato della stessa Tollo.

Immediatamente raggiunta, con l'intervento anche del Nucleo Radiomobile di Ortona, i passeggeri della Ford Focus hanno dapprima provato a giustificare la loro presenza in zona con una banale scusa, cioè quella di dover recuperare un veicolo in panne abbandonato giorni addietro. Dopo la perquisizione dell'auto con il rinvenimento di passamontagna, guanti in lattice da lavoro, torce, diversi arnesi da scasso e numerose chiavi e telecomandi universali per l'apertura delle serrature dei veicoli, si sono arresi.

Con l'ausilio delle fotoelettriche dei Vigili del Fuoco di Ortona, sono stati rinvenuti, lungo il tragitto percorso dalla Focus in fuga, altri due passamontagna e due paia di guanti in lattice, di cui i quattro si erano disfatti durante l'inseguimento e, nel luogo dove erano stati sorpresi pochi istanti prima, avvolto in alcune coperte tra la vegetazione, un ordigno esplosivo di fattura artigianale, la così detta "marmotta", dotato di una lunga miccia e già carico di 400 grammi di miscela esplosiva in polvere.

I quattro, P.A.G., 51 anni di Foggia, C.F., 36 anni, B.R., 26 anni, di Orta Nova (FG), tutti pregiudicati e già noti alla Giustizia per fatti analoghi, sono stati arrestati con l'accusa di "concorso in detenzione e porto illegale di materiale esplosivo" e associati alla Casa Circondariale di Chieti a disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Chieti, che ha coordinato sin dalle primissime battute l'intera operazione.
  • Orta Nova
  • 5 Reali Siti
  • notizie
  • bancomat
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
“Buoni spesa”: Da oggi le prime consegne, dove spenderli “Buoni spesa”: Da oggi le prime consegne, dove spenderli È cominciata la consegna dei buoni spesa ai primi beneficiari. Elenco degli esercizi commerciali dove poter acquistare mediante “Buoni spesa”
Coronavirus, aggiornamenti a Cerignola Coronavirus, aggiornamenti a Cerignola Nelle ultime 24 ore a Cerignola non si registra alcun aumento di positività al COVID-19. Stessa cosa per le quarantene
Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Su 1090 test eseguiti positivi 70 casi di cui 30 nella Provincia di Foggia. Oggi 14 decessi di cui 5 in provincia di Foggia. Il totale dei positivi in Puglia è di 2.514 di cui 635 nella Provincia di Foggia
La solidarietà del Club Rotary di Cerignola La solidarietà del Club Rotary di Cerignola Il Club Rotary di Cerignola sceso in campo nella lotta al Covid-19
Ospedale Tatarella: ciò che prevedono le disposizioni sugli accorpamenti Ospedale Tatarella: ciò che prevedono le disposizioni sugli accorpamenti Chirurgia e Ortopedia aperti solo per le urgenze. I ricoveri non possono essere effettuati a Cerignola ma a San Severo, cambiano le parole ma non la sostanza
Case di cura, i sindacati chiedono controlli a tappeto Case di cura, i sindacati chiedono controlli a tappeto CGIL CISL UIL FOGGIA: “Indispensabili controlli a tappeto nelle case di cura, di riposo e nelle residenze sanitarie per anziani di Capitanata”
Importante carico di dpi acquistato dalla Regione Puglia in arrivo dalla Cina Importante carico di dpi acquistato dalla Regione Puglia in arrivo dalla Cina Il volo è partito questa notte da Guangzhou, ha fatto uno scalo tecnico per rifornimento ad Addis Abeba per poi ripartire alla volta dell'aeroporto di Bari
Tentato furto ai danni di un asilo privato Tentato furto ai danni di un asilo privato Tre giovani arrestati a Cerignola, violavano le norme anti-coronavirus per andare a rubare nell’asilo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.