Di Cecco e Longo
Di Cecco e Longo

Audace Cerignola, contro il Taranto partita difficile

Le dichiarazioni di Domenico Di Cecco e Lorenzo Longo. Contro il Gravina ingenuità negli ultimi secondi, dobbiamo essere concentrati fino alla fine

Elezioni Regionali 2020
Durante la conferenza stampa indetta dall'Ufficio Stampa dell'Audace Cerignola tante sono state le tematiche trattate, a partire dalla serie di colpi messi a segno dall'Audace Cerignola durante le ultime gare, per poi affrontare le disattenzioni che hanno causato il pareggio casalingo contro il fortunato Gravina per concludere con lo stato d'animo e le motivazioni che accompagneranno i calciatori della squadra ofantina a giocare l'importantissima sfida contro il Taranto che proviene da tre gare con bilancio in negativo.

«Siamo dispiaciuti per come si era messa la partita contro il Gravina e per come l'avevamo ribaltata, loro erano venuti a Cerignola per portare il punto a casa schierandosi in difesa, soprattutto dopo il primo goal. Noi siamo stati bravi ad aver ribaltato il risultato in una partita difficilissima, peccato perché abbiamo commesso una serie di ingenuità pagando il conto – dichiara il centrocampista Domenico Di Cecco alle cui dichiarazioni si associa anche Lorenzo Longo che spiega - Sicuramente è stata una beffa subire goal a 30 secondi dalla fine, ci siamo confrontati molto negli spogliatoi e dobbiamo continuare a fare prestazioni importanti senza errare nelle ultime battute.
Contro il Gravina abbiamo ribaltato il risultato e questo accade per la prima volta nella stagione, vogliamo continuare con queste prestazioni perché dobbiamo arrivare ai vertici della classifica con un Bitonto ed un Foggia che corrono».

Per quanto riguarda le prestazioni dell'Audace Cerignola con Mister Feola al comando e la gara contro il Taranto, che sarà giocata domenica 15 Dicembre, Di Cecco dichiara:

«Da quando è arrivato Mister Feola a questa squadra non si può dir nulla, domenica abbiamo pareggiato al 36° vincendo tutte le gare precedenti. Contro il Taranto sarà una partita particolare ma noi siamo pronti. Non dobbiamo pensare ad un Taranto che viene da tre sconfitte consecutive in quanto sappiamo di avere di fronte una squadra che ha voglia di rifarsi. Noi dobbiamo andare con lo spirito giusto e dobbiamo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci capiteranno. Certamente nei secondi finali dobbiamo essere più intelligenti e cinici. Contro il Gravina noi avevamo la palla e dovevamo tenerla fino alla fine. Dobbiamo recuperare le distanze dalla capolista e non demoralizzarci, la strada è ancora, dobbiamo continuare e non mollare dando sempre di più».

Lorenzo Longo carica la dose con queste parole:

«Domenica con il Taranto sarà un partita molto difficile perché loro vengono da un momento delicato e giocheranno di fronte al loro pubblico, metteranno in campo tutta la loro rabbia, noi non possiamo permetterci passi falsi. Dobbiamo ripartire dalle ultime 5 prestazioni, dobbiamo andare a Taranto con molta umiltà ma consapevoli delle nostre forze».
Altri video:
Domenico Di Cecco
Francesco Zagaria intervista a Domenico Di Cecco4 minuti
  • Audace Cerignola
  • notizie
  • Ultras 1984
  • Michele Grieco
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Puglia Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Puglia Se manca distanziamento mascherine obbligatorie, discoteche e sale da ballo aperte ma con obbligo do mascherina
Coronavirus, paura per seconda ondata. Ma le discoteche chiuderanno? Coronavirus, paura per seconda ondata. Ma le discoteche chiuderanno? Emiliano: «Le fotografie con assembramenti destano allarme ed è il tema che stiamo affrontando in questo momento»
Chi rientra da Spagna, Malta e Grecia deve fare il tampone Chi rientra da Spagna, Malta e Grecia deve fare il tampone Emiliano: «Se negativi si interrompe la quarantena». I pugliesi di rientro da queste aree geografiche devono autosegnalarsi
Coronavirus, il Governo chiede una linea uniforme per tutte le Regioni Coronavirus, il Governo chiede una linea uniforme per tutte le Regioni Rientri dall’estero, movida, discoteche e feste popolari. Regole chiare per tutte le regioni. Se dovessero aumentare i contagi? Obbligo della mascherina all’aperto e “coprifuoco”
Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Ancora in salita il numero dei positivi, oggi ne sono 33 di cui 7 nella nostra provincia
COVID 19: nuovo incontro tra ASL e prefettura COVID 19: nuovo incontro tra ASL e prefettura Illustrate tutte le attività di riorganizzazione dei servizi messe in cantiere tempestivamente per rimodulare gli interventi sul territorio man mano che si manifestano nuovi focolai
Obbligo di quarantena per chi rientra da Spagna, Malta e Grecia Obbligo di quarantena per chi rientra da Spagna, Malta e Grecia Lo comunica il presidente della Regione Puglia dopo i diversi casi degli ultimi giorni legati ai ritorni dall'estero. È stata firmata l’Ordinanza Regionale
Calendario Polizia di Stato con la partenship di Unicef Calendario Polizia di Stato con la partenship di Unicef Il ricavato della vendita sosterrà il progetto connesso all’Emergenza Coronavirus, una quota sarà devoluta al Piano di assistenza “Marco Valerio”
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.