audace cerignola foggia
audace cerignola foggia

Audace Cerignola eroica sbanca lo Zaccheria per tre reti a due

La squadra giallo-azzurra si aggiudica il derby della Capitanata

Con una prestazione "epica" la squadra di Mister Pazienza sbaraglia il Foggia nel derby di Capitanata, grazie a una "straordinaria" rimonta da 2-0 a 2-3, firmata da Russo, Malcore e Neglia.

Con questo risultato l'Audace sorpassa il Foggia e vola in classifica in piena zona play-off. È stato un derby "meraviglioso " vinto con merito dai ragazzi di Mister Pazienza nel deserto di uno stadio "storico". È mancata la cornice di pubblico che il derby meritava, ma in compenso la partita è stata "vibrante" e dai colpi di scena ripetuti.

Mister Pazienza stupisce tutti e manda in campo un Cerignola disposto in campo a "fisarmonica" con la difesa a tre e il centrocampo e l'attacco pronto a trasformarsi in base agli interpreti. È venuto fuori uno schema svariato, con Achik che pendolava a fare da raccordo sulla corsia di destra con le due punte Malcore e D'Andrea. Un 3-5-2 anomalo con Langella pronto ad abbassarsi in fase di costruzione per trasformarlo in 3-1-4-2.

Parte bene il Cerignola con Achik che all'undicesimo minuto sgancia un tiro che sibila di poco il palo. Risponde subito la squadra rossonera ed è una grande occasione per Vuthaj, che in spaccata a un metro dalla porta spedisce in curva al 13' minuto.

Passano quattro minuti e arriva il gol del vantaggio del Foggia, è il 17°, quando Costa direttamente dalla bandierina trova il varco giusto e fa uno a zero.

Ci mette un quarto d'ora il Cerignola per riordinare le idee, torna a pungere con Malcore che sfiora il gran gol preparandosi la conclusione a giro che finisce fuori di un soffio. Il primo tempo si chiude con la punizione di Sainz Maza parata a terra da Nobile.

Nel secondo tempo il Foggia sfrutta subito la prima occasione a disposizione e raddoppia con un gran gol di Peralta al 52', il tiro arcuato sul palo lungo non lascia scampo a Saracco. Due a zero e partita messa quasi in "naftalina" dai Diavoli rossoneri.

Ma quello che sta per succedere, solo un grande Cerignola dal "cuore immenso" lo sa. Il Diavolo sveste rossonero e comincia la "storia" di un pomeriggio che si tingerà di giallo- azzurro.

L'Audace Cerignola reagisce, mette sotto per quaranta minuti il Foggia, prima lo annichilisce sul piano del gioco e poi lo demolisce con tante occasioni da gol a ripetizione.

Comincia Russo che serve D'Andrea per il tapin vincente che il guardalinee blocca segnalando fuorigioco. L'Audace continua a macinare gioco e accorcia le distanze al 59° con Russo, meraviglioso il triangolo in velocità che si chiude con Achik e Malcore, che di tacco gli spiana la strada per la doppia conclusione vincente per il 2-1.

Pazienza effettua un cambio con D'ausilio al posto di Tascone, sono minuti in cui la squadra spaventa ancora il Foggia, ci prova Sainz Maza al 61°, ma trova la deviazione di un difensore a sporcare il tiro.

Insiste il Cerignola, entra Neglia al posto di D'Andrea, si arriva al minuto 74. Splendido affondo di Sainz Maza dalla sinistra, cross e gran conclusione al volo del bomber Malcore che gonfia la rete e "sgonfia " il Foggia con il gol del 2-2. La squadra di Gallo è stordita, insicura e cade sotto i colpi di un Cerignola "indemoniato".

Neglia furoreggia da destra a sinistra senza respiro, sarà proprio il "trottolino" a dare la mazzata definitiva per la strepitosa rimonta che si concretizza al minuto 81. Achik lo imbecca in area di rigore e come una "trottola" si gira e colpisce con un tiro che non lascia scampo a Nobile, è il gol del clamoroso 2-3. Il Foggia affonda nel silenzio "impietoso dello "Zaccheria".

La tripla sostituzione di Pazienza al minuto 84 con l'ingresso di Botta, Giofre' e Bianco a rendere ancora più freschezza e solidità tattica, mette definitivamente in ginocchio ai piedi del Cerignola il Foggia, che non si rialzerà più, nonostante i quasi otto minuti di recupero che concede il Sign. Scatena di Avezzano.

A Cerignola al triplice fischio con migliaia di tifosi incollati alla televisione impossibilitati a seguire la squadra in trasferta si scatena la festa, che proseguirà allo stadio con l'arrivo della squadra. Oggi, 20 Novembre 2022, l'Audace ha compiuto un'impresa storica.

Domenica prossima al "Monterisi" arriverà la Viterbese per la 15 esima giornata di campionato.

Foggia-Audace Cerignola 2-3

Reti: 17' Costa (F), 52' Peralta (F), 58' Russo (AC), 74' Malcore (AC), 81' Neglia (AC).

Foggia (3-5-2): Nobile, Malomo (77' Nicolao), Di Pasquale, Rizzo, Garattoni (65' Tonin), Frigerio (77' Schenetti), Petermann (71' Odjeri), Di Noia, Costa, Peralta (65' Leo), Vuthaj.

A disposizione: Illuzzi, Dalmasso, Schenetti, Chierico, Ogunseye, Sciacca, Leo, Peschetola, Nicolao, Iacoponi, Odjer, Tonin. Allenatore: Fabio Gallo.

Audace Cerignola (3-5-2): Saracco, Langella (85' Bianco), Blondett, Allegrini, Russo, Tascone (59' D'Ausilio), Capomaggio, Sainz-Maza (65' Giofrè), Achik (85' Botta), D'Andrea (63' Neglia), Malcore.

A disposizione: Fares, Trezza, Olivera, Bianco, Inguscio, D'Ausilio, Neglia, Botta, Farucci, Basile, Vitali, Giofrè, Signorile. Allenatore: Michele Pazienza.

Arbitro: Gabriele Scatena di Avezzano.
  • Audace Cerignola
Altri contenuti a tema
Audace Cerignola- Crotone: sapore di grande calcio Audace Cerignola- Crotone: sapore di grande calcio Si giocherà domani alle ore 17:30 allo stadio "Monterisi" il Big Match della 17^ giornata di campionato del girone C di Lega Pro.
Il Pagellone Potenza- Audace Cerignola 0-0 Il Pagellone Potenza- Audace Cerignola 0-0 I “voti” ai giocatori giallo-azzurri per le prestazioni in campo
Audace Cerignola-Potenza: pareggio e un punto in classifica Audace Cerignola-Potenza: pareggio e un punto in classifica Finisce 0-0 allo stadio "Viviani" la sfida tra il Potenza e l'Audace Cerignola
Audace Cerignola all'esame "Potenza" Audace Cerignola all'esame "Potenza" Il match di questa sera si preannuncia molto combattuto tra le due squadre
Il Pagellone: Audace Cerignola- Viterbese 2-0 Il Pagellone: Audace Cerignola- Viterbese 2-0 Le due reti giallo-azzurre segnate da Blondett e D’Andrea
Nicola Grieco grida la sua delusione per un “seguito” indegno di una squadra in serie C Nicola Grieco grida la sua delusione per un “seguito” indegno di una squadra in serie C Deludente la partecipazione degli spettatori nella gara contro la Viterbese
Audace Cerignola: la vittoria è servita allo Stadio Monterisi Audace Cerignola: la vittoria è servita allo Stadio Monterisi Il Cerignola all'ora di pranzo batte la Viterbese per 2-0 e conquista tre punti importantissimi
Mezzogiorno Audace: domani allo Stadio Monterisi di Cerignola Mezzogiorno Audace: domani allo Stadio Monterisi di Cerignola La squadra giallo-azzurra incontrerà la Viterbese per la 15esima giornata di Campionato
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.