Sport a Cerignola
Sport a Cerignola

Avviso pubblico per assegnazione impianti sportivi comunali

Le domande di partecipazione alla manifestazione di interesse dovranno essere presentate entro il 31 luglio

In data 26 giugno 2020 l'Amministrazione Comunale di Cerignola, guidata dalla Commissione Straordinaria, ha emanato un avviso pubblico volto ad assegnare, dall'1 settembre, in concessione d'uso continuativo a tempo determinato, gli impianti sportivi comunali alle società sportive che parteciperanno alla manifestazione di interesse. Gli impianti sportivi comunali messi a disposizione sono i seguenti:
  1. Palestra Scuola PAOLILLO Via Santuario Madonna di Ripalta n.70;
  2. Palestra Scuola Media Pavoncelli Piazza della Repubblica, snc e Via Dei Mille (ingresso palestra);
  3. Palestra Scuola Padre Pio Viale degli Oleandri, 1;
  4. Palestra Scuola "don G. Puglisi" Via Terminillo snc;
  5. Palestra Scuola Don Bosco Via Napoli;
  6. Palazzo Giovanni Paolo II - Palabasket - Viale dei Mandorli;
  7. Palazzo Giovanni Paolo II - Palavolley - Viale dei Mandorli;
  8. Palazzo Giovanni Paolo II - Palestrina - Viale dei Mandorli;
  9. Pala Cicogna Via Raoul Follereau.
La domanda va presentata entro il termine perentorio del 31/07/2020, al seguente indirizzo pec: protocollo.comune.cerignola@pec.rupar.puglia.it.
Nell'avviso pubblico si specifica che "Gli interessati che intendono usufruire degli impianti sono tenuti a presentare la domanda esclusivamente attraverso il modello predisposto dall'Amministrazione Comunale (fac-simile Allegato 1)" e, cosa che sta creando una serie di polemiche da parte delle associazioni sportive, nei Requisiti di ammissione si specifica che "Tutte le Società, gli Enti e le Associazioni di promozione sportiva (d'ora in avanti tutti denominati operatori di settore) possono presentare domanda. Ai fini dell'ammissione della predetta domanda, il soggetto richiedente dovrà risultare in regola con i pagamenti pregressi degli anni precedenti oppure, qualora avesse maturato debiti nei confronti del Comune, aver sottoscritto apposito atto di riconoscimento del debito e atto unilaterale di obbligo (allegato 1a) nonché versato l'acconto pari al 30% del debito".
Riportando letteralmente quanto disposto nell'avviso pubblico, nella sezione "Criteri assegnazione impianti sportivi" si evidenzia quanto segue:
"Laddove vi siano, per lo stesso impianto, più soggetti interessati all'utilizzo, secondo modalità incompatibili per l'uso comune, tali da non permettere ai diversi soggetti richiedenti una coincidente fruizione del medesimo impianto, si procederà a redigere una graduatoria, assegnando dei punteggi in base ai criteri stabiliti dall'art 8 del Regolamento. I criteri di cui al predetto art. 8 del Regolamento in base ai quali si procederà all'assegnazione degli impianti sono elencati di seguito e per ciascuno di essi è prevista l'attribuzione di un punteggio, fino ad un massimo di 100 punti complessivi:
  • Operatori di settore che non dispongono di impianti sportivi propri punti 30;
  • Operatori di settore che dispongano di istruttori federali punti 5;
  • Operatori di settore che svolgono attività senza fini di lucro punti 15;
  • Operatori di settore con maggiore numero di iscritti e tesserati (Max 10 Punti):
  • da n. 1 a n. 25 iscritti/tesserati punti 2;
  • da n. 26 a n. 50 iscritti/tesserati punti 4;
  • da n. 51 a n. 75 iscritti/tesserati punti 6;
  • da n. 76 a n. 150 iscritti/tesserati punti 8;
  • oltre n. 150 iscritti e/o tesserati punti 10;
  • Numero di campionati a cui si partecipa e relative categorie (Max 10 Punti):
  • Serie A (anche se suddivisa in sottoserie) punti 10;
  • Serie B (anche se suddivisa in sottoserie) punti 9;
  • Serie C (anche se suddivisa in sottoserie) punti 7;
  • Serie D (anche se suddivisa in sottoserie) punti 5;
  • Campionati minori punti 3;
  • Anzianità di iscrizione presso il CONI max punti 10;
  • Risultati ottenuti a livello provinciale, regionale, nazionale nell'anno precedente max punti 20;
A parità di punteggio saranno preferiti gli Operatori di settore aventi sede nel comune di Cerignola e in subordine saranno preferiti quelli che partecipino a campionati, tornei e manifestazioni in una serie maggiore".
Alleghiamo all'articolo
  1. Avviso pubblico;
  2. Domanda uso impianto sportivo;
  3. Atto unilaterale d'obbligo;
  4. Schema di convenzione
Avviso pubblicoAvviso pubblicoAtto unilaterale d'obbligoAtto unilaterale d'obbligoConvenzioneConvenzioneDomanda uso impiantoDomanda uso impianto
  • notizie
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Commissione Prefettizia Cerignola
Altri contenuti a tema
Il comune di Cerignola riduce la TARI: risparmi per oltre 700mila euro. Il comune di Cerignola riduce la TARI: risparmi per oltre 700mila euro. Per l’assessore Gianfriddo “Gli effetti positivi della raccolta differenziata saranno visibili già dall’anno prossimo”
Si conclude il progetto "Ragazzi Sprint" dedicato al contrasto contro le discriminazioni Si conclude il progetto "Ragazzi Sprint" dedicato al contrasto contro le discriminazioni Presso il comune il convegno conclusivo
Comune di Cerignola e Caritas attivano un numero verde per i bisognosi Comune di Cerignola e Caritas attivano un numero verde per i bisognosi I più fragili potranno avere assistenza da personale specializzato
Assunzioni al comune di Cerignola, un modello da seguire Assunzioni al comune di Cerignola, un modello da seguire Il sindacato dei lavoratori pubblici esprime apprezzamento per le recenti stabilizzazioni
Comune di Cerignola, nuova organizzazione e nuovi dirigenti Comune di Cerignola, nuova organizzazione e nuovi dirigenti Cambiano i vertici dei Servizi finanziari e della Polizia Municipale
Prorogati i termini per l'assegnazione delle case popolari Prorogati i termini per l'assegnazione delle case popolari La domanda va compilata e inviata solo online entro il 30 novembre
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia I pazienti Covid-19 ricoverati sono 34 di cui 17 non vaccinati e 13 con la sola prima dose di vaccino
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.