B&B abusivo a Stornara
B&B abusivo a Stornara
Cronaca

B&B abusivo a Stornara

Esibizioni musicali dal vivo e feste in piscina non autorizzate

Nei giorni scorsi, nell'ambito delle attività ispettive in materia di pubblico intrattenimento e di sommerso da lavoro, finanzieri del Comando Provinciale di Foggia hanno effettuato un accesso amministrativo presso i locali di un'associazione sportiva dilettantistica di Stornara (FG).
I militari della Compagnia di Cerignola e della Compagnia di Foggia hanno accertato sul posto che gli spazi della A.S.D. erano stati adibiti all'esercizio di una vera e propria attività commerciale di Bed & Breakfast finanche pubblicizzata su alcune note piattaforme di prenotazione on-line, con piscina aperta al pubblico, bar e sala da ballo all'aperto. I contestuali approfondimenti ispettivi presso gli uffici tecnici del Comune, hanno permesso di scoprire che sia l'attività commerciale e ricettiva sia gli immobili della struttura ispezionata erano stati realizzati in forma completamente abusiva.
Dagli ulteriori riscontri effettuati sul posto è emerso che la struttura era frequentata di giorno da persone paganti per l'accesso e l'utilizzo dei servizi connessi all'uso della piscina (sdraio, ombrelloni, spogliatoio), mentre la sera veniva attrezzata per l'organizzazione di eventi con Deejay set e musica dal vivo nonché feste private a bordo piscina.
Il titolare della struttura è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Foggia per violazioni in materia edilizia in assenza di permessi di costruzione e per aver omesso di comunicare alla Questura del capoluogo i dati relativi agli ospiti della struttura ricettiva.
I finanzieri, per evitare il protrarsi della condotta penalmente rilevante, nonché per prevenire eventuali danni alle persone, anche sotto il profilo della tutela della salute nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19, hanno sequestrato gli immobili abusivi costituiti da nr. 6 stanze adibite a B&B, l'area attrezzata della piscina e i locali adibiti a bar.
  • Guardia di finanza
  • Notizie Capitanata
  • Notizie Stornara
Altri contenuti a tema
La finanza sequestra immobili ad un pregiudicato di Cerignola La finanza sequestra immobili ad un pregiudicato di Cerignola I militari ritengono che l’uomo sia solidale al clan cerignolano dei Ditommaso
I finanzieri di Cerignola impegnati in un'operazione di contrasto alla malavita foggiana I finanzieri di Cerignola impegnati in un'operazione di contrasto alla malavita foggiana L'intervento è in corso in provincia di Foggia. Sequestrati appartamenti e denaro
Arrestato per usura un uomo residente a Cerignola Arrestato per usura un uomo residente a Cerignola Il fenomeno è cresciuto nel periodo della pandemia
Lavoro illegale e contraffazione, a Cerignola impegnata la Guardia di Finanza Lavoro illegale e contraffazione, a Cerignola impegnata la Guardia di Finanza Scoperti lavoratori in nero e apparecchiature senza marcatura CE
Automobili “cannibalizzate” per rivedere i ricambi, maxi sequestro a Cerignola Automobili “cannibalizzate” per rivedere i ricambi, maxi sequestro a Cerignola Il materiale veniva commercializzato anche sul web per un valore di oltre 3 milioni di euro
Lunedì prossimo i funerali dei fratellini morti nel rogo del campo nomadi a Stornara Lunedì prossimo i funerali dei fratellini morti nel rogo del campo nomadi a Stornara Le esequie saranno celebrate da monsignor Luigi Renna
Furbetti del reddito di cittadinanza, denunciate 55 persone Furbetti del reddito di cittadinanza, denunciate 55 persone Tra loro anche lavoratori in nero a Cerignola
Scoperto deposito clandestino di alcol, nei guai due cerignolani Scoperto deposito clandestino di alcol, nei guai due cerignolani Sequestrati anche tre macchinari speciali utilizzati per il confezionamento dei prodotti
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.