Baby K e post facebook
Baby K e post facebook
Territorio

Baby K non fa una foto con bambina chemioterapica

Dopo il concerto tenutosi a Stornara, Baby K si rifiuta di fare una foto con bambina chemioterapica, scoppia la polemica sui social

Scoppia la polemica sui social, in particolar modo sulla pagina Facebook del gruppo Stornara Life, per quanto accaduto durante il concerto della biondissima Baby K durante la manifestazione Stornara Rap.

Lunedì 22 Luglio, nell'area mercatale di Stornara, si è tenuto il concerto di Baby K, tra la moltitudine dei fan presenti una bambina di 11 anni sottoposta a chemioterapia che, pur di vedere l'artista, aveva richiesto ed ottenuto un permesso speciale per allontanarsi dalla struttura ospedaliera che la tiene in cura. Il desiderio della piccola era quello di avere una foto con Baby K… una semplice foto. Dopo un'estenuante attesa, dolorante per gli effetti della chemio, dopo il rifiuto dell'artista, è stata costretta a desistere allontanandosi dall'area concerto.

La zia della 11ene scrive sulla pagina Facebook di Stornara Life:

"Buona sera a tutti non mi sono mai permessa di scrivere su questo gruppo ma purtroppo visto la situazione incresciosa e oserei dire vergognosa voglio pubblicare cosa ieri sera è successo a mia nipote uscita dall'ospedale per vedere la maleducata Baby k. Nonostante la chemio terapia che la ragazza sta subendo chiedendo ai medici di sospenderla e nonostante l'interessamento del Sindaco, del Vicesindaco e delle forze d'ordine la suddetta cantante si è rifiutata di fare anche solo una foto con la bambina io come mamma e come zia mi vergogno per questa persona di GRANDE umanità nonostante fossero al corrente della situazione VERGOGNA!!! Non ci sono parole..io mi chiedo una persona così come possa essere seguita o addirittura un mito!!"

Appare evidente, stando alle dichiarazioni della parente, che quanto accaduto non sia responsabilità dell'Amministrazione Comunale di Stornara e degli organizzatori dello "Stornara Rap" ma solo ed esclusivamente di Baby K che, nonostante i solleciti da parte degli organizzatori, si è rifiutata di incontrare, per una semplice foto, una bambina chemioterapica con una giustificazione banale… "sono arrabbiata".
2 fotoBaby K e post facebook
Post Baby KBaby K e post
  • notizie
  • stornara
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Gli alunni della Scuola Pavoncelli ricordano l’Olocausto Gli alunni della Scuola Pavoncelli ricordano l’Olocausto “Ricordati di noi” il cortometraggio prodotto dalla Scuola Media “G. Pavoncelli” di Cerignola. un video molto ricco di contenuti
Memoria e impegno per la legalità Memoria e impegno per la legalità Appuntamento con Pinuccio Fazio nella chiesa della Beata Vergine Maria del Buon Consiglio a Cerignola
Tre persone arrestate a Cerignola Tre persone arrestate a Cerignola Arrestati tre pregiudicati di Cerignola. I Carabinieri eseguono provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria
La Regione metta in sicurezza le nostre strade La Regione metta in sicurezza le nostre strade Vincenzo Riontino: Ci auspichiamo che almeno il passaggio del Giro d’Italia possa “svegliare le menti” di chi ci governa in Regione
Doppi turni al Liceo Scientifico, una storia senza fine Doppi turni al Liceo Scientifico, una storia senza fine Chi sperava nello stop dei doppi turni per lunedì 27 gennaio ancora una volta è stato deluso. Si spera nel 3 febbraio!
A fuoco oltre 20 compattatori a San Severo A fuoco oltre 20 compattatori a San Severo Gravemente danneggiati gli uffici amministrativi della “Buttol srl”, azienda che si occupa della raccolta rifiuti
Giro d’Italia 2020, il no del Presidente Gatta alla tappa garganica Giro d’Italia 2020, il no del Presidente Gatta alla tappa garganica Il Sindaco di Vieste replica: “Trincerarsi dietro il solito ‘non abbiamo soldi’ è grave, avete deciso che i fondi provinciali vadano verso i Monti Dauni”
Una bancarella vendeva frutta, cocaina e hashish Una bancarella vendeva frutta, cocaina e hashish Tra le varie cassette di frutta erano nascoste 11 “cipolline” di cocaina , per un peso circa di gr. 4, ed altro quantitativo di hashish
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.