Mozzarella
Mozzarella

Bando "Aiuti ai caseifici", al via le candidature

800 milioni di euro per le imprese di trasformazione che nel periodo di lockdown hanno continuato a raccogliere latte immagazzinandolo sotto forma di cagliata o di formaggi stagionati sostenendo spese straordinarie per via dell'invenduto

Sono aperti da oggi, 5 ottobre 2020, i termini per la presentazione delle domande di aiuto per i caseifici pugliesi.

È stato pubblicato sul Burp, lo scorso 1° ottobre 2020, il bando dedicato alle imprese di trasformazione lattiero-casearie gravemente colpite dal blocco delle vendite causato dalle misure restrittive contro il Covid dei mesi di marzo e aprile. L'avviso pubblico, con una dotazione complessiva di 800 milioni di euro, interamente da bilancio regionale, è rivolto alle imprese di trasformazione che nel periodo del fermo delle attività economiche, imposto dal Governo e dalla Regione, hanno continuato a raccogliere latte immagazzinandolo sotto forma di cagliata o di formaggi stagionati, sostenendo spese straordinarie per via dell'invenduto.

«Si tratta – sottolinea il direttore del dipartimento Agricoltura della Regione Puglia, Gianluca Nardone – di uno dei provvedimenti regionali adottati per sostenere i settori produttivi agricoli colpiti dalle inevitabili strette anti Covid. Il bando dedicato al comparto lattiero caseario è immediatamente operativo e ha l'obiettivo di incoraggiare la ripresa economica delle centinaia di piccole imprese del nostro territorio. La procedura di candidatura, semplificata e telematica da portale regionale, consentirà di pagare quanto prima le aziende. Il contributo sarà rilasciato a quei caseifici che dimostreranno, come indicato nel bando, di aver remunerato il latte al giusto prezzo».
  • Regione Puglia
  • Notizie Puglia
Altri contenuti a tema
Regione Puglia, indiscrezioni su Emiliano: verso il “no” al terzo mandato? Regione Puglia, indiscrezioni su Emiliano: verso il “no” al terzo mandato? Le prossime elezioni avranno ripercussioni sugli assetti regionali: cosa potrebbe cambiare
Un progetto per estendere la rete idrica a Borgo Tressanti e Posta Angeloni Un progetto per estendere la rete idrica a Borgo Tressanti e Posta Angeloni La Regione Puglia interviene con un contributo straordinario per sopperire all’emergenza
Test Covid, la regione Puglia è in debito per dieci milioni Test Covid, la regione Puglia è in debito per dieci milioni La denuncia arriva dai vertici regionali di Forza Italia
Regione Puglia: bando restauro e la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale Regione Puglia: bando restauro e la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale C’è tempo fino al 29 Luglio per candidarsi
Regione Puglia, 2 milioni di euro in arrivo ai Comuni per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati Regione Puglia, 2 milioni di euro in arrivo ai Comuni per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati Il Comune di Cerignola ha i requisiti per accedere all’avviso pubblico: un’occasione imperdibile
Cerignola, l’Asl Fg e le visite gratuite per donne: lettere scadute e numero non attivo Cerignola, l’Asl Fg e le visite gratuite per donne: lettere scadute e numero non attivo Lo sfogo sui social: “E’ tutto un bluff, alla fine ci tocca farle a pagamento”
Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Altro rischio legato alla proliferazione di questi animali è la diffusione della peste suina
Fortissima scossa di terremoto avvertita in tutta la Puglia Fortissima scossa di terremoto avvertita in tutta la Puglia Epicentro in Bosnia, magnitudo Richter elevatissima. Numerose le segnalazioni sui social
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.