Bonito e Pezzano
Bonito e Pezzano

Bonito e Pezzano sul contrasto alla criminalità e politiche sociali

Bonito promette la rimozione di tavoli in legno su cui si spaccia, Pezzano ricorda azioni concrete sull’antimafia sociale, contrasto alle tossicodipendenze, educativa territoriale e centri antiviolenza

«Mi dicono che su questo tavolo gli spacciatori ogni sera fanno il loro mestiere immondo e negativo. Io vi prometto che entro una settimana dalla mia elezione questo tavolo verrà smantellato e portato via» ha detto il candidato Francesco Bonito, mostrando il tavolo in legno nei giardini del quartiere Santa Barbara, nel corso di una diretta facebook andata in onda sulla rete nella tarda mattinata di oggi.

In riferimento alle esternazioni di Francesco Bonito, il già Assessore alle Politiche Sociali e Welfare nella giunta Metta, Rino Pezzano, ricorda quanto fatto in quattro anni di amministrazione sottolineando quanto ancora sarà fatto in futuro.

"450.000 euro per l'antimafia sociale.
Contrasto alle dipendenze con il progetto Salviamoci la Pelle.
Protocollo d'intesa con Diocesi, Scuola e Terzo Settore sulla dispersione scolastica.
Bene confiscato alla mafia destinato a Centro Antiviolenza.
40.000 euro per l'educativa di strada.
30.000 euro alle Parrocchie per le attività oratoriali.
Potrei continuare all'infinito ma mi fermo qui, anche perché i cerignolani hanno toccato con mano il lavoro svolto.
L'unico che non sa è Francesco Bonito, che continua a promettere cose da noi già realizzate.
Mi dispiace, Francesco, sei in ritardo e dimostri di non conoscere la nostra città perché, molto probabilmente, la tua non è mai stata.
Da martedì riprenderemo il lavoro bruscamente interrotto.
Andiamo a vincere"

  • Rino Pezzano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Francesco Bonito
Altri contenuti a tema
Rifiuti e roghi, il Sindaco di Cerignola sollecita l’intervento dello Stato Rifiuti e roghi, il Sindaco di Cerignola sollecita l’intervento dello Stato Il primo cittadino ha denunciato la grave situazione ambientale in cui si trova il nostro territorio
Clochard Cerignola: botta e risposta tra Rino Pezzano e la Vice-Sindaca Maria Dibisceglia Clochard Cerignola: botta e risposta tra Rino Pezzano e la Vice-Sindaca Maria Dibisceglia Il dibattito politico si fa aspro, ma è importante non perdere di vista la questione
Gruppo consiliare Avanti Cerignola: “Insediamento Vescovo, dal Sindaco Bonito grave mancanza di rispetto” Gruppo consiliare Avanti Cerignola: “Insediamento Vescovo, dal Sindaco Bonito grave mancanza di rispetto” I consiglieri Paolo Vitullo, Rino Pezzano, Maria Donofrio e Pasquale Morra invitati poche ore prima della cerimonia
Rino Pezzano: “Bilancio di previsione deludente, non esiste visione e idea di città” Rino Pezzano: “Bilancio di previsione deludente, non esiste visione e idea di città” Tra atti e delibere riguardanti il progetto "Strada x Strada" affrontiamo anche l'argomento "Bilancio di previsione"
Bonito annuncia misure a sostegno degli ex lavoratori SIA Bonito annuncia misure a sostegno degli ex lavoratori SIA Il comune di Cerignola interpella la Corte dei conti per crediti nei confronti della società
Consiglio Comunale, Metta cede il posto a Pasquale Morra Consiglio Comunale, Metta cede il posto a Pasquale Morra Sono questi i primi passi mossi dal gruppo politico “Avanti Cerignola” in preparazione della futura campagna elettorale
Vladi, dall'Ucraina a Cerignola in fuga dalla guerra Vladi, dall'Ucraina a Cerignola in fuga dalla guerra Accolto alla "Don Bosco" grazie all'aiuto di due studenti bulgari
Bonito interviene sul Tatarella: “Non mortificare le professionalità” Bonito interviene sul Tatarella: “Non mortificare le professionalità” Il sindaco ha incontrato la direzione ASL e i primari dell'ospedale cerignolano
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.