Acqua corrente
Acqua corrente
Territorio

Borgo Tressanti e Posta Angeloni, dopo 12 mesi non hanno ancora acqua potabile corrente

Il 24 giugno 2020 gli uscenti assessore regionali Piemontese e Giannini comunicarono la risoluzione del problema. Il 21 maggio 2021 il Comune di Cerignola pubblica la manifestazione di interesse che riguarda il servizio di trasporto acqua potabile

Il 24 giugno 2020, in piena campagna elettorale per le regionali 2021, l'uscente assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione Unitaria, Raffaele Piemontese, e l'uscente assessore regionale ai Lavori Pubblici, Gianni Giannini, comunicarono che l'atavico problema idrico di Borgo Tressanti e Borgo Posta Aneloni era in via di definitiva risoluzione in quanto il progetto dell'Acquedotto Pugliese per la realizzazione di un acquedotto rurale esteso per 20 chilometri a servizio di mille abitanti aveva ricevuto il via libera dall'Autorità Idrica Pugliese.

Una notizia che sollevò il morale dei tanti cittadini residenti nelle borgate in oggetto dopo circa cinque mesi di totale mancanza di acqua perché, come ricorderete, il servizio di trasporto mediante autobotti garantito dalla SIA non fu inserito nella gara d'appalto bandita dalla Commissione Straordinaria. Cinque mesi di disagi e tensione, emergenza idrica e igienico sanitaria che fu risolta, nell'aprile 2020, grazie all'intervento dell'uscente Presidente della Regione Puglia Michel Emiliano, eravamo in campagna elettorale, che con delibera n°. 514 del 8 aprile 2020 stanziò un contributo straordinario di € 63.180,00 per consentire l'approvvigionamento idrico dei residenti e delle aziende agricole presenti a Borgo Tressanti.

In quell'occasione il PD di Cerignola dichiarò che "La realizzazione del collegamento diretto tra Borgo Tressanti e l'Acquedotto porrebbe definitivamente termine al problema e il PD di Cerignola si attiverà in ogni modo per consentire di giungere a tale scopo".

Dopo circa un anno cosa è cambiato a Borgo Tressanti e Posta Angeloni? Nulla!

Il Settore Servizi Tecnici - Lavori Pubblici - Ambiente del Comune di Cerignola in data 21 maggio 2021 ha pubblicato una "Manifestazione d'interesse per partecipazione e consultazione del maggior numero di operatori economici per garantire il servizio di trasporto di acqua potabile a seguito emergenza idrica e igienico-sanitaria presso Borgo Tressanti".

Una manifestazione di interesse che scadrà il 6 giugno 2021 e riguarda il servizio di trasporto acqua potabile nella frazione rurale di Borgo Tressanti . Un servizio che dovrà essere espletato dall'1 luglio al 31 dicembre 2021.
Stando a quanto si apprende, quindi, sicuramente fino al mese di dicembre a Borgo Tressanti e Posta Angeloni non ci sarà acqua potabile corrente dai rubinetti.

Ma il progetto dell'acquedotto Pugliese è ancora su carta? Gli assessori regionali Piemontese e Giannini, che durante la campagna elettorale comunicarono "urbi et orbi" la risoluzione del problema delle borgate in oggetto, oggi possono comunicare una data precisa di inizio lavori? Il PD di Cerignola è sempre attivo per il raggiungimento dello scopo?

Gli iter burocratici da seguire, la complessità del progetto lasciano immaginare che non è di certo facile avviare lavori così complessi ma sono passati ormai 12 mesi, a dicembre 2021 saranno 18!
Manifestazione Interesse Borgo TressantiManifestazione Interesse Borgo Tressanti
  • Borgo Tressanti
  • raffaele piemontese
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Un progetto per estendere la rete idrica a Borgo Tressanti e Posta Angeloni Un progetto per estendere la rete idrica a Borgo Tressanti e Posta Angeloni La Regione Puglia interviene con un contributo straordinario per sopperire all’emergenza
Test Covid, la regione Puglia è in debito per dieci milioni Test Covid, la regione Puglia è in debito per dieci milioni La denuncia arriva dai vertici regionali di Forza Italia
Regione Puglia: bando restauro e la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale Regione Puglia: bando restauro e la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale C’è tempo fino al 29 Luglio per candidarsi
Regione Puglia, 2 milioni di euro in arrivo ai Comuni per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati Regione Puglia, 2 milioni di euro in arrivo ai Comuni per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati Il Comune di Cerignola ha i requisiti per accedere all’avviso pubblico: un’occasione imperdibile
Cerignola, l’Asl Fg e le visite gratuite per donne: lettere scadute e numero non attivo Cerignola, l’Asl Fg e le visite gratuite per donne: lettere scadute e numero non attivo Lo sfogo sui social: “E’ tutto un bluff, alla fine ci tocca farle a pagamento”
Stornara saluta il Sindaco uscente Rocco Calamita Stornara saluta il Sindaco uscente Rocco Calamita Anche Raffaele Piemontese per il commiato del vulcanico Sindaco del Popolo, dopo dieci anni di governo cittadino
Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Altro rischio legato alla proliferazione di questi animali è la diffusione della peste suina
Fortissima scossa di terremoto avvertita in tutta la Puglia Fortissima scossa di terremoto avvertita in tutta la Puglia Epicentro in Bosnia, magnitudo Richter elevatissima. Numerose le segnalazioni sui social
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.