Recupero droga Carabinieri
Recupero droga Carabinieri
Cronaca

Brucia la droga in casa, arrestato 23enne cerignolano

Il giovane è fuggito alla vista di una pattuglia di Carabinieri in perlustrazione

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cerignola hanno arrestato un 23enne accusato di detenzione ai fini di spaccio, recuperando circa 23 gr di droga che stava per essere bruciata. I Carabinieri hanno identificato il giovane, un soggetto già noto per i suoi precedenti per spaccio. I militari, nel corso di mirati servizi finalizzati al contrasto dei reati in materia di sostanza stupefacenti, stavano percorrendo le vie cittadine quando improvvisamente hanno notato nei pressi di un'abitazione un giovane che alla loro vista si allontanava velocemente.

Contemporaneamente il portone dell'abitazione, presso la quale era stato notato, veniva velocemente chiuso dall'interno. A quel punto i militari hanno iniziato a bussare per farsi aprire. Il ragazzo si è arreso e ha consentito l'accesso all'abitazione solo quando è arrivata una seconda pattuglia di rinforzo. Entrati in casa, i Carabinieri sono stati insospettiti da un forte odore di plastica e sostanza stupefacente che bruciava e da una fitta nube di fumo. Una volta diradato il fumo, i Carabinieri si sono accorri che c'era una stufa a legna accesa dalla quale proveniva il fumo maleodorante nella quale c'era ancora droga che non era ancora andata distrutta.

Immediatamente hanno recuperato lo stupefacente, hashish, marijuana e cocaina già confezionati. A quel punto è scattata la perquisizione personale e domiciliare nel corso della quale sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, delle bustine di cellophane trasparenti con chiusura ermetica per il confezionamento e la somma contante di 215 euro probabilmente provento di spaccio. I Carabinieri hanno portato il giovane in caserma arrestandolo in flagranza di reato. L'arresto è stato poi convalidato in base al quadro probatorio e al giovane è stato imposto l'obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria.
  • Droga
  • Carabinieri Cerignola
Altri contenuti a tema
Spaccio di droga in due circoli ricreativi ad Orta Nova, 10 arresti Spaccio di droga in due circoli ricreativi ad Orta Nova, 10 arresti 5 persone ritenute responsabili e altri 5 indagati tra Cerignola, Foggia, Orta Nova e Melfi
A Cerignola Carabinieri salvano 70enne a rischio di soffocamento A Cerignola Carabinieri salvano 70enne a rischio di soffocamento Il pronto intervento e il lavoro di squadra sono stati decisivi per l'anziano
Il comando dei Carabinieri di Cerignola si dona alla comunità Il comando dei Carabinieri di Cerignola si dona alla comunità L'iniziativa in sinergia con la Caritas parrocchiale e con l'ospedale "Tatarella" di Cerignola
“Operazione Stolen Work” dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola “Operazione Stolen Work” dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola Colpiti da misura cautelare 5 soggetti per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro
Sette arresti dei Carabinieri di Cerignola per riciclaggio e ricettazione Sette arresti dei Carabinieri di Cerignola per riciclaggio e ricettazione L'operazione è stata denominata "San Cristoforo"
13 arresti a Cerignola nelle ultime due settimane 13 arresti a Cerignola nelle ultime due settimane Tra questi anche 5 giovani intenti a smontare un’auto rubata giorni prima
Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Uno degli arrestati ha continuato l’attività di traffico anche dai domiciliari
I Carabinieri di Cerignola impegnati nella lotta a spaccio e furti d’auto I Carabinieri di Cerignola impegnati nella lotta a spaccio e furti d’auto Decine di arresti e contravvenzioni nell’ultimo mese per spaccio, furto d’auto e mancato utilizzo di cinture e caschi
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.