CONSIGLIO COMUNALE 07.06.2017. <span>Foto Vito Monopoli</span>
CONSIGLIO COMUNALE 07.06.2017. Foto Vito Monopoli

Canale Lagrimaro Cerignola, il Sindaco bacchetta il PD

Le dichiarazioni del Sindaco di Cerignola per precisare responsabilità, proprietà, gestione e mancati interventi della Regione Puglia

Dopo il sequestro preventivo del Canale Lagrimaro effettuato il 2 Luglio ad opera del Nucleo Ecologico di Bari, nell'ambito di indagine coordinata e diretta dalla Procura della Repubblica di Foggia, il Sindaco di Cerignola interviene sull'argomento mediante la striscia serale "Buonasera Cerignola". Nelle prime battute il Sindaco Metta precisa che il Comune di Cerignola, che non è proprietario del Canale, in più occasioni ha denunciato e segnalato la situazione agli organi competenti:

"Il Canale Lagrimaro è stato oggetto di numerose segnalazioni e denunce da parte di tanti soggetti, primo tra tutti l'Amministrazione Comunale di Cerignola. È giusto che si sappia che il Canale Lagrimaro non è di proprietà e non è gestito dal Comune di Cerignola, pertanto questa Amministrazione non ha alcun tipo di responsabilità. Il Canale Lagrimaro è gestito ed è di proprietà del Consorzio di Bonifica di Capitanata il quale è chiamato a rispondere della situazione di inquinamento".

Dopo aver precisato la proprietà ed i ruoli degli enti, il Sindaco di Cerignola entra nel pieno dell'argomento prospettando le soluzioni e le somme da impegnare.

"Secondo i calcoli che abbiamo fatto in via approssimativa, per risolvere il problema del Canale Lagrimaro occorrono dai tre ai quattro milioni di euro. Ritengo giusto il sequestro e doverose le indagini che svolgeranno i NOE di Bari e tutti i nuclei di polizia giudiziaria dotati degli strumenti idonei per accertare e identificare coloro che sversano abusivamente nel Canale Lagrimaro, ma la vera soluzione non è solamente il mero sequestro, bisogna sicuramente individuare i responsabili e reprimere questi abusi e poi, in un paese normale, dovrebbe intervenire l'autorità regionale da cui il Consorzio dipende per mettere a disposizione i soldi necessari non solo per la bonifica ma per la soluzione definitiva, quella che chiede il Comune di Cerignola da mesi… la tombatura del Canale. Anche il NOE di Bari, molto sagacemente, indica la tombatura come la soluzione definitiva del problema".

Il Sindaco Metta precisa che, dopo il sequestro, il Comune di Cerignola svolgerà il ruolo di garante tramite l'Assessore all'Ambiente, dott.ssa Anna Maria Mininni, perché nominato custode giudiziario.

"A tutti coloro che, per qualunque cosa succeda, si rivolgono al Sindaco di Cerignola come se fosse il Mago Zurlì, rispondo che noi siamo stati nominati custodi giudiziari quindi siamo il soggetto che la Magistratura ha individuato come "garante" della situazione, ma non siamo il soggetto che deve intervenire".

Nelle battute finali del "Buonasera Cerignola" il Sindaco entra in gamba tesa contro il PD di Cerignola perché lo stanziamento dei fondi per gli interventi utili alla soluzione dovrebbe arrivare dalla Regione Puglia, governata dal PD di Emiliano.

"Qualcuno del PD che adesso chiacchiera è pregato di rivolgersi al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Siete o non siete dello stesso partito? Allora per una sola volta risolvete il problema intervenendo e facendo stanziare questi soldi. Spendeteli questi soldi… ma spendeteli utilmente".
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
Altri contenuti a tema
Poliziotti fuori servizio arrestano latitante a Cerignola Poliziotti fuori servizio arrestano latitante a Cerignola L’inseguimento a piedi è terminato con una colluttazione tra i due agenti ed il latitante che è stato arrestato
Tentata rapina a portavalori ad Orta Nova Tentata rapina a portavalori ad Orta Nova Conflitto a fuoco con il ferimento di una vigilante. I malviventi fuggono a mani vuote
Incendio a Carapelle, distrutti capannoni e mezzi SIA Incendio a Carapelle, distrutti capannoni e mezzi SIA A fuoco Centro Comunale di raccolta di proprietà SIA, distrutti anche compattatori e scarrabili. I carabinieri indagano
Comizio denuncia del Sindaco Metta… non mi arrendo! Comizio denuncia del Sindaco Metta… non mi arrendo! Dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose del Consiglio Comunale di Cerignola il Sindaco denuncia le le motivazioni “pretestuose” per farlo fuori
La reazione del Sindaco Metta, domani comizio La reazione del Sindaco Metta, domani comizio Dopo lo scioglimento del Consiglio Comunale per infiltrazioni mafiose il Sindaco di Cerignola reagisce e parla ai cittadini. Domani il Comizio in piazza
Il Sindaco di Orta Nova annuncia il lutto cittadino Il Sindaco di Orta Nova annuncia il lutto cittadino Nessuno avrebbe immaginato una tragedia simile perché Ciro era una persona tranquillissima, la famiglia era riservata, una famiglia come tutte le altre
La segreteria PD sul ritrovamento dei bossoli La segreteria PD sul ritrovamento dei bossoli A trenta passi dalla sede del partito, trenta passi perché la sede è sorvegliata
Mister Potenza sul big match contro il Bitonto Mister Potenza sul big match contro il Bitonto Potenza: « se si vuol essere protagonisti di questo campionato domenica occorre portare un risultato positivo»
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.