gianfranco ferraro
gianfranco ferraro
Vita di città

Cerignola: il Club Ultras 1984 al Monterisi per l’ultimo saluto a Gianfranco Ferraro

Lo “storico” Ultras ha sempre seguito l’Audace fino alla fine: la sua morte prematura uno shock per tutti

Era giovane, Gianfranco, aveva ancora tanto da dare e da vivere, con il suo entusiasmo, il sorriso, la generosità e le sue passioni, tra cui l'Audace Cerignola (è stato membro storico del Club Ultras 1984) e Vasco Rossi. Purtroppo la "bestia", il cancro, non gli ha lasciato scampo, impedendogli così di continuare a godere della sua splendida famiglia, degli amici e delle bellezze della vita.

Di fronte alla notizia della sua morte prematura, avvenuta nella notte di ieri, i social si sono riempiti di post e commenti che lo riguardavano. Tante le persone sgomente, basite, che avevano sperato in un epilogo diverso della malattia.

Qualche giorno fa un gruppo di Ultras gli aveva fatto visita cantandogli in coro "Gianfranco, uno di noi", ed il video-presente su Facebook-a guardarlo adesso, fa stringere il cuore in una morsa terribile.

Ieri, prima del funerale, un nutrito gruppo di tifosi dell'Audace Cerignola lo ha voluto salutare nel luogo in cui, tante volte, hanno condiviso con lui momenti felici e tristi: lo stadio Monterisi.

Proprio qui, anni fa, Gianfranco aveva portato la sua Antonella nel giorno del matrimonio, per suggellare il principio che si è sempre un Ultras, in tutti i momenti della vita.

Siamo convinti che lui continuerà a tifare nella curva Sud, ad incitare l'Audace con i cori e gli slogan che tanto amava, basterà chiudere gli occhi e sentirlo mentre canta felice.

Gianfranco lascia la moglie Antonella e le figlie, che ancora hanno bisogno dei suoi abbracci e del sostegno di un papà esemplare con lui.

Ci sono notizie che lasciano sgomenti anche il giornalista più esperto e distaccato.

Le parole che sono riuscita faticosamente a mettere insieme sono frutto della stima e dell'affetto che ho sempre nutrito per Gianfranco, Antonella e la sua famiglia.

Oggi Cerignola perde un altro giovane uomo, un cerignolano Doc che amava la sua città e che voleva continuare a farlo per tanto, tanto ancora.
stadio monterisi
  • Ultras 1984
Altri contenuti a tema
Giovanni Pugliese, detto Tiganà: “Il Club Ultras 1984 sempre con l’Audace Cerignola, anche nei periodi più bui” Giovanni Pugliese, detto Tiganà: “Il Club Ultras 1984 sempre con l’Audace Cerignola, anche nei periodi più bui” Gli Ultras hanno affiancato la squadra anche quando non ci credeva nessuno, non solo tifosi ma sostenitori a tutti gli effetti
Audace Cerignola, Serie C e Stadio Monterisi Audace Cerignola, Serie C e Stadio Monterisi Intervista a Carlo Dercole: L’audace Cerignola potrebbe andare in C ma allo Stadio Monterisi urge fare le prove di carico e terminare la burocrazia per i collaudi
L’Audace Cerignola  vince il ricorso contro il Taranto L’Audace Cerignola vince il ricorso contro il Taranto Il Taranto perde la partita a tavolino e l’Audace Cerignola sale a 36 punti in classifica, distaccata di sole cinque lunghezze dal Bitonto
Curva Sud Cerignola: "Dalle tribune ai settori popolari no agli esperimenti sociali" Curva Sud Cerignola: "Dalle tribune ai settori popolari no agli esperimenti sociali" Riportiamo il comunicato congiunto da parte di più di 80 tifoserie italiane
L'Audace Cerignola dona sorrisi ai piccoli pazienti L'Audace Cerignola dona sorrisi ai piccoli pazienti L’Audace Cerignola con dei doni ha augurato il Buona Natale ai piccoli pazienti delle Unità di Pediatria e di Fibrosi Cistica
Audace Cerignola, contro il Taranto partita difficile Audace Cerignola, contro il Taranto partita difficile Le dichiarazioni di Domenico Di Cecco e Lorenzo Longo. Contro il Gravina ingenuità negli ultimi secondi, dobbiamo essere concentrati fino alla fine
Audace Cerignola, è  il momento di tornare a vincere Audace Cerignola, è il momento di tornare a vincere Mister Feola e Nicola Loiodice in conferenza stampa. Domenica si prospetta una partita “tosta” ma noi dobbiamo portare i tre punti a casa
Audace Cerignola, dichiarazioni di Longhi e Rodriguez Audace Cerignola, dichiarazioni di Longhi e Rodriguez Domenica 27 Ottobre l’Audace Cerignola incontrerà la Gelbison Vallo. Le dichiarazioni del difensore Alessandro Longhi e dell’attaccante Reider Rodriguez
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.