Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Cerignola, truffa ai danni di una nota piattaforma di commercio elettronico

Sequestro per oltre 4 milioni di euro

Nei giorni scorsi i finanzieri del Comando Provinciale di Foggia, su ordine della Procura della Repubblica, hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo, emesso dalla Sezione GIP presso il Tribunale di Foggia, di circa 4,5 milioni di euro depositati su un conto corrente intestato ad una società operante nel mercato elettronico di prodotti di telefonia mobile.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia, avviate dopo specifica denuncia presentata tramite legale dalla Internet Company, sono state condotte dai militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Foggia. I finanzieri hanno accertato che una società con sede operativa in Cerignola ha venduto su una nota piattaforma di commercio elettronico, in concomitanza con la settimana del cosiddetto "Black Friday" 2020, migliaia di smartphone di ultima generazione offerti a prezzi concorrenziali, mai consegnati ai legittimi acquirenti.

Al danno d'immagine subito dalla Internet Company per aver ospitato sul proprio sito di e-commerce la vendita fasulla di smartphone organizzata dalla compagine cerignolana, si è aggiunta la beffa rappresentata dall'aver accreditato all'azienda truffatrice circa 4,5 milioni di euro quali corrispettivi versati alla Internet Company dai clienti raggirati. Corrispettivi che l'azienda proprietaria del sito Internet, per tutelare l'immagine e il suo buon nome ha provveduto a risarcire a tutti i clienti che avevano finalizzato gli acquisti ma senza ricevere i prodotti, venendo così incontro ai disagi economici provocati dal terzo venditore.

L'attività di servizio si inquadra nel costante impegno profuso dalla Guardia di Finanza a tutela dell'economia legale e a salvaguardia del corretto funzionamento del mercato, attraverso il contrasto di condotte fraudolente perpetrate anche attraverso l'utilizzo del mercato elettronico
  • guardia di finanza
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Sulla bacheca Facebook del governatore sono tantissimi messaggi da quando il Premier Draghi ha annunciato il rientro in presenza al 100%
Coronavirus,  bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Coronavirus, bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Su 10201 test sono risultati positivi 1278 casi di cui 239 in provincia di Foggia
La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale Ai volontari che aderiranno sarà garantita copertura assicurativa
Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Nella nottata del 15 aprile aveva ucciso con un colpo di pistola alla testa, la maglie Anna Petronelli, 81 anni, e si era sparato un colpo alla tempia che è stato fatale
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.