villa comunale cerignola
villa comunale cerignola
Vita di città

Clima tropicale: la villa Comunale a Cerignola occupata da intere colonie di pappagallini

Una vera e propria invasione tutt’altro che innocua: sono quasi scomparse del tutto le specie autoctone

Basta entrare in Villa comunale a Cerignola, fare una passeggiata nei vialetti che costeggiano l'Arco della Rimembranza, e alzare gli occhi al cielo per scorgere alcuni volatili colorati davvero pittoreschi. I pappagallini tropicali sono riconoscibili anche per il loro caratteristico gracchiare, che in Villa ha ormai del tutto soppiantato il canto di passerotti e altre specie di volatili.

E' sempre più raro, infatti, vedere sui rami dei pini maestosi della Villa altre specie di uccelli, come ad esempio le gazze ladre.

I pappagalli tropicali, da anni ormai stabilizzatisi nella villa comunale di Cerignola (ma il fenomeno è presente anche in altri paesi come Molfetta, Bisceglie e giardini e parchi di località pugliesi), hanno ormai colonizzato l'ambiente, costringendo le altre specie a cercare sistemazione altrove.

Qualcuno racconta che, anni fa, una coppia di pappagallini fuggì da una gabbia e si rifugiò in villa comunale, dove poi ha nidificato. Seppure questa sia stata l'origine della storia, oggi si tratta di una situazione che non favorisce più l'habitat delle specie autoctone, e che sicuramente si lega ad una progressiva tropicalizzazione dell'ambiente.

Il clima, che negli ultimi tempi, si sta tropicalizzando al Sud e nella nostra Puglia, rende sempre più possibili tali degenerazioni e cambiamenti della flora e della fauna.

Vita dura per passerotti e altre specie che siamo sempre stati abituati a vedere svolazzare tra gli alberi in villa comunale. I pappagallini, noti per essere delle specie abbastanza aggressive, non sono certo disposti a condividere con altri il "loro" territorio.
  • Villa Comunale di Cerignola
Altri contenuti a tema
Anziani in villa comunale a Cerignola: “Qui giochiamo a tressette, ci piacerebbe fare qualche partita a bocce” Anziani in villa comunale a Cerignola: “Qui giochiamo a tressette, ci piacerebbe fare qualche partita a bocce” Per i “nonni” cerignolani la villa è un luogo di ritrovo in ogni stagione
Ordinanza di chiusura della Villa Comunale Ordinanza di chiusura della Villa Comunale La Commissione Prefettizia emette l’ordinanza di chiusura della Villa Comunale di Cerignola
Villa Comunale, verde e parchi alla coop. “Il Giglio” Villa Comunale, verde e parchi alla coop. “Il Giglio” Villa Comunale, manutenzione verde, custodia parchi alla stessa cooperativa che gestiva prima il servizio. Franco Metta alla Commissione: “Incapaci”
Manutenzione del verde, gara d’appalto deserta Manutenzione del verde, gara d’appalto deserta Parchi cittadini non custoditi, Villa Comunale ancora chiusa, verde pubblico non mantenuto, 36 lavoratori ancora disoccupati. Gara d’appalto deserta!
Villa Comunale di Cerignola, totale stato di abbandono Villa Comunale di Cerignola, totale stato di abbandono Dopo la prima quindicina di Febbraio si prevede l’apertura mente oggi lo stato di degrado e di abbandono lasciano l’amaro in bocca
Chiusura della Villa Comunale di Cerignola, le ragioni Chiusura della Villa Comunale di Cerignola, le ragioni Nessuno sciopero ma scadenza di contratto, servizio al momento non prorogato e perdita momentanea del posto di lavoro dei dipendenti
Frisani: "Villa Comunale restituita ai cittadini" Frisani: "Villa Comunale restituita ai cittadini" Il Capogruppo di Federazione Civica, Ale Frisani, esprime soddisfazione sul recupero della Villa Comunale
Inaugurato il punto di ristoro in Villa Comunale Inaugurato il punto di ristoro in Villa Comunale Da ieri sera è funzionante il bar all'interno della Villa
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.