foto clochard
foto clochard
Vita di città

Clochard gira per Cerignola in condizioni igieniche pietose: i cittadini segnalano il caso

L’anziano è in evidente stato di difficoltà e in città da tempo ormai, possibile che nessuno intervenga?

In molti lo incontrano per le strade di Cerignola, perché di certo non passa inosservato. C'è chi, impietosito per lo stato di palese difficoltà in cui versa l'uomo (tra l'altro anziano e in condizioni di salute precarie) qualche volta gli ha offerto qualche spicciolo, chi dichiara di aver già provveduto ad avvisare le forze dell'ordine o le autorità preposte, essendosi reso conto che il poveretto è visibilmente malato e non più in condizione di badare a se stesso.

Da giorni, sui social, si susseguono le segnalazioni e i commenti (anche poco piacevoli, in realtà) di numerosi cittadini di Cerignola che sollecitano un intervento dei Servizi Sociali per fornire un ricovero o un posto in cui stare a questo uomo che, in alcuni momenti, gira addirittura nudo per strada come se nulla fosse.

Questa foto parla da sola: si tratta di un anziano, forse neppure originario del posto, che ha perso la dignità ed il pudore, e che ha bisogno di aiuto immediatamente.

In alcuni commenti si legge che il clochard entra in queste condizioni anche in Chiesa o nei negozi, per chiedere l'elemosina. C'è chi sottolinea: "Non vuole essere aiutato, vuole vivere così", non specificando però se per lo meno gli ha chiesto il nome, o se avesse fame, o sete.

"Fa schifo assistere a queste scene indecorose nella nostra città", scrive un altro, animato più dal desiderio di disfarsi dell'uomo in qualsiasi modo, che del desiderio cristiano di fornirgli un aiuto.

Per fortuna c'è anche chi, mosso da un anelito di compassione, scrive che non riesce più ad incontrare quest'uomo senza stare male. "Non è più possibile aspettare che quest'uomo magari muoia per strada senza aver fatto niente".

La pietas, questa sconosciuta. E' vero, è un uomo che lascia gli escrementi per la strada perché non è capace di contenerli (chiaramente non sta bene), ma vogliamo parlare delle deiezioni canine che ogni giorno siamo costretti ad evitare camminando per il centro cittadino?

Se questo è un uomo, va aiutato. Senza "se" e senza "ma": immediatamente.
  • Cronaca Cerignola
Altri contenuti a tema
Intervento dei vigili del fuoco a Cerignola Intervento dei vigili del fuoco a Cerignola Gli specialisti in rischi chimici sono intervenuti per il cattivo odore proveniente da un interrato
Sparatoria a Cerignola nel quartiere Addolorata Sparatoria a Cerignola nel quartiere Addolorata Esplosi numerosi colpi d'arma da fuoco nei confronti di un pregiiudicato
Cerignola: panico alla Posta centrale in Piazza Duomo Cerignola: panico alla Posta centrale in Piazza Duomo Fallito il colpo al portavalori
Cerignola come la terra dei fuochi Cerignola come la terra dei fuochi Incendio di vaste proporzioni: bruciano rifiuti sversati irregolarmente
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.