Agricoltore che utilizza un drone
Agricoltore che utilizza un drone

Coldiretti Puglia firma un accordo per sviluppare l'agricoltura di precisione

Le emergenze climatiche e sociali spingono a ripensare il lavoro nei campi

L'inizio delle primavera quest'anno è coinciso con la firma tra Coldiretti Puglia e il CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica) di un accordo per favorire lo sviluppo di pratiche di innovazione tecnologica in agricoltura. La spinta a incentivare il cambiamento verso un'agricoltura più intelligente arriva dai recenti sviluppi della guerra Russo-Ucraina che ha provocato un aumento dei prezzi dell'energia e dei combustibili necessari per coltivare i campi.

Con l'introduzione di mietitrebbie, seminatrici e spargiconcime già da qualche decennio l'agricoltura sta subendo un processo di trasformazione tecnologico che adesso sembra inesorabilmente condurre all'adozione dell'intelligenza artificiale anche in un settore che sembrava lontano ed estraneo a sviluppi tecnologici così sofisticati. In Cina il "Tanjiawan Cloud Agricultural Experimental Site" ha sperimentato un "cervello agricolo" in grado di raccogliere tutti i dati su terra, umidità e aria dei campi da coltivare.

Sul portale della Coldiretti è disponibile Demetra, il primo sistema integrato per la gestione on line dell'azienda agricola con lettura in tempo reale dello stato di salute delle coltivazioni, dati su previsioni meteo e temperature, fertilità dei terreni e stress idrico. La resa dei raccolti soggetta a cambiamenti climatici imprevedibili, il rapido aumento della popolazione mondiale e la diminuzione della manodopera, spingono il settore a dotarsi di strumenti che sembrano usciti da film di fantascienza.

La startup israeliana MetoMotion ha sviluppato un sistema di raccolta dei pomodori in serra gestito da robot che grazie ad avanzati sistemi di visione riescono a identificare e localizzare i frutti maturi. La Bosch ha sviluppato con la start-up Deepfield Robotics un robot agricolo in grado di rilevare e cancellare fisicamente le piante infestanti in un decimo di secondo e la startup spagnola Agrobot ha sviluppato una raccoglitrice di fragole completamente automatica con 24 "bracci".

"La gestione delle risorse idriche diventa strategica – ha dichiarato Pietro Piccioni, direttore di Coldiretti Puglia – sia per la disponibilità di acqua che per il suo utilizzo anti-spreco. Per questo sono stati ideati sistemi di irrigazione automatizzati e controllati dall'agricoltore grazie allo smartphone". Secondo un'analisi un rapporto del Centro Studi Divulga, la svolta tecnologica vede protagonista soprattutto le nuove generazioni di agricoltori. Quasi una impresa agricola giovanile su tre applica già oggi tecniche di agricoltura di precisione. Tra i giovani è molto apprezzato anche l'utilizzo dei social per la promozione delle proprie attività con Facebook che rimane il canale preferito.
  • Agricoltura
  • Coldiretti
  • Coldiretti Puglia
Altri contenuti a tema
Pesca ferma, anche a Cerignola rischio pesce surgelato Pesca ferma, anche a Cerignola rischio pesce surgelato Il caro gasolio costringe i pescherecci pugliesi a rimanere fermi nei porti
La Capitanata “granaio” d’Italia: le prospettive emerse nel Durum Days 2022 La Capitanata “granaio” d’Italia: le prospettive emerse nel Durum Days 2022 Tra condizioni meteo avverse e situazione internazionale la campagna agricola del grano presenta qualche criticità
Maltempo, Coldiretti Puglia: grandinata killer sul Foggiano, danni all’agricoltura Maltempo, Coldiretti Puglia: grandinata killer sul Foggiano, danni all’agricoltura Nella giornata di ieri una grandinata improvvisa ha colpito le campagne del Foggiano
Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Altro rischio legato alla proliferazione di questi animali è la diffusione della peste suina
Ghetti di braccianti, dalla regione otto milioni a Cerignola per la riqualificazione Ghetti di braccianti, dalla regione otto milioni a Cerignola per la riqualificazione Alla provincia di Foggia 100 milioni destinati dal Pnrr
Matteo Valentino nuovo presidente regionale di ANP CIA Puglia Matteo Valentino nuovo presidente regionale di ANP CIA Puglia L'ex sindaco di Cerignola prende il posto di Franco Tinelli
Caro energia, in arrivo aiuti economici agli agricoltori pugliesi Caro energia, in arrivo aiuti economici agli agricoltori pugliesi Firmato il decreto sul Parco Agrisolare. In Puglia agevolazioni fino al cinquanta per cento
Al via i pagamenti agli agricoltori cerignolani per le gelate del 2018 Al via i pagamenti agli agricoltori cerignolani per le gelate del 2018 Il comunicato dell'assessore Cialdella
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.