Rocco Calamita
Rocco Calamita
Cronaca

Coronavirus a Stornara, il primo caso

A comunicarlo è Rocco Calamita, Sindaco della Città di Stornara

Primo caso di Coronavirus anche nella città di Stornara. A darne notizia è Rocco Calamita, Sindaco della Città di Stornara:

"Cari concittadini, dopo tanta attesa, in data odierna, sono stato informato dalle autorità competenti, che nel nostro Comune un cittadino è risultato positivo al test CODIV-19.
Il caso è seguito dalle strutture sanitarie e autorità competenti.
Chiaramente non verranno divulgati i suoi dati personali nel rispetto della privacy.
Da informazioni assunte il paziente, riscontrato positivo al test, sta meglio e gli invio il più sentito augurio di una pronta guarigione, esprimendo la completa disponibilità e solidarietà da parte dell'Amministrazione Comunale.
Aggiungo che i familiari e le poche persone venute in contatto col paziente sono monitorate e tenute in quarantena "obbligatoria" e al momento non presenterebbero alcun sintomo.
Desidero rassicurare tutti che la macchina della prevenzione continua ad essere attiva nel rispetto delle misure igienico-sanitarie comunicate e diffuse in queste settimane.
Auspicando che tutti voi possiate condurre la vostra vita con serenità, mantenendo la fiducia nelle istituzioni competenti e confidando nella professionalità e nella passione del personale sanitario e nei volontari, siamo chiamati, TUTTI, ad aumentare il senso di RESPONSABILITA' verso noi stessi e verso gli altri, seguendo scrupolosamente le indicazioni e prescrizioni delle autorità competenti.
Chiedo a tutti di agire nella consapevolezza che stiamo vivendo un momento di particolare gravità, considerando che questa è la settimana del picco, e di comportarsi senza superficialità.
Abbiamo istituito il Coc - Centro Operativo ComunaleContinua e conclude Rocco Calamita - e siamo disponibili per chi ne avesse bisogno, in particolar modo gli anziani, con la Protezione Civile e i nostri volontari a darvi tutto il supporto necessario.
Ora dobbiamo combattere e vincere quella che è a tutti gli effetti una guerra di salute, poi verrà quella economica e sociale ed infine quella psicologica, forse la più difficile.
Questa generazione non è abituata a restare in casa, ma è l'unica arma che abbiamo in possesso per evitare il diffondersi del virus.
ANDRA' TUTTO BENE, soprattutto se agiamo rispettosi delle regole, evitando tutto ciò che si può evitare e RESTANDO A CASA, altrimenti non potremo mai combattere le altre 3 battaglie".
  • notizie
  • stornara
  • comune di stornara
  • Rocco Calamita
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Un ordigno è stato fatto esplodere ai danni della residenza per anziani “Il Sorriso di Stefano” in via Acquaviva
3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia 3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia Emiliano: «Uno scenario che speriamo non si verifichi mai ma che comunque dobbiamo preparare per evitare di essere presi in contropiede»
La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus Oltre 40 volontari consegnano viveri a Cerignola e nelle borgate. Aiuto alle persone sole, agli anziani, accoglienza per i senza fissa dimora
Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Scuole e attività non di prima necessità ancora chiuse
Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Cannillo: «Ai nostri collaboratori un premio perché rappresentano il nostro patrimonio più importante»
Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Coldiretti Puglia “In fumo la produzione di mandorle,perdita di produzione di almeno il 90%. distrutte coltivazioni di carciofi, asparagi, bietole, finocchi, rape, cicorie e piselli”
Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano «Mi auguro vadano incontro alle esigenze degli imprenditori, rischierebbero di subire ripercussioni insostenibili sulle loro attività»
RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni Teresa Cicolella(pd): ennesima prova di buon governo di Emiliano, nessuno deve essere lasciato solo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.