coronavirus
coronavirus
Attualità

Crescono i contagi, la Puglia rischia la zona gialla

Bene le vaccinazioni. Terapie intensive al limite della soglia critica

Secondo il bollettino diffuso oggi, in Puglia sono stati registrati 5.558 nuovi casi di contagio da Covid-19 a fronte di 75.641 test giornalieri, i deceduti sono stati 8. Lo stesso giorno dello scorso anno i contagiati erano 1.581 su 10.037 test registrati con 23 decessi.

Sul fronte vaccini la Puglia sta registrando percentuali importanti. È la prima regione per copertura di vaccinazioni pediatriche (fascia 5-11 anni) con il 19,5% di vaccini somministrati, su una media nazionale dell'11%. Prosegue a buon ritmo anche la campagna per la terza dose, effettuata dal 43% della popolazione vaccinabile (+4.4% rispetto alla media nazionale).

Nonostante i dati siano in miglioramento rispetto al tasso di positività che in un anno si è quasi dimezzato dal 15,8 al 7,3 per cento, l'occupazione delle terapie intensive all'8% (il limite è del 10%) e quella dei posti letto in area medica al 15% (soglia già toccata), registrate nelle ultime 48 ore fa rischiare alla Puglia di finire in zona gialla.

I casi di positività al Covid-19 stanno crescendo su tutto il territorio e non è escluso che la Puglia possa aggiungersi alle regioni che già hanno cambiato colore: Calabria, Friuli-Venezia Giulia, Marche, Lazio, Liguria, Lombardia, Bolzano, Trento, Piemonte, Sicilia e Veneto.

Da lunedì 10 gennaio secondo i dati di Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, che monitora l'occupazione dei posti letto, quasi tutta l'Italia rischia di passare da zona bianca a gialla con tre regioni: Liguria, Calabria, Piemonte e la Provincia Autonoma di Trento che rischiano addirittura l'arancione.
  • Salute
  • Bollettino Covid
  • Covid-19
Altri contenuti a tema
Vaccinazione anti Covid, a Cerignola il prossimo weekend appuntamento serale per i più giovani Vaccinazione anti Covid, a Cerignola il prossimo weekend appuntamento serale per i più giovani La fascia di età dai 12 ai 19 anni potrà vaccinarsi fino a mezzanotte presso il Pala Tatarella
Vaccinazioni Covid, Bonito: "Si facciano solo ai prenotati" Vaccinazioni Covid, Bonito: "Si facciano solo ai prenotati" Il sindaco di Cerignola interviene dopo la ressa di oggi tra la gente in coda
Preti novax sospesi dall’attività, la decisione di monsignor Cirulli Preti novax sospesi dall’attività, la decisione di monsignor Cirulli Niente distribuzione dell’eucarestia e divieto di svolgere il ministero in presenza
Covid-19, l’ospedale Tatarella di Cerignola riorganizza i reparti Covid-19, l’ospedale Tatarella di Cerignola riorganizza i reparti La regione prepara un piano per l’aumento dei posti in area medica
La Befana porta doni ai più piccoli che si vaccinano La Befana porta doni ai più piccoli che si vaccinano L'iniziativa della ASL di Foggia per celebrare la festa dedicata ai bambini
Covid-19, il rapporto dei contagi in provincia di Foggia Covid-19, il rapporto dei contagi in provincia di Foggia Ricoveri in netta diminuzione rispetto allo scorso anno
Covid-19, al 'Riuniti' di Foggia meno ricoveri rispetto allo scorso anno Covid-19, al 'Riuniti' di Foggia meno ricoveri rispetto allo scorso anno In terapia intensiva ricoverati solo non vaccinati
Covid-19, record di contagi in Puglia Covid-19, record di contagi in Puglia Restano sotto la soglia critica le terapie intensive
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.