Gianvito Casarella
Gianvito Casarella

Dalessandro ringrazia FdI, Casarella replica: “Sono i soliti comunisti inguardabili”

Dura risposta del segretario cittadino di Fratelli d'Italia

In un video pubblicato alcuni minuti fa sulla pagina Facebook di Fatelli d'Italia, dopo aver augurato buon lavoro al neo sindaco eletto, il coordinatore di Fratelli d'Italia, Gianvito Casarella, replica alle dichiarazioni del neo eletto Consigliere Comunale del PD, Rocco Dalessandro, in merito al ringraziamento della sinistra al partito meloniano.

«Mi pare doveroso rigettare fortemente al mittente, Rocco Dalessandro, il ringraziamento alla mia persona insieme ad altri nomi che si sarebbero spesi per l'elezione di Francesco Bonito
Ebbene no, mai mi sono prodigato per un uomo di sinistra e non certo per formule preconcette ma per una preciso convincimento culturale».

Il coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia, come evidente dalle parole utilizzate, parla in prima persona. Non chiarisce che "mai ci siamo prodigati" ma afferma "mai mi sono prodigato". Alla luce delle pubblicazioni social degli esponenti di Fratelli d'Italia in merito alla elezione di Francesco Bonito, delle foto pubblicate nel momento dei festeggiamenti, delle esternazioni di molti candidati nelle liste di Fratelli d'Italia e del successivo ringraziamento di Rocco Dalessandro, al quale ha replicato solo Casarella, oggettivamente sarebbe quasi impossibile per il segretario cittadino parlare a nome di tutti i membri del partito meloniano ringraziati Rocco Dalessandro.

«La linea del partito era ed è chiara, è stata anche ampiamente e dibattuta e criticata, di equidistanza etica dal vecchio sindaco e politica dell'altro candidato poi divenuto Sindaco. Fratelli d'Italia non può avere alcuna adiacenza con le sinistre».
Stando a quanto afferma il coordinatore di Fratelli d'Italia, le dichiarazioni di Rocco Dalessandro mirerebbero a destabilizzare il centrodestra che, con i consiglieri mettiani, sarà opposizione alla amministrazione di centrosinistra.

«Se il ringraziamento mira a destabilizzare l'ambiente e confondere le acque nel tentativo di anestetizzare l'opposizione si sono fatti male i conti. Non siamo i progettisti di altre minoranze che già tirano fuori i progetti dal cassetto, non abbiamo progetti e interessi da salvaguardare son non quelli della città e del bene comune, sia chiaro a tutti, anche a chi rispetto ad un voto etico delle urne se ne è appropriato in maniera indegna politicamente dicendo che hanno vinto le sinistre. Sono i soliti comunisti inguardabili. Rigettando al mittente quel ringraziamento non dovuto, a tratti offensivo, i migliori auguri vadano ad Antonio Giannatempo e Nicola Netti. Loro sapranno tenere la barra dritta e alta la bandiera tanto di Fratelli d'Italia quanto del centrodestra, se il buongiorno si vede dal mattino contro questa amministrazione di sinistra ci sarà da stare attenti. Restano comunisti».
  • Gianvito Casarella
  • Fratelli d'italia
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Nicola Netti: "Ex tribunale, locali vuoti e fatiscenti" Nicola Netti: "Ex tribunale, locali vuoti e fatiscenti" Il consigliere di FdI segnala lo stato attuale della sede dell'ex Palazzo di Giustizia
FdI Cerignola chiede al sindaco di fare chiarezza su Tekra FdI Cerignola chiede al sindaco di fare chiarezza su Tekra Sono 26 i dipendenti che rischiano il posto
FDI ricorda i caduti di Nassirya FDI ricorda i caduti di Nassirya La sezione cerignolana di FDI commemora i militari caduti in Iraq nel 2003
FDI dura con Bonito: «Ha dimenticato la Festa delle Forze Armate» FDI dura con Bonito: «Ha dimenticato la Festa delle Forze Armate» Una nota a firma di Fratelli d'Italia Cerignola
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia I pazienti Covid-19 ricoverati sono 34 di cui 17 non vaccinati e 13 con la sola prima dose di vaccino
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale 46.000 articoli sequestrati e 79 denunciati alla Procura della Repubblica
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.