Elena Gentile
Elena Gentile

Elena Gentile bacchetta Emiliano e il Ministro Boccia

Gentile: “Autonomia differenziata: sarà la pietra tombale per il futuro del Mezzogiorno. E Michele Emiliano applaude”

Elezioni Regionali 2020
Sull'autonomia differenziata interviene l'on. Elena Gentile dichiarando che sarà la pietra tombale per il futuro del Mezzogiorno e, nonostante ciò, il Governatore della Puglia Michele Emiliano applaude.
Nella nota stampa della Gentile si legge:

"In Conferenza Stato Regioni nelle prossime ore sarà portata in approvazione la proposta di legge quadro per l'autonomia differenziata. Se ne fossi componente mi opporrei. E chiederei anzitutto la modifica sostanziale di norme, procedure, algoritmi e quant'altro abbia penalizzato in questi decenni il nostro Mezzogiorno rispetto al resto del Paese.
E chiederei che si definiscano prima, non di là da venire, i criteri oggettivi e le riforme di merito a fondamento della riduzione delle disuguaglianze territoriali e della perequazione obbligatoria fra le Regioni".

Ritornando alla esperienza passata in cui i numero uno del potere regionale del nord facevano il bello ed il cattivo tempo, la Gentile in tono polemico, continua:

"Ho vissuto per troppo tempo, e in prima persona, l'esperienza dell'egoismo e del potere dei numeri delle Regioni del Nord. Quando, in Conferenza Stato Regioni come rappresentante della Puglia, sono stata costretta a inchiodare la riunione fino a notte fonda per affermare con le unghie e con i denti i diritti sacrosanti della mia Regione e dei suoi cittadini. E a volte anche delle altre Regioni del Sud.
Dicono che il presupposto della legge quadro sull'autonomia differenziata sia che la definizione dei livelli essenziali delle prestazioni sarà affidata ad apposita Commissione istituita presso il Ministero dell'Economia e Finanze, la quale dovrà ultimare i lavori entro un anno, pena la ripartizione delle risorse con il criterio farlocco della "spesa storica" che, com'è noto, è il complesso delle risorse finanziarie utilizzate dalla singola regione (al sud nettamente inferiore rispetto al centro/nord).
E cosa succede se nel frattempo questo governo cade, tornano i fautori degli interessi del Nord, e viene meno il principio di solidarietà nazionale? Quale destino e quali risorse, in Puglia e nel Mezzogiorno, per il governo di ambiente, territorio, infrastrutture, trasporti, salute, istruzione, politiche sociali e per il lavoro?"

Immancabile la polemica politica nei confronti della massima rappresentanza della Regione Puglia in Governo, il Ministro Boccia:

"Ma anche ammesso che si sia in grado di definire i livelli essenziali delle prestazioni, non sarà stato comunque rimosso il macigno che ha storicamente affossato il Sud, il criterio dell'età media, estremamente penalizzante per il Mezzogiorno. Ma che a nessuno, a quanto pare, nemmeno a Francesco Boccia, interessa rivedere.
Il processo di integrazione e di perequazione economica e sociale è atteso da troppo tempo per essere piegato ad interessi parziali e contingenti.
È già successo nel 2001, al tempo dell'approvazione della legge di riforma del titolo V della Costituzione.
È stato un disastro. Ora basta. Abbiamo già dato".
  • notizie
  • Regione Puglia
  • Elena Gentile
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Anno scolastico 2020/2021, questo il calendario della Regione Puglia Anno scolastico 2020/2021, questo il calendario della Regione Puglia Approvato dalla Regione Puglia il calendario scolastico per l’anno 2020/2021, si comincia il 24 settembre e si finisce l'11 giugno, tutti i ponti e le festività
“Truffe e frodi informatiche”, tra i relatori il cerignolano Stefano Dibisceglia “Truffe e frodi informatiche”, tra i relatori il cerignolano Stefano Dibisceglia Andrà in diretta Facebook e su Radio Antenna Febea alle ore 18:00. Tra i relatori di grande prestigio il cerignolano Stefano Dibisceglia
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Sesto giorno consecutivo in cui non si registrano nuovi positivi in Puglia
Arriva a Cerignola Joe Zampetti Arriva a Cerignola Joe Zampetti Il decimo punto vendita dedicato al pet care del Gruppo Megamark di Trani. Oltre 2 milioni l’investimento totale, occupate 54 persone
Dal 3 luglio sagre, fiere e feste popolari in Puglia, ecco l'ordinanza Dal 3 luglio sagre, fiere e feste popolari in Puglia, ecco l'ordinanza Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, emette ordinanza con le linee guida per la ripartenza del settore in sicurezza
Indagato l'assessore regionale Pisicchio, assunzioni in cambio di voti Indagato l'assessore regionale Pisicchio, assunzioni in cambio di voti Pisicchio: «Sono assolutamente tranquillo e totalmente estraneo ai fatti oggetto di indagine»
Ritrovata discarica abusiva a Cerignola Ritrovata discarica abusiva a Cerignola In località Contrada Pozzelle è stata rinvenuta l’esistenza di una discarica di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi non autorizzata
Scappa a bordo di un’autovettura, arrestato sorvegliato speciale Scappa a bordo di un’autovettura, arrestato sorvegliato speciale Arrestato 32enne di Cerignola, violazione della Sorveglianza Speciale e guida senza patente. All’alt dei Carabinieri si è dato alla fuga mettendo in pericolo molti pedoni
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.