Carabinieri Cerignola
Carabinieri Cerignola
Cronaca

Emergenza Coronavirus: La telefonata di un ragazzino alla Centrale dei Carabinieri

Un ragazzino di Cerignola chiama alla Centrale dei carabinieri: “Vorrei ringraziare in particolare le Forze dell’Ordine di tutta l’Italia”

E' pervenuta nel pomeriggio di ieri, una telefonata inconsueta e coinvolgente alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Cerignola. L'operatore di turno ha ascoltato in silenzio le belle parole di ringraziamento pronunciate da un ragazzino di Cerignola che, sull'onda emotiva generale che in questi giorni particolari sta travolgendo tutta la nazione, ha voluto leggere una lettera di ringraziamento rivolta ai rappresentanti di alcune delle professioni maggiormente coinvolte nell'emergenza:

"Buongiorno sono Francesco e chiamo da Cerignola" esordisce, "Vorrei ringraziare in particolare le Forze dell'Ordine di tutta l'Italia per questo aiuto che ci state dando e quello che state facendo per noi girando per tutte le strade dell'Italia per dirci di stare a casa. Vorrei ringraziare tutti i dottori e gli infermieri che anche se non è facile stanno aiutando a far guarire persone che soffrono per questo COVID 19. Vorrei dare un piccolo aiuto a quelle persone a cui sono morti i loro cari e dare la pace nelle loro case. Grazie per aver risposto a questa lettera…"

L'operatore ha semplicemente ringraziato il bimbo, emozionato e sorpreso da quella telefonata così inaspettata e rincuorante. Sicuramente la sensibilità dei più piccoli può concorrere ad autoresponsabilizzarci, per il loro e il nostro benessere. In questi giorni di distanziamento sociale sono tutti costretti nelle loro case ma presto, se seguiremo tutti le regole imposte dal Governo, potranno tornare a giocare per le strade, ad abbracciarsi e ad abbracciarci ancora più forte.
  • carabinieri
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Carabinieri Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Un ordigno è stato fatto esplodere ai danni della residenza per anziani “Il Sorriso di Stefano” in via Acquaviva
3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia 3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia Emiliano: «Uno scenario che speriamo non si verifichi mai ma che comunque dobbiamo preparare per evitare di essere presi in contropiede»
La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus Oltre 40 volontari consegnano viveri a Cerignola e nelle borgate. Aiuto alle persone sole, agli anziani, accoglienza per i senza fissa dimora
Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Scuole e attività non di prima necessità ancora chiuse
Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Cannillo: «Ai nostri collaboratori un premio perché rappresentano il nostro patrimonio più importante»
Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Coldiretti Puglia “In fumo la produzione di mandorle,perdita di produzione di almeno il 90%. distrutte coltivazioni di carciofi, asparagi, bietole, finocchi, rape, cicorie e piselli”
Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano «Mi auguro vadano incontro alle esigenze degli imprenditori, rischierebbero di subire ripercussioni insostenibili sulle loro attività»
RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni Teresa Cicolella(pd): ennesima prova di buon governo di Emiliano, nessuno deve essere lasciato solo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.