Francesca Guerrazzi
Francesca Guerrazzi

Francesca Guerrazzi, giovanissima “penna” di Cerignola esordisce con un romanzo

La ventenne cerignolana ha pubblicato il suo primo libro, intitolato “A occhi aperti”

Nata e cresciuta a Cerignola, Francesca Guerrazzi ha venti anni ed un forte interesse per la recitazione. Dopo aver frequentato il Liceo Classico "N. Zingarelli", si è iscritta presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, all'Università all'Alma Mater di Bologna.

"Ad occhi aperti" è la prima opera che ha pubblicato (con Viola editrice), ma non la prima che ha scritto. "Non ho mai considerato la scrittura come una possibile carriera professionale, in realtà ho sempre amato recitare, ma punto ad un futuro in cui magari sarò in grado di riuscire bene in entrambe le cose", ha detto Francesca, prima di cominciare la nostra intervista.

R: Da dove hai tratto ispirazione per scrivere questa storia?

FG: La mia fonte primaria è stata Giulia, una delle mie migliori amiche. Lei e la sua passione per la Formula Uno mi sono entrate nella pelle con la stessa velocità di un'auto da corsa. Dopo di lei, non posso non citare Ayrton Senna- storia, mito e leggenda- che ho voluto omaggiare con l'intera opera.

R: Cosa è per te la scrittura?

FG: E' un'appendice del mio essere. Sarebbe riduttivo chiamarla "sfogo", come fanno molti. Per me, scrivere è una finestra sul mondo. Non il mondo di tutti, ma quello che ho davvero bisogno di scoprire: il mio.

R: Qual è il personaggio del romanzo che senti più vicino a te, al tuo modo di essere e di vedere la vita?

FG: Quando è nato il romanzo, avrei sicuramente detto: Diana. Essendo cresciuta con esso, però, pagina dopo pagina, ora direi: sua madre Ruby.

R: Cosa consiglieresti ad un giovane aspirante scrittore/trice?

FG: L'unico consiglio che mi sento di dargli è di provarci. Le parole sanno di chi fidarsi, e se si è tra i loro prescelti, non importa quanto piccolo, il risultato sarà sempre spettacolare.

R: Riesci a trovare tre aggettivi per definire il tuo libro, e altrettanti tre motivi per cui consigli di leggerlo?

FG: Femminista, coinvolgente e crudelmente vero. Consiglio di leggerlo perché è scorrevole, perché nasce come un inno alla vita e perché rappresenta un piccolo spiraglio sull'interminabile crepaccio della disparità di genere, il cattivo della mia storia.

R: Hai degli scrittori o autori di riferimento, o che ti piacciono particolarmente?

FG: Marcella Serrano, senza ombra di dubbio. Adesso che mi ci sto avvicinando, però, aggiungo anche lo scrittore Colleen Hoover.

R: C'è un aforisma che ti rappresenta o sintetizza il tuo modo di essere?

FG: "Se una persona non ha sogni, non ha più alcuna ragione di vivere. Sognare è necessario, anche se nel sogno va intravista la realtà. Per me è uno dei principi della vita" (Ayrton Senna).

Tra sogni e realtà questa ventenne di Cerignola prosegue il suo percorso. Noi lo seguiremo con piacere, facendo il "tifo" per lei, che ha dimostrato grande bravura e determinazione.

Potete trovare il libro "A occhi aperti" sul sito ufficiale di Viola Editrice, su Amazon, negli store online e nelle librerie.
  • libro
Altri contenuti a tema
Pietro Paciello, docente e autore di Cerignola: “Dobbiamo ricordarci di essere stati bambini” Pietro Paciello, docente e autore di Cerignola: “Dobbiamo ricordarci di essere stati bambini” Il prof. ha di recente pubblicato il volume intitolato “Non ti racconto le solite favole”
Nicola D’Andrea, il prof-scrittore di Cerignola, racconta il “firmacopia a domicilio” Nicola D’Andrea, il prof-scrittore di Cerignola, racconta il “firmacopia a domicilio” E’ un modo per promuovere il libro e per conoscere più da vicino i lettori
Veronica Cellamaro, scrittrice di Cerignola: “Scrivo quando qualcosa non va nella mia vita” Veronica Cellamaro, scrittrice di Cerignola: “Scrivo quando qualcosa non va nella mia vita” Ventinove anni, è già al suo terzo libro pubblicato e ne ha già un altro in cantiere
“Mowgli, la favola di un randagio”: Domenico Farina presenta il suo ultimo libro a Cerignola “Mowgli, la favola di un randagio”: Domenico Farina presenta il suo ultimo libro a Cerignola E’ la toccante storia di un gattino salvato dalla strada, il ricavato sarà devoluto alle associazioni di volontariato
Lo scrittore Alessandro Galano alla Mondadori Point di Cerignola con “L’uomo che vendette il mondo” Lo scrittore Alessandro Galano alla Mondadori Point di Cerignola con “L’uomo che vendette il mondo” Il giornalista e autore foggiano ha annunciato la pubblicazione di una raccolta di racconti
Alfonso Santamaria, autore di Cerignola, ha pubblicato il suo quarto romanzo Alfonso Santamaria, autore di Cerignola, ha pubblicato il suo quarto romanzo Educatore di professione, ha al suo attivo cinque libri
Mariantonietta Campobasso, scrittrice di origine cerignolana, presenta un saggio sulla felicità Mariantonietta Campobasso, scrittrice di origine cerignolana, presenta un saggio sulla felicità Docente e appassionata di libri, insegna da oltre 20 anni, e per 13 anni lo ha fatto a Cerignola
Il Ministro per le Pari Opportunità e Famiglia Eugenia Roccella sarà a Cerignola Il Ministro per le Pari Opportunità e Famiglia Eugenia Roccella sarà a Cerignola Sabato 17 Giugno alle 18 presenterà il suo libro “Una famiglia radicale” nella Sala Consiliare del Comune
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.