Bandiere Fratelli d'Italia
Bandiere Fratelli d'Italia

Fratelli d’Italia su interdittive antimafia a Cerignola

Le dichiarazioni di Fratelli d’Italia dopo le interdittive antimafia adottate dal Prefetto di Foggia dott. Raffaele Grassi

Dopo le due interdittive antimafia adottate dal Prefetto di Foggia nei confronti di due aziende del settore rifiuti e servizi, pubblichiamo quanto dichiara il gruppo politico Fratelli d'Italia:

"Chi vive a Cerignola ha accolto con disarmante scontatezza la doppia interdittiva antimafia di ieri, ma è la certezza che lo Stato c'è, e riserva attenzione alla nostra città.
Ieri il Prefetto di Foggia ha reso noti i due provvedimenti contro la malavita (settori rifiuti e servizi), infiltrata nel tessuto economico. Nessuno stupore tra i cittadini, e semplice totonomi, in uno scenario che offre solo l'imbarazzo della scelta.

Dal novembre 2017 (la prima con conseguente scoppio del bar della villa comunale) ad oggi, siamo a quota 3. In passato il conto era fermo a zero.
Allora occorre osservare come la malavita da qualche tempo stia avendo maggiore facilità di interlocuzione, imponga la propria presenza con più forza. Questo non sfugge all'attenzione del Prefetto, fortunatamente. E neppure a quella dei cittadini: chiunque nota cambi di proprietà in note attività, gestioni pubbliche strane. Ma quasi tutto scorre ormai nell'indifferenza, in nome del risultato finale: si dà più attenzione a "cosa" si fa, piuttosto che al "come" e "con chi". Insomma, piace ammirare un bel fiore, e poco interessa se sia rubato. Una cultura dell'immediatezza che non guarda alle conseguenze a medio e lungo termine: forze economiche malavitose, ripulite e consolidate, che prendono via via il sopravvento a scapito dell'onesta imprenditoria.

Ciascuno è distratto. Fino allo scoppio di queste "bombe" (reali o virtuali che siano). Che ciò capiti a 6 giorni dalla scadenza dei 6 mesi di indagini che a Palazzo di Città (altra novità assoluta), è solo un aspetto della situazione in cui versa Cerignola.

Attendiamo fiduciosi, certi che in uno scenario simile serva lo Stato per ripristinare ordine e legalità".
  • fratelli d'italia
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
Altri contenuti a tema
Poliziotti fuori servizio arrestano latitante a Cerignola Poliziotti fuori servizio arrestano latitante a Cerignola L’inseguimento a piedi è terminato con una colluttazione tra i due agenti ed il latitante che è stato arrestato
Tentata rapina a portavalori ad Orta Nova Tentata rapina a portavalori ad Orta Nova Conflitto a fuoco con il ferimento di una vigilante. I malviventi fuggono a mani vuote
Incendio a Carapelle, distrutti capannoni e mezzi SIA Incendio a Carapelle, distrutti capannoni e mezzi SIA A fuoco Centro Comunale di raccolta di proprietà SIA, distrutti anche compattatori e scarrabili. I carabinieri indagano
Comizio denuncia del Sindaco Metta… non mi arrendo! Comizio denuncia del Sindaco Metta… non mi arrendo! Dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose del Consiglio Comunale di Cerignola il Sindaco denuncia le le motivazioni “pretestuose” per farlo fuori
La reazione del Sindaco Metta, domani comizio La reazione del Sindaco Metta, domani comizio Dopo lo scioglimento del Consiglio Comunale per infiltrazioni mafiose il Sindaco di Cerignola reagisce e parla ai cittadini. Domani il Comizio in piazza
Il Sindaco di Orta Nova annuncia il lutto cittadino Il Sindaco di Orta Nova annuncia il lutto cittadino Nessuno avrebbe immaginato una tragedia simile perché Ciro era una persona tranquillissima, la famiglia era riservata, una famiglia come tutte le altre
La segreteria PD sul ritrovamento dei bossoli La segreteria PD sul ritrovamento dei bossoli A trenta passi dalla sede del partito, trenta passi perché la sede è sorvegliata
Mister Potenza sul big match contro il Bitonto Mister Potenza sul big match contro il Bitonto Potenza: « se si vuol essere protagonisti di questo campionato domenica occorre portare un risultato positivo»
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.