CONSIGLIO COMUNALE 07.06.2017. <span>Foto Vito Monopoli</span>
CONSIGLIO COMUNALE 07.06.2017. Foto Vito Monopoli

Frisani: chi abbandona l’Aula Consiliare non fa gli interessi della Città.

“I Consiglieri Comunali sono stati eletti per rappresentare la comunità, per amministrare, per approvare o non approvare… di certo no per abbandonare l’aula e fuggire”.

Continua il botta e risposta politico tra Consiglieri di maggioranza e Consiglieri di opposizione dopo il Consiglio Comunale tenutosi ieri, lunedì 24 Giugno, per l'approvazione del rendiconto di gestione per l'esercizio 2018, per le variazioni di assestamento e controllo degli equilibri di bilancio e per l'intervento di riqualificazione in via Plebiscito. Con un comunicato stampa, pervenuto in redazione a mezzo mail, il Consigliere di maggioranza Ale Frisani si esprime sull'abbandono dell'aula Consiliare organizzato da una parte dell'opposizione.

"Basta con la politica dei comunicati e dei selfie, dei giochetti e dei tranelli studiati ad arte per il solo fine di danneggiare la città".

Con queste parole il Consigliere Comunale di maggioranza Ale Frisani denuncia la pochezza di contenuti, la poca consapevolezza del ruolo politico di alcuni consiglieri di opposizione che non perdono mai occasione per dimostrare lo scarso interesse per le questioni che interessano la Comunità Cittadina.

"Si producono comunicati stampa in quantità industriale, comunicati che nulla hanno a che vedere con il ruolo politico cui i consiglieri sono chiamati ad esercitare, comunicati inoltrati alle testate giornalistiche con tanto di selfie e sorrisini vuoti come vuota è la partecipazione in Consiglio Comunale.
Si preferisce abbandonare l'aula nel momento in cui si è chiamati a discutere ed approvare argomenti e interventi che interessano la città come quello di Via Plebiscito. I Consiglieri Comunali sono chiamati a discutere sul punto, a manifestare il proprio assenso o dissenso spiegandone le motivazioni, aprendo la discussione e partecipando con le dovute argomentazioni, casomai facendo delle proposte costruttive perché l'intervento urbanistico è volto ad apportare modifiche migliorative per la Città. Nessuna partecipazione alla discussione, nessuna argomentazione, nessun contenuto che possa colmare quel politico vuoto pneumatico che caratterizza la massima assise cittadina. Si scappa dall'aula, si fugge per non argomentare, per non discutere, per non dimostrare la propria incompetenza, per occultare quella miopia che rende incapace parte della nostra opposizione di esporsi su scelte importanti.

Conclude Frisani - I punti all'ordine del giorno portati in Consiglio Comunale riguardano sempre e comunque la città, i Consiglieri Comunali sono stati eletti per rappresentare la comunità, per amministrare, per approvare o non approvare… di certo no per abbandonare l'aula e fuggire. Il ruolo di Consigliere lo si esercita in Aula Consiliare non sui social".
  • notizie
  • Comune di Cerignola
  • Ale Frisani
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Eletto nel Consiglio l’avvocato cerignolano Marco Merlicco, non riesce nell’impresa l’avv. Francesco Disanto
Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Risposta concreta alla reale emergenza del Paese. Pene più severe, introdotto nuovo reato di lesioni permanenti al volto, lo dichiara Carla Giuliano M5S
Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Ogni genitore si era accertato che il proprio “bambino” fosse entrato allo Sporting Club e solo dopo l’ingresso ogni genitore è tornato in città
Rapinato TIR pieno di sigarette, sequestrato conducente Rapinato TIR pieno di sigarette, sequestrato conducente Accade sulla S.S. 655, l’autista è stato sequestrato, poi rilasciato nell’agro di Orta Nova. Il TIR ritrovato quasi sulla S.P. 85 fra Ruvo e Bisceglie
Strage ferroviaria, oggi a Roma per manifestare Strage ferroviaria, oggi a Roma per manifestare Tre anni di sfilate istituzionali, promesse fatte ma le 23 vittime del disastro ferroviario Andria – Corato sono cadute nel dimenticatoio
Gal Tavoliere, Antonio Stea non è più Direttore Tecnico Gal Tavoliere, Antonio Stea non è più Direttore Tecnico Il dott. Antonio Stea richiese a mezzo PEC la risoluzione del rapporto di lavoro per motivi di salute, il GAL Tavoliere delibera
L’Audace Cerignola ha presentato il ricorso L’Audace Cerignola ha presentato il ricorso Il ricorso dell’Audace Cerignola, ricorsi presentati anche dal Palermo, per la non riammissione in serie B, e Bisceglie, per la non riammissione in serie C
Bullismo a Candela, segnalati i minori responsabili Bullismo a Candela, segnalati i minori responsabili Identificati e segnalati all’autorità competente i minori responsabili di una pesante prepotenza nei confronti di un loro coetaneo
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.