garanzia giovani
garanzia giovani

Garanzia Giovani, flop in Puglia: interrotti i nuovi tirocini

La Regione non ha stanziato i fondi per le ATS, ritardi per chi è già inserito

E così inevitabilmente una macchina già in panne rischia di fermarsi del tutto. Parliamo di Garanzia Giovani, un progetto avviato con la migliore delle aspettative da parte dell'Unione Europea a favore degli inoccupati under-30 in cui sono stati stanziati circa un miliardo e mezzo di euro. L'obiettivo dell'onerosa iniziativa è quella appunto di finanziare presso le ATS i tirocini a cui i disoccupati, gli inoccupati e chi ha finito gli studi dovrebbero partecipare; secondo un recente articolo de Il Fatto Quotidiano, sui 994 mila giovani iscritti solo la metà ha avuto l'ok per l'inizio della pratica e, appunto, di questa metà un'ulteriore mezza fetta di torta ha iniziato almeno un tirocinio o quanto meno un percorso personalizzato.

Il Ministero del Lavoro ha recentemente confermato i ritardi nei pagamenti per la maggior parte delle Regioni dello stivale, e fa riferimento a un blocco burocratico relativo ai controlli da effettuare da parte delle Regioni stesse per lo stanziamento dei suddetti fondi. Controlli che, seppur indispensabili, bloccano inevitabilmente la filiera messa in moto da Garanzia Giovani, con buona pace degli iscritti al programma.

Nella giornata di ieri abbiamo avuto la conferma che purtroppo nella nostra Regione Puglia non sono stati rifinanziati i budget per nuove assunzioni. Ad annunciarlo è proprio la pagina Facebook di Garanzia Giovani Puglia con un comunicato che si conclude con uno sconfortante " Purtroppo anche questa volta non si è riusciti a superare il limite di essere considerati "gente del sud" ", riferito al silenzio della nostra politica dinanzi a tale scempio. C'è chi inoltre lamenta ancora della mancata retribuzione del tirocinio terminato o ancora in corso.

Adesso resta da capire se è proprio la UE ad aver problemi con il "pagamento" in favore delle Regioni oppure ci sia stato l'ennesimo spreco da parte delle enti nostrane. Staremo a guardare, cosa che la maggior parte dei giovani appartenenti a Garanzia Giovani è abituata a fare...
  • Regione Puglia
  • Garanzia giovani
Altri contenuti a tema
Turismo in Puglia, l’importanza della formazione Turismo in Puglia, l’importanza della formazione Matteo Robustella spiega la figura professionale dell'Esperto del Turismo Enogastronomico
Regione Puglia, indiscrezioni su Emiliano: verso il “no” al terzo mandato? Regione Puglia, indiscrezioni su Emiliano: verso il “no” al terzo mandato? Le prossime elezioni avranno ripercussioni sugli assetti regionali: cosa potrebbe cambiare
Un progetto per estendere la rete idrica a Borgo Tressanti e Posta Angeloni Un progetto per estendere la rete idrica a Borgo Tressanti e Posta Angeloni La Regione Puglia interviene con un contributo straordinario per sopperire all’emergenza
Test Covid, la regione Puglia è in debito per dieci milioni Test Covid, la regione Puglia è in debito per dieci milioni La denuncia arriva dai vertici regionali di Forza Italia
Regione Puglia: bando restauro e la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale Regione Puglia: bando restauro e la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale C’è tempo fino al 29 Luglio per candidarsi
Regione Puglia, 2 milioni di euro in arrivo ai Comuni per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati Regione Puglia, 2 milioni di euro in arrivo ai Comuni per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati Il Comune di Cerignola ha i requisiti per accedere all’avviso pubblico: un’occasione imperdibile
Cerignola, l’Asl Fg e le visite gratuite per donne: lettere scadute e numero non attivo Cerignola, l’Asl Fg e le visite gratuite per donne: lettere scadute e numero non attivo Lo sfogo sui social: “E’ tutto un bluff, alla fine ci tocca farle a pagamento”
Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Altro rischio legato alla proliferazione di questi animali è la diffusione della peste suina
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.