Landella ed Emiliano
Landella ed Emiliano

Gestione Rifiuti, le risposte di Landella ad Emiliano

“La Regione in regime di monopolio nella gestione dei nuovi impianti? Allora gestisse l’intera filiera: raccolta, smaltimento e trasporto dei rifiuti”

La Regione Puglia ha dato il via alla nascita di una nuova società di scopo cha avrà il compito di verificare i flussi dei rifiuti, indirizzarli verso i diversi impianti dislocati in Puglia e gestire direttamente gli stessi impianti. Dopo il secco "NO" da parte dei Consiglieri Regionali dell'opposizione pentastellata, anche il Sindaco di Foggia, Franco Landella, mostra tutte le sue perplessità definendo, quella della Regione Puglia, una strategia condivisibile ma al tempo stesso inaccettabile nel momento in cui si vanno a commissariare i Comuni dopo averli fatti pagare un elevato prezzo per la nascita dell'AGER per poi tenerli fuori dalla governance della medesima.

Concetto chiarissimo quello espresso dal Sindaco di Foggia che rivendica la partecipazione dei Comuni ai processi decisionali di AGER in quanto questa riesce e tenersi in vita solo ed esclusivamente grazie ai contributi economici dei comuni stessi. Una distorsione, questa, sottolineata anche da ANCI che ha chiesto l'immediata correzione.

Il Sindaco Landella ritiene Michele Emiliano cerca di correre ai ripari, mediante la costituzione della nuova società, ad una forte e tangibile carenza impiantistica che ha causato la mancata chiusura del ciclo dei rifiuti con forti responsabilità da parte della Regione e della stessa AGER colpevoli di aver sottovalutato la questione fino alla drammaticità del momento, nonostante le molteplici denunce da parte dei Sindaci e della amministrazioni locali.

Nello specifico il Sindaco Landella dichiara:

«Come ho evidenziato nel corso della riunione del comitato direttivo dell'ANCI Puglia, sarebbe il caso che la nuova società non si vada a configurare i come l'ennesima struttura chiamata ad espropriare i territori del loro diritto al governo di processi importanti e complessi. Non è possibile ripetere errori già commessi e, soprattutto, è bene chiarire che la gestione dei nuovi impianti non potrà non muoversi in una logica che tenga conto delle società pubbliche comunali che già espletano queste funzioni, con competenza e professionalità. Abbiamo già vissuto stagioni in cui il centralismo monopolista regionale o, peggio, l'affidamento degli impianti a soggetti privati – come accaduto con il Governatore Vendola – ha prodotto solo problemi e difficoltà, naturalmente scaricate sulle spalle delle comunità».

In conclusione il Sindaco di Foggia ha dichiarato gli impianti dei bacini provinciali dovranno essere gestiti da società pubbliche operanti nel settore senza alcun monopolio regionale. Qualora la Regione intendesse agire in regime di monopolio nella gestione dei nuovi impianti allora dovrà prendersi la gestione dell'intera filiera che comprende raccolta, smaltimento e trasporto dei rifiuti. È troppo comodo gestire solo l'impiantistica lasciando in capo ai Comuni la gestione delle emergenze con i rispettivi oneri.
  • notizie
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Franco Landella
Altri contenuti a tema
Borgo Tressanti, cade albero a pochi passi dalla scuola Borgo Tressanti, cade albero a pochi passi dalla scuola Uno dei grandi e alti alberi, pericolosi e non idonei per i centri abitati, alle 12 :30 è caduto in piazza poco prima dell’uscita degli alunni dalla scuola
Strade e scuole provinciali, scarsi i fondi destinati Strade e scuole provinciali, scarsi i fondi destinati Alla Provincia di Foggia € 1.249.737,84, a differenza delle altre provincie destinatarie di oltre 5 milioni di euro. Gatta scrive ai parlamentari Foggiani
L’Audace Cerignola con i bambini del CAT L’Audace Cerignola con i bambini del CAT Ad accogliere i calciatori un elevato numero di bambini e genitori, il Direttore della ASL FG dott. Vito Piazzolla e lo staff medico del CAT
Cannabis light, a gennaio 2020 sarà legale Cannabis light, a gennaio 2020 sarà legale Nell’emendamento alla legge di bilancio si specifica che il THC non deve risultare superiore allo 0,5%. Sarà sottoposta a tassazione
La 40^ stagione teatrale si terrà al Teatro Roma La 40^ stagione teatrale si terrà al Teatro Roma Slitta al 20 marzo lo spettacolo con Dario Vergassola e Moni Ovadia previsto per domani. La stagione del Comune di Cerignola si terrà al Teatro Roma
400 ulivi decapitati e sfregiati a Stornarella 400 ulivi decapitati e sfregiati a Stornarella Coldiretti Puglia: campagne in balia di poteri criminali
Pallavolo Cerignola, al PalaDileo arriva il Fasano Pallavolo Cerignola, al PalaDileo arriva il Fasano Tempo di big match per le pantere capitanate da Claudia Romanazzi
Audace Cerignola, Cappa: «A Taranto per fare la nostra gara, il campionato è ancora lungo» Audace Cerignola, Cappa: «A Taranto per fare la nostra gara, il campionato è ancora lungo» In esclusiva ai nostri microfoni il portiere dell'Audace Mario Cappa
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.