Giuseppe Amorese
Giuseppe Amorese

Giuseppe Amorese: “Esporrò le mie opere per la terza volta a New York”

L’artista cerignolano si racconta prima della fiera d’arte Internazionale AAF NYC 2022

"Sono trascorsi dieci anni dal mio primo viaggio a New York", esordisce così Giuseppe Amorese, artista originario di Cerignola che ha all'attivo diverse mostre personali e collettive, sia in Italia che all'estero. "Da quel viaggio, successivamente, sono tornato a New York per altre due volte, sempre in occasione di mostre", aggiunge.

Questa volta, però, Giuseppe Amorese esporrà solo sculture, e non dipinti. Le opere saranno presenti nella fiera d'arte internazionale AAF NYC 2022 al Metropolitan Pavilion, dal 22 al 25 Settembre. "Sarò presentato in un contesto collettivo dalla Galleria Monogramma di Roma", precisa Giuseppe.

Cosa rappresenta per un artista esporre in una metropoli cosmopolita come New York, e quali sono le tue personali sensazioni legate a questa città?

GA: Esporre a New York, per un artista, è una delle più alte ambizioni, perché è la capitale mondiale dell'arte contemporanea. Per me in particolare rappresenta vivere uno dei miei più profondi desideri che ho avuto da sempre, ed ogni volta è uno stimolo per continuare a realizzare quel desiderio! Ho un fortissimo legame con questa città straordinaria, perché ho vissuto anche altri momenti importantissimi della mia vita. La considero una seconda casa del Cuore. Quest'anno poi esporre a New York è molto significativo per me, perché accade dieci anni dopo la mia prima volta a NYC.

I Cuori saranno i protagonisti delle tue sculture. Perché hai scelto il cuore per esprimere la tua visione d'arte? Cosa ti evoca e ti ispira questo simbolo?

GA: Il Cuore contiene l'Universo, le molteplicità della Vita, è l'elemento che comunica l'Unicità di ognuno di noi. E' così rappresentativo della mia arte e importante per me che ho scelto il Cuore anche come tappo del profumo Unico, il profumo creato da me e Federica Russo, la mia fidanzata.

Quanto ti aiuta l'Arte nei momenti difficili della vita?

GA: L'arte è parte di me, della mia natura, abita in me anche nei momenti difficili. Però ho capito bene cosa vuoi dire con la tua domanda, e posso dirti che l'arte è anche un contatto con l'Universo. In particolare, la mia Arte è un profondo contatto con l'Infinito, e per questo mi è di aiuto nei momenti difficili, in cui bisogna saper percepire e "dare forma".

Giuseppe Amorese è un artista sensibile e delicato, che ha fatto della sua arte un inno alla vita e alla bellezza. Approdare per la terza volta a New York non è solo la realizzazione di un sogno, è anche un risultato ottenuto per il suo innato talento e per l'amore che ha sempre nutrito per l'arte.
  • Arte
  • mostra
Altri contenuti a tema
Mostra Interattiva Itinerante "Stornarella si racconta" per riscoprire luoghi e volti del paese Mostra Interattiva Itinerante "Stornarella si racconta" per riscoprire luoghi e volti del paese L'inaugurazione della mostra fotografica è prevista per Giovedì 14 Luglio alle ore 21.00
Valentina Vurchio sale sul podio al concorso per San Rocco Valentina Vurchio sale sul podio al concorso per San Rocco La pittrice cerignolana si classifica terza con il suo dipinto San Rocco e l'angelo
L’arte di Valentina Vurchio al concorso nazionale di pittura sacra L’arte di Valentina Vurchio al concorso nazionale di pittura sacra L’ultima creazione della pittrice cerignolana è dedicata a San Rocco
Lino Lombardi di “Stornara Life Aps ”: “Eravamo quattro sognatori, ora i nostri eventi attirano tantissimi visitatori” Lino Lombardi di “Stornara Life Aps ”: “Eravamo quattro sognatori, ora i nostri eventi attirano tantissimi visitatori” Comix Street si terrà a Stornara il 7 e 8 Maggio: presenti anche associazioni di Cerignola
Comix Street: il 7 e l’8 maggio street art e arte del fumetto contaminano Stornara Comix Street: il 7 e l’8 maggio street art e arte del fumetto contaminano Stornara Dopo Stramurales un'altra rassegna di arte di strada anima la cittadina foggiana
Lorenzo Tomacelli da Cerignola a Vico del Gargano per decorare la città Lorenzo Tomacelli da Cerignola a Vico del Gargano per decorare la città L’artista cerignolano ha collaborato alla realizzazione di quattro murales nella cittadina garganica
Concorso di disegno #andràtuttobene, i vincitori Concorso di disegno #andràtuttobene, i vincitori Il concorso è stato realizzato dalla Associazione “Giovani Per L’Europa”, 65 partecipanti, 5400 like sulle foto e 75000 visualizzazioni dell' album
Giuseppe Dalessandro compie 100 anni Giuseppe Dalessandro compie 100 anni Il cerignolano Giuseppe Dalessandro, pittore e scultore figurativo, oggi compie 100 anni. Era in programma una mostra ma è stata rimandata a data da destinarsi
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.