Finanza strutturata
Finanza strutturata

Il grande Workshop 1.0 sulla finanza strutturata

Sabato 24 aprile 2021 alle ore 09:00. Finanza strutturata: un contributo alla risoluzione della questione meridionale italiana caso di studio: modellazione interventi di sviluppo in terra di Capitanata e TVO

Nella mattinata di sabato 24 aprile 2021, alle ore ore 09.00, Webinar piattaforma Zoom ID 85627886646 Passcode 444524, il Politecnico di Bari e l'Università di Foggia, in collaborazione con i Rotary Club Cerignola e Roma Cassia, con il Clubs Rotary delle Capitanata Terre Federiciane, il Lions Club Nicolò Piccinni Bari, l'Energy Platform Living Lab, il Centro della Pace e della Sostenibilità Cpscae_Aps, Indoor Air Quality Ventilation & Energy Conservation presentano il WORKSHOP 1.0 Finanza strutturata: un contributo alla risoluzione della questione meridionale italiana caso di studio: modellazione interventi di sviluppo in terra di Capitanata e tvo - "Analisi, prospettive e potenzialità dei sistemi di trasporto per uno sviluppo sostenibile sia culturale, che produttivo, turistico e socio-economico in tutti i comuni delle Provincia di Foggia e relativi sviluppi nei territori vicinori omogenei costituiti dai comuni ricadenti nelle provincie di Potenza, di Benevento, di Campobasso e della provincia B.A.T".

Quando si parla di Trasporti nelle varie modalità e relative interconnessioni (altrimenti dette intermodalità quando sono tra loro integrate) bisogna essere concreti ed esaminare le Vere problematiche ed esigenze di trasporto, per poi vedere come integrarle. Quindi il punto di partenza è il Territorio che andrebbe esaminato come quella parte di Regione o a cavallo di più regioni che può definirsi omogenea per Usi, Abitudini, Tradizioni, tipologia di territorio ecc. Parleremo, quindi della Daunia, altrimenti detta Terra di Capitanata e dei relativi Territori Vicini Omogenei e delle grandi opportunità di sviluppo dell'intera "Area Vasta" così come inquadrata. In pratica stiamo parlando dell'intero Tavoliere delle Puglie, con annessione di aree storiche che sono da sempre state considerate omogenee anche nei relativi dialetti, usanze e tradizioni. Orbene, prima di procedere in valutazioni che possano sviluppare Progetti Strategici o specifici Progetti nel Settore dei Trasporti Nazionali, per le ricadute relative nei settori Produttivi Vari (Turismo, Agricoltura, Trasporti, Cultura, Sviluppo di Start up dedicate, ecc.), dobbiamo riferirci a quanto espressamente contemplato nelle "Linee Guida per la valutazione degli Investimenti in Opere Pubbliche nei settori di competenza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in attuazione dell'art.8 del D.lgs. n.228/2011" che furono approvate in ambito D.M. 16 giugno 2017 n. 300 (di cui, poi, a quanto espressamente specificato nei due Allegati "A", prima e seconda parte). Queste linee guida, di cui al prefato D.M. 300/2017 introducono un chiaro spartiacque tra quello che è stato il prima (politica dissennata degli Investimenti Strategici Nazionali per cui al Nord ora ci ritroviamo con 18.5 Miliardi € di investimenti, mentre al centro sono previsti Investimenti Strategici per 5.5 Miliardi € ed al Sud solo 3,5 Miliardi €) e le attenzioni ad una giusta ripartizione degli Investimenti Strategici che potranno, in guisa di tale citato DM 300, essere approvati in futuro. Ma non piangiamo sul latte versato, ora dobbiamo fortemente affermare un principio: il Sud ed in particolare "la Terra di Capitanata ed i Territori Vicini Omogenei rappresentano una delle aree italiane, idealmente e formalmente, a maggior credito di Opere Strategiche": in futuro, visto questo notevole sbilanciamento negli Investimenti Strategici verso il Nord, si dovrà prevedere una fase che, senza alcun dubbio, debba orientare gli Investimenti Strategici più verso il Sud Italia e mediamente verso il Centro Italia.

In merito, in questo primo Workshop, evidenzieremo che il territorio della Capitanata e Aree Omogenee limitrofe:
  1. risulta essere a cavallo delle quattro Province, e si sviluppa su 14.550 kmq con una popolazione di 1.380.000 abitanti;
  2. non è stato interessato da investimenti strategici negli ultimi decenni, pertanto è, visto quanto citato prima, a fortissimo credito e nelle priorità per le future scelte strategiche che dovessero adottarsi (a prescindere da investimenti pubblici che potrebbero essere sviluppati con fondi privati a favore di società di gestione private che opererebbero secondo precisi business-plan, con adeguati appalti pubblici di concessione trentennale);
  3. richiede investimenti strategici nel settore dei trasporti al fine di sostanziare, avviare ed implementare un fortissimo investimento privato finalizzato al settore Turistico, Culturale, Enogastronomico e di un concreto relativo sviluppo di migliaia di aziende agricole specializzate.
Inoltre, per la cronaca, rammentiamo che nel dicembre 2018 fu istituito un "Tavolo Permanente di Lavoro sugli Investimenti in Provincia di Foggia" di cui, al momento, non si conoscono gli effettivi esiti e le relative ricadute sul territorio.
Da questo stato di situazione e dalle prime valutazioni descritte appare evidente e necessario lo sforzo delle Amministrazioni Pubbliche ma anche degli Stakeholders e delle Associazioni che operano senza scopo di lucro e del 3° settore, affinché si definiscano azioni, programmi e sforzi collettivi per sollecitare il Governo, il Parlamento e gli Organi Programmatori Nazionali per inquadrare scenari concreti rivolti a definire le vere esigenze di questi territori in uno con tutti le altre aree vaste del Centro Sud Italia per rendere operativi modelli di Finanza Strutturata che, a partire dal breve termine, possano rifinanziare ulteriori programmi a medio e lungo termine avvalendosi di parte della fiscalità connessa all'elevata produttività dei progetti che andiamo a mettere in campo nel breve termine. Riportiamo, di seguito, uno schema di fattibili eventi, a partire dal Workshop 1.0 che è stato organizzato di tenere in webinar su piattaforma zoom nella data del 24 aprile p.v., che potrebbero, nel loro complesso, tracciare il percorso di possibili investimenti attuabili tenendo conto delle vocazioni di ciascuna area vasta e dei possibili profili di sviluppo che gli investimenti di finanza strutturata potrebbero stimolare.

SCHEMA DI POSSIBILI INTERVENTI DI FINANZA STRUTTURATA A BREVE TERMINE PROVINCIE e TVO
PROVINCIE e TVOSUPERFICIEPOPOLAZIONEN. PROV. VICINIORIEVENTI PROGRAMMATI
TERRA DI CAPITANATA23.000 Kmq.. 2.000.000 ab.POTENZA/BENEVENTO CAMPOBASSOWORKSHOP 1.0
LATINA/FROSINONE13.200 Kmq.2.245.000 ab.CASERTA/AQUILAWORKSHOP 2.0
TARANTO5.950 Kmq.760.000 ab.BRINDISI/MATERAWORKSHOP 3.0
CROTONE/CATANZARO12.000 Kmq.1.375.000 ab.COSENZA/VIBO V.WORKSHOP 4.0
PESCARA/CHIETI7.365 kmq.1.080.000 ab.TERAMO/ISERNIAWORKSHOP 5.0
CAGLIARI/SUD SARDEGNA24.100 Kmq.1.630.000 ab.CAGLIARI/ORISTANO NUOROWORKSHOP 6.0
RAGUSA/SIRACUSA13.000 Kmq.1.900.000 ab.CALTANISETTA/ENNAWORKSHOP 7.0

Totale Finanziamento per una relativa Finanza Strutturata di circa 20 miliardi euro

Grazie all'impegno del network organizzativo, nato tra il citato CPSCAE_APS, rappresentato dal Presidente il Prof. Francesco Bellino e dal Segretario Generale l'Ing. Roberto De Pascalis, il Rotary Club di Cerignola (Club Trainer Rotary), nella persona del Presidente il Dr. Francesco Dibiase, il Lions Club Nicolò Piccinni di Bari (Club Traine Lions), nella persona del Presidente il Dr. Onofrio Lattarulo, e la "Gi. & Me. Association", presieduta dall'Ing. Franz Martinelli, è stata lanciata questa particolare progettualità, che mira all'implementazione di opportuni "Programmi formativi, etici e sostenibili", attuabili secondo programmati sviluppi pluriennali, volti, essenzialmente, ad amplificare le linee d'azione sopra evidenziate, nelle prioritarie finalità del sostegno e di un massimo impegno della Finanza Strutturata in favore della Sostenibilità e delle Giovani Generazioni.

L'Italia del Centro Sud ed i nostri cari amati giovani non possono permettersi di perdere questa sfida nell'eccezionalità di poter adire ad una concreta ipotesi di Finanza Strutturata, soprattutto finalizzata all'innovazione, allo sviluppo delle aree indicate ed ad una coerente necessità di giungere ad una effettiva transizione ecologica, digitale ed energetica, cosi da riposizionare la centralità dei propri interessi in Europa e nell'intera area del Mediterraneo
Locandina Workshop 1.0 Finanza StrutturataLocandina Workshop 1.0 Finanza Strutturata
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Club Rotary Cerignola
Altri contenuti a tema
Il Rotary Club di Cerignola presenta un progetto per valorizzare il patrimonio culturale della città Il Rotary Club di Cerignola presenta un progetto per valorizzare il patrimonio culturale della città Domani mattina saranno apposte targhe illustrative a tre palazzi storici
Il Rotary Club di Cerignola compie quarant'anni, pubblicato un volume per la ricorrenza Il Rotary Club di Cerignola compie quarant'anni, pubblicato un volume per la ricorrenza Durante la cerimonia premiato l'imprenditore cerignolano Giusto Masiello
Il Rotary Club di Cerignola anche quest'anno impegnato per il World Polio Day Il Rotary Club di Cerignola anche quest'anno impegnato per il World Polio Day Il 24 ottobre è stata la giornata mondiale dedicata alla poliomielite che ha visto l'impegno dei Rotary di Cerignola Canosa e Valle dell’Ofanto
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia I pazienti Covid-19 ricoverati sono 34 di cui 17 non vaccinati e 13 con la sola prima dose di vaccino
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale 46.000 articoli sequestrati e 79 denunciati alla Procura della Repubblica
Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico L'ex sindaco: “Abbiamo perso e basta. Lo abbiamo deciso noi. Se volevate una persona che comperasse il consenso della gente non sceglievate me”
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.