Duomo 3
Duomo 3

Il rosone del duomo di Cerignola si candida a diventare patrimonio dell'Unesco

Il 21 dicembre si terrà la conferenza per inserire il rosone tra quelli pugliesi da presentare per la candidatura

Martedì 21 dicembre 2021 alle ore 19.30 nella Basilica Cattedrale di San Pietro Apostolo di Cerignola si terrà la conferenza: Contemplare la meraviglia: "I Rosoni di Puglia". L'evento, organizzato dal Club per l'Unesco di Cerignola e patrocinato dall'Amministrazione Comunale e dalla Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, avrà come tema l'inserimento del Rosone del Duomo di Cerignola tra i "33+3 Rosoni pugliesi" (quanti i canti di ogni cantica della Divina Commedia) nel dossier di candidatura a Patrimonio Unesco.

La data del 21 dicembre è stata scelta in coincidenza con il Solstizio d'Inverno. Data palindroma, trionfo effimero dell'oscurità che cede il passo alla luce che pian piano invaderà le ore del giorno, simbologia del Natale, avvento di luce per i cristiani, nonché completamento dell'annuncio della ricorrenza di San Giovanni Battista, il 24 giugno in occasione del solstizio d'estate.

Vista la grande valenza del progetto, esso è divenuto occasione di sensibilizzazione alla cura del patrimonio presente nel territorio, uno degli obiettivi prioritari del Club, coinvolgendo gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado, che sono stati invitati a contribuire all'allestimento di una Mostra, con i lavori realizzati da studenti: per cui, la conferenza sarà preceduta dall'apertura della mostra nella Sala Conferenze del Comune.

"Il canto corale su 'I Rosoni di Puglia' comincia ad articolarsi, ed è bello che il 'la' arrivi da Cerignola: città in cerca di nuova luce, per valorizzare antiche certezze e percorrere nuovi sentieri", scrive Antonio V. Gelormini, giornalista, autore e promotore del progetto "I Rosoni di Puglia". Ed è proprio il Rosone ad assumere il significato di varco della Luce, tramite impalpabile, ma reale, tra il divino e il terreno - attraverso i suoi intagli e vetrate. Il Rosone, quindi, come gioiello architettonico che testimonia la storia e la cultura di un popolo.

Dopo i saluti istituzionali di Rosaria Di Gregorio, presidente del Circolo per l'Unesco di Cerignola, di Monsignor Luigi Renna, vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, di Francesco Bonito, sindaco di Cerignola e di Rossella Bruno, assessora alla cultura di Cerignola, interverranno: Antonio V. Gelormini, Paolo Ponzio, direttore del Dipartimento di Ricerca e Innovazione Umanistica dell'Università di Bari e Trifone Gargano, dantista e docente di didattica della lingua italiana. Sarà presente, inoltre, la presidente del Club per l'Unesco di Foggia Floredana Arnò, primo sodalizio in Capitanata a presentare il progetto.
1 fotoLocandina Contemplare la meraviglia I Rosoni di Puglia
Locandina Contemplare la meraviglia I Rosoni di Puglia
  • Club per l'UNESCO Cerignola
  • Duomo di Cerignola
Altri contenuti a tema
Il club Unesco di Cerignola incontra Maurizio De Giovanni Il club Unesco di Cerignola incontra Maurizio De Giovanni L'incontro in streaming si tiene nella Giornata Mondiale del Libro
Giornata Mondiale dei Diritti Umani, l’incontro promosso dal Club Unesco di Cerignola Giornata Mondiale dei Diritti Umani, l’incontro promosso dal Club Unesco di Cerignola Il convegno tratterà della piaga del caporalato in agricoltura
A Terra Aut la Menzione d’Onore al concorso “La fabbrica nel paesaggio” del Club per l’Unesco A Terra Aut la Menzione d’Onore al concorso “La fabbrica nel paesaggio” del Club per l’Unesco Premiato il grande valore sociale, educativo, produttivo in totale sostenibilità ecologica
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.