Centro Scommesse
Centro Scommesse
Cronaca

Interdittiva antimafia per una sala giochi cerignolana

Dal provvedimento di interdittiva emerge che sussistono collegamenti tra la società che gestiva l’esercizio e gruppi criminali della provincia

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola hanno notificato al gestore di una sala giochi e raccolta scommesse del comune di Cerignola il provvedimento emesso dalla Questura di Foggia che dispone la revoca della licenza e la cessazione immediata dell'attività.

La divisione polizia amministrativa e sociale della Questura di Foggia, a seguito di una procedura istruttoria, ha fatto emergere che sono venuti meno i requisiti previsti dalla legge per l'esercizio dell'attività commerciale e per il rilascio della relativa autorizzazione.

Una revoca, quella della licenza del centro scommesse, che scaturisce da un provvedimento della Prefettura di Foggia del 20 gennaio tramite il quale è stata emessa un'interdittiva antimafia a carico della società, rappresentata dal gestore dell'esercizio in argomento, essendo emersi a carico della stessa concreti elementi da cui risulta che l'attività esercitata possa agevolare le attività criminose ed esserne in qualche modo condizionata ai sensi del Codice Antimafia.

Dal provvedimento di interdittiva emerge che sussistono collegamenti diretti e certi tra la società che gestiva l'esercizio ed alcuni soggetti appartenenti a gruppi criminali della provincia di Foggia. Di qui l'emanazione dell'atto di revoca, applicativo delle disposizioni previste dal Codice Antimafia e dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza che prescrivono che, qualora vengano meno i presupposti a cui è subordinato il legittimo esercizio di un'attività, deve esserne ordinata la immediata cessazione.
  • notizie
  • Polizia di Stato
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
  • Prefettura
Altri contenuti a tema
Audace Cerignola, Loiodice: «Contro il Bitonto una vittoria pazzesca. Domenica serve la gara perfetta» Audace Cerignola, Loiodice: «Contro il Bitonto una vittoria pazzesca. Domenica serve la gara perfetta» «Il Sorrento è una formazione forte, ma noi siamo pronti per regalare un'altra gioia al nostro splendido pubblico»
Atto intimidatorio al Dirigente Prencipe, la ferma condanna della Chiesa Atto intimidatorio al Dirigente Prencipe, la ferma condanna della Chiesa "Rinnoviamo il nostro sostegno alle Istituzioni civili e militari affinché, possano continuare a essere per la nostra Città presidio di legalità"
Sequestrate ami, munizioni, stupefacenti e “kit del rapinatore” Sequestrate ami, munizioni, stupefacenti e “kit del rapinatore” Rastrellamenti dei Carabinieri, dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia e Nucleo Cinofili di Modugno nelle campagne di Cerignola
Indagini procura: le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Indagini procura: le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Il Direttore Generale Vito Piazzolla precisa che le informazioni riguardanti la ASL Foggia sono inesatte
Pala Famila Tatarella e Pala Dileo, la denuncia di Metta Pala Famila Tatarella e Pala Dileo, la denuncia di Metta Metta: “Noi dobbiamo continuare ad usare il Pala Dileo, abilitato a 99 spettatori. Poi nessuno viene a contare quanti ne entrano realmente”
Arrestati due ladri cerignolani in trasferta a Bari Arrestati due ladri cerignolani in trasferta a Bari Arrestati a bari un 26enne ed un 44enne di Cerignola. Stavano asportando i pneumatici da una Mercedes
PSR, il coro degli agricoltori pugliesi: “Basta liti, andiamo avanti” PSR, il coro degli agricoltori pugliesi: “Basta liti, andiamo avanti” In ogni area della regione e in tutti i settori servono investimenti per invertire la rotta “Un patto del ‘buon senso’ per andare avanti con le istruttorie ed erogare i fondi”
Gare d’appalto pilotate nella sanità foggiana Gare d’appalto pilotate nella sanità foggiana Indagati Vitangelo Dattoli, Direttore degli Ospedali Riuniti di Foggia, e Vito Piazzolla, Direttore Generale della ASL Foggia
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.