Computer
Computer
Speciale

Investimenti online: facciamo il punto sul boom delle piattaforme di trading

Approfondimento sul tema

Le piattaforme di trading online rappresentano uno dei fenomeni più interessanti dell'ultimo biennio, in quanto sono state in grado di far segnare un aumento esponenziale del numero di iscritti e investitori. In alcuni casi questo incremento ha raggiunto anche cifre record, essendo stato persino superiore del 200% al tasso di crescita medio degli anni precedenti. A giocare a favore di questo vero e proprio boom sono stati diversi fattori, a partire proprio dal miglioramento delle piattaforme, ormai rese molto semplici da utilizzare.
Anche la pandemia ha molto probabilmente giocato, almeno indirettamente, un ruolo di spinta propulsiva per il trading online. Sempre più persone si sono infatti abituate a gestire tutte le operazioni finanziarie, comprese quelle di investimento, online. Inoltre, le limitazioni agli spostamenti hanno anche permesso di accrescere il risparmio privato degli italiani e questo ha consentito, secondo le indagini del settore, di incrementare anche la propensione verso gli investimenti.
Ovviamente scegliere le piattaforme trading online più adatte a cui affidarsi è fondamentale per individuare le strategie di investimento migliori. Rivolgersi ad un intermediario in possesso delle licenze garantisce anche una maggior sicurezza e protezione contro le truffe. I migliori broker dispongono infatti di sistemi di sicurezza che possono essere equiparati a quelli delle banche.

Come funzionano le piattaforme per il trading online


Per iniziare a fare trading online non occorrono capitali particolarmente cospicui, anzi alcune piattaforme permettono ai propri iscritti di operare anche con cifre contenute. Questa è sicuramente una grande differenza con quanto avveniva in passato, quando per investire in borsa servivano dei capitali significativi. In questo modo un investitore può operare infatti facendo dei test, ovvero investendo somme molto contenute per poi valutare l'effetto e provare ad ampliare il proprio capitale.
Inoltre tutti i migliori broker online permettono di investire in assenza di commissioni sulle compravendite, tanto che ormai è altamente sconsigliabile sottoscrivere un'iscrizione ad un broker che non si sia adeguato a questa modalità di operazione, oggi in linea con l'andamento commerciale del settore. Questo permette di ridurre le spese e quindi incrementare la produttività potenziale di un investimento. Inoltre, le piattaforme per il trading online, molto semplici e intuitive nell'utilizzo, prevedono anche degli ottimi strumenti di formazione.
Il più celebre e utilizzato di questi è sicuramente la modalità demo, ovvero lo strumento che permette di effettuare delle simulazioni d'investimento con fondi virtuali e di valutarne l'andamento che questi avrebbero avuto nel tempo. Questa è una novità significativa perché permette anche ai principianti di accrescere le proprie competenze in maniera completamente attiva, coinvolgente e appassionante. In generale le migliori piattaforme per il trading hanno così reso gli investimenti sui mercati finanziari accessibili a tutti.

Strumenti utili e scelta della piattaforma


Tutte le migliori piattaforme per il trading online presentano degli strumenti utili e delle caratteristiche che possono avere delle leggere differenze tra loro. Di conseguenza la scelta della piattaforma dovrebbe essere effettuata da un futuro trader tenendo conto delle proprie necessità e dei fattori che potrebbero risultargli maggiormente utili nel proprio percorso. Gli ausili maggiormente interessanti al momento sono:
  • Utilizzo del copy trading.
  • Possibilità di acquistare criptovalute.
  • Assenza di spread.
  • Utilizzo di stop loss e take profit.
  • Deposito minimo contenuto.
  • Analisi e trend consultabili.
Il copy trading è una modalità di investimento particolarmente importante per i principianti, in quanto consente di replicare gli investimenti realizzati dai principali esperti in ambito internazionale, ovviamente con importi differenti e conoscendone in anticipo il margine di rischio. La piattaforma che permette di operare in questa modalità è la celebre eToro, probabilmente la più conosciuta e affermata del settore che, negli ultimi mesi, ha lanciato anche la finanza decentralizzata, un sistema di investimento che non richiede la presenza di intermediari ma utilizza la blockchain.
Per investire in assenza di spread, ovvero senza una differenza tra prezzo di acquisto e di vendita, occorre scegliere Libertex che prevede però delle commissioni sulle compravendite. XTB è invece forse un buon compromesso migliore tra l'assenza di commissioni e la presenza di spread molto contenuti.
Gli "stop loss" e i "take profit" sono degli ausili molto importanti per ottimizzare gli investimenti in quanto permettono di far scattare una vendita automatica al raggiungimento di un valore prestabilito per massimizzare i profitti o contenere le perdite. In generale quindi è molto importante scegliere una piattaforma per il trading online altamente professionale, sicura e in grado di fornire al trader degli strumenti utili per il proprio percorso.
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.