educazione
educazione
Attualità

“Kintsugi": venerdì a Cerignola la presentazione dei primi sei mesi del progetto

L'iniziativa si propone di rispondere alla povertà educativa presente sul territorio

Si svolgerà venerdì 2 febbraio, alle ore 16, nell'aula conferenze del Palazzo di Città di Cerignola, la conferenza stampa di presentazione dei primi sei mesi di attività del progetto sulla povertà educativa promosso dal Ministero della Coesione Territoriale e NextGeneraion UE denominato: "Kintsugi – l'accento sulle fragilità".

Il progetto è realizzato dalla Cooperativa Sociale Nuova Alba (ente capofila), la Cooperativa Sociale Padre Pio, l'ente di formazione salesiano di Cerignola CNOS, la Misericordia di Orta Nova, l'associazione "Non solo Social" e l'ANPIS. Sono partner del progetto, l'Ambito territoriale di Cerignola e l'Istituto Comprensivo Di Vittorio – Padre Pio.

Il progetto Kintsugi si propone, attraverso la rete di realtà che operano nel sociale presenti nel territorio dell'ambito, di rispondere all'esigenza di povertà educativa presente sul territorio, attraverso una serie di attività laboratoriali e ludico ricreative. L'ambizione dell'intervento è quella di riconquistare nuovi spazi di consapevolezza, attraverso la lotta senza sosta al disagio diffuso (bullismo, impulsività, iperattività, depressione giovanile, apatia, ineducazione, tecnodipendenza, etc.).

Interverranno: l'avvocato Maria Dibisceglia (vicesindaco e Presidente coordinamento istituzionale Ambito territoriale di Cerignola), il dottor Roberto Ferraro (Presidente Cooperativa Sociale Nuova Alba - Ente Capofila) e il dottor Gaetano Panunzio (Coordinatore Progetto Kintsugi).
  • progetto
Altri contenuti a tema
Progetto “Avrò cura di te: Cerignola per il Dopo di noi”: 2° incontro del percorso partecipato Progetto “Avrò cura di te: Cerignola per il Dopo di noi”: 2° incontro del percorso partecipato Gli interessati al Tema Dopo di Noi sono invitati Lunedì 8 aprile in Sala Conferenze
Progetto Rifiuti Zero dell’Unifg:  prima tappa all’Istituto Agrario di Cerignola Progetto Rifiuti Zero dell’Unifg: prima tappa all’Istituto Agrario di Cerignola L'iniziativa prevede un confronto tra gli studenti e i rappresentanti di enti, istituzioni e imprese del territorio
Cerignola Città del Futuro: avviata la redazione del Piano Urbanistico Generale Cerignola Città del Futuro: avviata la redazione del Piano Urbanistico Generale Soddisfatto il Sindaco Bonito: “Da qui le tracce su cui indirizzare il nostro futuro per i prossimi 20-30 anni”.
Cerignola avrà un nuovo stadio: la Giunta Comunale ha approvato un progetto di 50 milioni di euro Cerignola avrà un nuovo stadio: la Giunta Comunale ha approvato un progetto di 50 milioni di euro Presentato da un consorzio di società private, l’intervento è considerato “di pubblico interesse”
Gran finale per il progetto “Il coraggio dei colori” in villa comunale a Cerignola Gran finale per il progetto “Il coraggio dei colori” in villa comunale a Cerignola Stasera dalle ore 19.30 in poi una festa per tutti: anziani, bambini e famiglie
Il progetto “Il coraggio dei colori” sbarca in Piazza della Repubblica a Cerignola Il progetto “Il coraggio dei colori” sbarca in Piazza della Repubblica a Cerignola Oggi a partire dalle ore 18.30 laboratori di lettura e presentazione della Panchina dell’Inclusione
Piazza del Cinquecentenario a Cerignola rinasce tra colori e nuovo arredo urbano Piazza del Cinquecentenario a Cerignola rinasce tra colori e nuovo arredo urbano I residenti “coccolano” il proprio quartiere, chiedono manutenzione e qualche panchina per sedersi
Progetto Kintsugi per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 17 anni a Cerignola Progetto Kintsugi per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 17 anni a Cerignola L’iniziativa prevede la cooperazione di varie realtà associative del territorio
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.