Donazione PEP Tatarella. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Donazione PEP Tatarella. Foto Vito Monopoli
Vita di città

L’Anpis dona il test PEP-3 al “Tatarella” di Cerignola

Lo strumento servirà a diagnosticare l’autismo nei bambini fino a 12 anni coinvolgendo anche i genitori

Luce, pareti colorate, giochi e immerso all'interno di un quieto parco con alberi d'ulivo. Non è una ludoteca né un agriturismo ma il reparto di Neuropsichiatria infantile e adolescenziale dell'ospedale Tatarella di Cerignola. Stamattina l'ANPIS (associazione nazionale per l'inclusione sociale) ha donato alla struttura un kit per il test PEP-3 che, a dispetto del nome, non è un giocattolo ma uno strumento indispensabile per diagnosticare lo spettro autistico nei bambini da 2 a 12 anni.

Il test è stato acquistato con il ricavato della manifestazione "Giornate dello Sport, cultura e salute mentale - Tutti in palla" che si è tenuta a Cerignola lo scorso novembre.
Il PEP-3 consente di diagnosticare la disomogeneità di apprendimento e per valutare i bambini con disturbi autistici e disabilità comunicative.

"Questa donazione nasce considerando il numero di bambini e bambine che hanno dei bisogni speciali presi in carico dalla Asl Foggia – ha dichiarato Antonio Loconte, presidente ANPIS Puglia – e abbiamo scelto Cerignola anche per il contesto sociale che non riesce a integrare a sufficienza questi ragazzi nella scuola."

Loconte ha consegnato il kit agli operatori del reparto alla presenza di Antonio Nigri direttore generale dell'Asl Foggia e dell'amministrazione comunale rappresentata dal sindaco di Cerignola Francesco Bonito.

Il reparto riceve così un ulteriore aiuto al lavoro delicato che ogni giorno svolgono i medici e gli operatori dal volto sorridente (quasi tutte donne) che ci lavorano. Grazie all'importante contributo della dottoressa Albacenzina Borelli, direttrice del servizio di neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza in Puglia, il reparto potrà continuare a fare meglio ciò che già fa, come gli ha chiesto Riccardo un ragazzo autistico che oggi è impegnato nella realizzazione di un musical e ha consegnato il dono, "Auguri a tutti e aiutate i bambini."
  • Ospedale Giuseppe Tatarella Cerignola
  • Autismo
Altri contenuti a tema
Un convegno sull’autismo presso la Scuola Pavoncelli di Cerignola Un convegno sull’autismo presso la Scuola Pavoncelli di Cerignola L’iniziativa si rivolge ai docenti, ai coordinatori delle classi e alle famiglie
Giornata dell'autismo, Dibisceglia: «A Cerignola possiamo fare la differenza» Giornata dell'autismo, Dibisceglia: «A Cerignola possiamo fare la differenza» Le riflessioni dell'assessore che ha portato avanti progetti sul tema in città
Una guardia giurata in più all’Ospedale Tatarella di Cerignola Una guardia giurata in più all’Ospedale Tatarella di Cerignola E’ una delle misure adottate dalla Asl Foggia per scongiurare la violenza nelle corsie
Al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola troppe ore di attesa: le segnalazioni Al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola troppe ore di attesa: le segnalazioni Una donna ha aspettato il turno per sei ore, poi ha deciso di tornare a casa
Neonato salvato a Stornara, la Vicesindaca di Cerignola Dibisceglia: “Soccorritori e operatori sanitari come angeli” Neonato salvato a Stornara, la Vicesindaca di Cerignola Dibisceglia: “Soccorritori e operatori sanitari come angeli” Un episodio di sanità virtuosa, grazie alla competenza e tempestività di chi ha prestato il primo soccorso
L’effige della Madonna di Lourdes in visita all’ospedale “G.Tatarella” di Cerignola L’effige della Madonna di Lourdes in visita all’ospedale “G.Tatarella” di Cerignola Presente, insieme al Vescovo Mons. Fabio Ciollaro, anche la Vicesindaca Maria Dibisceglia
La Pizza della felicità, a Cerignola un’iniziativa per i più fragili La Pizza della felicità, a Cerignola un’iniziativa per i più fragili La cena serve a raccogliere fondi per la realizzazione di un musical sul tema dell'inclusione
Sottoposto al Daspo urbano l'ultimo aggressore al "Tatarella" di Cerignola Sottoposto al Daspo urbano l'ultimo aggressore al "Tatarella" di Cerignola L'assessore Cicolella: «La sicurezza del nostro personale sanitario è di primaria importanza»
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.