droga
droga
Attualità

La Puglia è la prima regione per soggetti segnalati per possesso di droga

A comunicarlo è Francesca Anna Ruggiero (M5S), componente della Commissione Affari Sociali: “Il numero dei segnalati ammonta a 3.421, di cui 3.289 maschi e 132 femmine”

La deputata pugliese del M5S, Francesca Anna Ruggiero, componente della Commissione Affari Sociali, ha commentato la relazione annuale del Parlamento circa il fenomeno delle tossicodipendenze in Italia, recentemente pubblicata e relativa all'anno 2020, denunciando che la Puglia risulta essere la prima regione in Italia.

«Il numero dei segnalati in Puglia ammonta a 3.421, di cui 3.289 maschi e 132 femmine, per un tasso ogni 100 mila residenti pari a 114,2. Dalla relazione emerge anche che la Puglia rientra nella fascia di Regioni con il più alto numero di denunciati per reati penali correlati alla marijuana e alle piante di cannabis in termini assoluti (716) e per tasso ogni 100.000 residenti (23,9), così come anche per procedimenti penali pendenti per reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope (5.260 persone, 566 procedimenti e tasso ogni 10.000 residenti pari a 13,4)».

Numeri di capogiro che la dicono lunga in merito al possesso di sostanze stupefacenti o psicotrope per uso personale, dati che destano preoccupazione per quanti operano nel settore del recupero e per quanti sono quotidianamente impegnati nella prevenzione, nel contrasto e nella lotta contro il dilagante fenomeno.

«L'istantanea scattata dalla relazione – sottolinea Francesca Anna Ruggiero – mostra anche come la Puglia faccia parte della fascia delle Regioni con il maggior numero di operazioni e dei quantitativi di eroina sequestrati, con 132 operazioni, circa 42 chilogrammi sequestrati, per un tasso ogni 100.000 residenti pari a 1,4. Lo stesso vale per la marijuana, con 541 operazioni, circa 3.200 chilogrammi sequestrati e un tasso ogni 100.000 residenti pari a 109,2. Invece svetta per quanto riguarda il sequestro di piante di cannabis, con un tasso ogni 100.000 residenti pari a 3.446,5, il più alto in Italia. Questo quadro può aiutarci a intervenire chirurgicamente per contrastare il traffico delle sostanze stupefacenti, rafforzando al contempo la prevenzione e individuando le migliori pratiche per affrontare i problemi più importanti. È doveroso ringraziare la Ministra per le politiche giovanili, Fabiana Dadone, che per la prima volta dopo 10 anni, ha pubblicato la relazione entro i termini previsti. Ora l'obiettivo è lavorare per lo svolgimento della Conferenza nazionale sulle droghe, che non si tiene dal lontano 2009, per confrontarsi e mettere a punto tutele nei confronti dei soggetti più fragili, soprattutto alla luce di quanto avvenuto con la pandemia».
  • droga
  • Regione Puglia
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Cinghiali, allarme della Coldiretti Puglia: troppi incidenti, si proceda con piano abbattimenti Altro rischio legato alla proliferazione di questi animali è la diffusione della peste suina
Fortissima scossa di terremoto avvertita in tutta la Puglia Fortissima scossa di terremoto avvertita in tutta la Puglia Epicentro in Bosnia, magnitudo Richter elevatissima. Numerose le segnalazioni sui social
Riapertura scuole, in Puglia si torna in classe lunedì Riapertura scuole, in Puglia si torna in classe lunedì Lo ha dichiarato l’assessore all'istruzione Sebastiano Leo
Droga, 13 arresti dei carabinieri nell'operazione Fortino Droga, 13 arresti dei carabinieri nell'operazione Fortino I militari contestano 81 episodi delittuosi
I Carabinieri di Stornarella chiudono un ritrovo di pregiudicati I Carabinieri di Stornarella chiudono un ritrovo di pregiudicati Nel locale trovate hashish e marijuana
In macchina con 70mila euro e un chilo di marijuana, preso un 30enne In macchina con 70mila euro e un chilo di marijuana, preso un 30enne Bloccato sulla sua Giulietta in direzione Cerignola
Coppia di Cerignola arrestata a Lavello per spaccio di hashish Coppia di Cerignola arrestata a Lavello per spaccio di hashish I due sono stati colti in flagrante mentre consegnavano 500 grammi di stupefacenti
Brucia la droga in casa, arrestato 23enne cerignolano Brucia la droga in casa, arrestato 23enne cerignolano Il giovane è fuggito alla vista di una pattuglia di Carabinieri in perlustrazione
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.