Sezione PD Cerignola
Sezione PD Cerignola

La segreteria del PD non rinnova la tessera a Tommaso Sgarro

Visto quanto si è verificato in questi anni più che aver rifiutato la tessera a Sgarro si potrebbe pensare che la segreteria abbia invitato lo stesso alla coerenza

Elezioni Regionali 2020
I dirigenti del PD di Cerignola non ritengono opportuno accettare il tesseramento di Tommaso Sgarro. Stando a quanto si vocifera in via Mameli, la tessera non è stata negata per mera scelta della segreteria del partito ma dalla stessa autonomia politica rivendicata in questi ultimi anni da Tommaso Sgarro.

Negli ultimi due anni la presenza di Sgarro in sezione si è registrata solo nelle riunioni di coordinamento, ultima quella a fine ottobre dove rimase per alcuni minti, giusto il tempo di dire la propria per poi lasciare il gruppo.

Indubbiamente Tommaso Sgarro, soprattutto negli ultimi due anni, ha seguito una propria linea politica a tratti distante da quella della segreteria del Partito Democratico. Possiamo ricordare i vari comunicati stampa che non contenevano il logo del PD, le posizioni politiche non condivise dalla segreteria del partito, una tra le tante l'iniziativa "NO TARI", non il linea con quella intrapresa dal Partito Democratico.

Anche in Consiglio Comunale si evidenziava un marcato distacco tra Sgarro, capogruppo della lista "Sgarro Sindaco", e i colleghi consiglieri di opposizione sotto il simbolo del PD, distacco marcato anche con il tenore degli interventi in molte occasioni non condivisi dall'opposizione Piddina.

Che Tommaso Sgarro non fosse rappresentante del PD era chiaro a tutti, che ci fosse un'evidente divergenza politica tra la segreteria del PD e lo stesso Sgarro era cosa ormai risaputa. Più che aver rifiutato la tessera a Sgarro si potrebbe pensare che la segreteria abbia invitato lo stesso alla coerenza, alla consequenzialità dettata dal semplice principio che, se divergenza esiste, la stessa obbliga a mantenere distanze puramente politiche anziché uno sterile e confusionario accasamento sotto la stessa bandiera. Di fatto il rinnovo della tessera non è competenza del coordinamento ma della segreteria, come da regolamento, e con lo stesso criterio non fu rinnovata la tessera, nel lontano 2015, a Leonardo Paparella e, a quell'epoca, Tommaso Sgarro era nella segreteria del partito.

Sicuramente nel PD esiste molta confusione perché Tommaso Sgarro a Cerignola fa politica all'esterno della segreteria di Via Mameli ma, al tempo stesso, è componente della segreteria regionale dello stesso PD. Confusione che la si legge anche nelle candidature alle regionali 2020 dove Elena Gentile sarebbe candidata nel PD, dopo aver siglato un patto con Michele Emiliano, ma la segreteria provinciale del PD riconosce solo la candidatura di Teresa Cicolella. Di certo il negato rinnovo della tessera a Tommaso Sgarro potrebbe creare seri problemi circa la sua presenza nella segreteria regionale e, di conseguenza, la presenza di un rappresentante di Elena Gentile.
  • Pd
  • notizie
  • Daniele Dalessandro
  • Tommaso Sgarro
  • Teresa Cicolella
  • Maria Dibisceglia
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Sabina Ditommaso
Altri contenuti a tema
Coronavirus, si attende nuovo DPCM a firma del Presidente Conte Coronavirus, si attende nuovo DPCM a firma del Presidente Conte Sarà emanato un nuovo DPCM per prorogare le misure anti contagio già in vigore ed in scadenza il 14 luglio ed apportare alcuni nuovi accorgimenti
Angela Sara Ciafardoni al Festival del Libro Possibile di Polignano Angela Sara Ciafardoni al Festival del Libro Possibile di Polignano La presentazione del libro “Con tutto l’amore che so” è stata affidata a Annalisa Tatarella. Un momento ricco di cultura, passione ed emozione
Tragico incidente a Cerignola, perde la vita un uomo (classe 38) Tragico incidente a Cerignola, perde la vita un uomo (classe 38) L’incidente è avvenuto in Via Fra Daniele (zona Fornaci), le auto coinvolte sono una Mini Cooper di colore nero ed una Ford Fiesta
La Puglia  verso le elezioni. Il PSI sta con Fitto e Palmisano va col PD La Puglia verso le elezioni. Il PSI sta con Fitto e Palmisano va col PD Oltre alle candidature del sociologo Palmisano a Cerignola è stata ufficializzata la candidatura di Teresa Cicolella, resta in sospeso il nodo Elena Gentile
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore un positivo in provincia di Bari, non sono stati registrati decessi
Torremaggiore: Produzione di marijuana in appartamento serra Torremaggiore: Produzione di marijuana in appartamento serra In un appartamento coltivava marijuana, apparecchiature sofisticate per l'essicazione
Rapina al portavalori sulla Lecce – Brindisi, nel commando due cerignolani Rapina al portavalori sulla Lecce – Brindisi, nel commando due cerignolani Il gruppo armato era composto da dieci persone identificate nelle indagini dell’operazione denominata “Long Vehicle”
Coronavirus:  stato di emergenza, si ve verso la proroga al 31 dicembre Coronavirus: stato di emergenza, si ve verso la proroga al 31 dicembre A dichiararlo è il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Ragionevolmente ci avviamo verso la proroga dello stato di emergenza”
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.