calcio
calcio
Sport

La serie C dovrà tornare in campo

Confermato lo stop a tutti i tornei dilettantistici

Il calcio professionistico ripartirà. Lo ha stabilito il consiglio federale riunito mercoledì 20 maggio. Il torneo di Serie C riprenderà al pari dei due campionati di categoria superiore. La Figc ha fissato al 20 agosto la data ultima di chiusura della stagione 2019-2020, pur se al momento nulla è stato deciso riguardo il format con cui si proverà a concludere l'annata.

Precedentemente al riavvio dell'attività agonistica sarà competenza del consiglio federale determinare i criteri di definizione delle competizioni nel caso in cui, a causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, le stesse dovessero essere nuovamente sospese. A quel punto sarebbe individuato un nuovo format - con brevi fasi di playoff e playout - al fine di individuare l'esito delle competizioni, incluse promozioni e retrocessioni.
In caso di definitiva interruzione, le classifiche saranno definite anche applicando oggettivi coefficienti correttivi che tengano conto della organizzazione in gironi e del diverso numero di gare disputate dai club e che prevedano in ogni caso promozioni e retrocessioni. L'ipotesi, per la Serie C, è di una ripresa intorno alla metà di giugno.

Giovedì 28 maggio il ministro dello sport Vincenzo Spadafora riceverà il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina per prendere atto dei protocolli di sicurezza per gli allenamenti, appena rivisti e approvati dal Comitato tecnico scientifico. Solo in quella sede, in base alle possibilità delle società ma anche alla situazione dei contagi da Coronavirus in tutta Italia, il Governo prenderà la decisione definitiva, per stabilire una volta per tutte (e in via definitiva) se i campionati potranno riprendere oppure no.

La stagione sportiva 2020/2021 avrà inizio il prossimo 1 settembre.

L'attività dilettantistica, quella femminile fino alla Serie B, è stata interrotta definitivamente. Una delibera successiva definirà gli esiti delle competizioni (promozioni e retrocessioni).

Per quanto riguarda la Serie A femminile, è stato deciso di verificare nei prossimi giorni le condizioni di ripresa, in base all'applicabilità dei protocolli sanitari da parte dei club e alla disponibilità di contributi da parte della Figc.

Il consiglio ha aggiornato l'impianto delle licenze nazionali per l'iscrizione ai campionati professionistici per la stagione 2020-21. Tra le modifiche, ai fini dell'ammissione, le società dovranno assolvere al pagamento degli emolumenti (netti) e degli altri compensi scaduti il 31 maggio 2020. Si terrà conto in ogni caso degli eventuali contenziosi che dovessero insorgere per il periodo di sospensione delle attività (marzo/aprile). Il termine perentorio per le iscrizioni sarà fissato nella seconda metà di agosto e comunque dopo la fine dei campionati.

Riguardo l'impianto delle garanzie fideiussorie, per la Lega B è stato confermato l'importo di 800 mila euro e per la Serie C l'importo di 350 mila euro. Per i soli club di Lega Pro, in alternativa o a integrazione, potrà essere prodotta una certificazione della Lega, approvata dall'assemblea, di aver costituito una garanzia collettiva di efficacia equipollente alle garanzie singole, di pari importo, e nel rispetto degli stessi requisiti richiesti ai soggetti fideiussori.

I termini di deposito dei contratti preliminari per il tesseramento relativo alla stagione 2020-21 sono fissati dal 1 giugno al 31 agosto.
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • notizie
  • serie c
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore solo 4 positivi. Nella nostra provincia non si è registrato alcun caso di positività, 5 i decessi, di cui 1 nella nostra provincia
Ricercato in tutta Europa, arrestato dai carabinieri di Candela Ricercato in tutta Europa, arrestato dai carabinieri di Candela Il 39enne è stato condotto presso la Compagnia Carabinieri di Cerignola. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato alla casa circondariale di Foggia
L’Ospedale di Cerignola è ancora inaccessibile L’Ospedale di Cerignola è ancora inaccessibile Ancora una volta Elena Gentile (PD) denuncia l’immobilismo della ASL FG e, indirettamente, la sezione locale del PD
Pallavolo Cerignola, Vanessa Nuovo: «Saremmo arrivate lontano, quest'anno si era creato un gruppo importante» Pallavolo Cerignola, Vanessa Nuovo: «Saremmo arrivate lontano, quest'anno si era creato un gruppo importante» «Al momento sicuramente è difficile poter parlare di futuro, è tutto molto incerto. Sicuramente mi farebbe molto piacere restare fucsia»
Sanificazione in zona industriale, ecco perché non si fece Sanificazione in zona industriale, ecco perché non si fece A dichiararlo è Claudio Dilernia, coordinatore della Federazione Civica ”Insieme per Cerignola” e organizzatore dell’intervento di sanificazione
Reati in agricoltura, la proposta della CIA Puglia: Reati in agricoltura, la proposta della CIA Puglia: CIA: "In tutte le province tavoli istituzionali tematici territoriali". Proposta accolta nell'odierna Conferenza regionale delle autorità di pubblica sicurezza
Premio in busta paga ai medici del Covid -19 Premio in busta paga ai medici del Covid -19 A riconoscere il premio è la regione Puglia. Il contributo va da un minimo di 200 euro ad un massimo di 1200 euro lordi in base ai turni effettuati
La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende L' avviso è finalizzato a una indagine di mercato e non costituisce proposta contrattuale, non vincolando l'amministrazione
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.