grandine
grandine

Maltempo, Coldiretti Puglia: grandinata killer sul Foggiano, danni all’agricoltura

Nella giornata di ieri una grandinata improvvisa ha colpito le campagne del Foggiano

Chicchi di grandine grandi quanto noci si sono abbattuti su vigneti, frutteti, oliveti, piantagioni di pomodoro e asparagi. E' quanto emerge dal monitoraggio effettuato dalla Coldiretti Puglia sugli effetti del maltempo abbattutosi improvvisamente nella provincia di Foggia.

La grandinata è arrivata dopo le alte temperature registrate nei giorni scorsi. La siccità di questi ultimi mesi è stata aggravata proprio dall'ondata di calore anomala che ha interessato, tra le altre, anche la zona del Foggiano.

Il 2022 figura attualmente, a livello globale, come il quinto anno più bollente di sempre nel Pianeta, con la temperatura sulla superficie terrestre e degli Oceani addirittura superiore di 0,87 gradi rispetto alla media del ventesimo secolo.

In Puglia, nello specifico, siamo di fronte ad una situazione che risente dei cambiamenti climatici in atto, con una tendenza alla tropicalizzazione e al moltiplicarsi di eventi estremi e violenti.

Tali sfasamenti stagionali, con l'arrivo di precipitazioni brevi e intense alternate ad una rapido passaggio dal sole al maltempo, ha fatto perdere- secondo la Coldiretti regionale- oltre 3 miliardi di euro in un decennio.

"Gli effetti disastrosi della tropicalizzazione del clima- come denuncia la Coldiretti- azzera nel giro di pochi attimi gli sforzi profusi dagli agricoltori che perdono la loro produzione subendo al contempo l'aumento dei costi a causa delle necessarie risemine, l'utilizzo aggiuntivo di macchinari e carburante, acquisto di piantine e sementi"

"Di fronte al ripetersi di queste situazioni imprevedibili diventa sempre più strategico il ricorso all'assicurazione, quale strumento per una migliore gestione del rischio. E' stato inoltre potenziato il servizio di assistenza tecnica alle aziende per la difesa delle colture dalle avversità meteoriche, e per il supporto delle scelte operative aziendali", aggiunge la Coldiretti Puglia.
  • maltempo
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
Contributi per stato di calamità naturale: domanda di accesso online sul sito del Comune di Cerignola Contributi per stato di calamità naturale: domanda di accesso online sul sito del Comune di Cerignola Sul sito ci sono anche tutte le informazioni utili da conoscere per accedere alle risorse
Puglia, stato di calamità, Naturale (M5S): “Bene così, ma bisogna attivarsi in maniera duratura” Puglia, stato di calamità, Naturale (M5S): “Bene così, ma bisogna attivarsi in maniera duratura” La senatrice M5S fa il punto della situazione
Crisi del grano, a rischio la semina autunnale Crisi del grano, a rischio la semina autunnale Da Cia Puglia lanciano un allarme a trovare soluzioni al più presto coinvolgendo tutti gli attori della filiera
A Cerignola influencer e blogger alla scoperta dell'eccellenza agroalimentare A Cerignola influencer e blogger alla scoperta dell'eccellenza agroalimentare "Tavoliere diVino" è il tour organizzato per diffondere via social le aziende che investono nell'agroalimentare
Crisi del prezzo del grano, disertate le borse merci a Bari e Foggia Crisi del prezzo del grano, disertate le borse merci a Bari e Foggia I costi di produzione salgono e pesano sempre di più sui profitti
Crisi agricola, l’assessore Cialdella convoca le associazioni di categoria Crisi agricola, l’assessore Cialdella convoca le associazioni di categoria Un Tavolo Agricolo permanente per affrontare le emergenze: “Siamo vicini ai nostri produttori”
Cerignola: tavola rotonda su Giovani, Agricoltura e Lavoro Cerignola: tavola rotonda su Giovani, Agricoltura e Lavoro La dignità del lavoro passa per il riconoscimento del suo valore
Cia propone un "tavolo verde" per sostenere l'agricoltura di Cerignola Cia propone un "tavolo verde" per sostenere l'agricoltura di Cerignola I vertici dell'associazione in Capitanata hanno interpellato l'amministrazione comunale per cercare soluzioni alla crisi in atto nel settore
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.