Carabinieri manette
Carabinieri manette
Cronaca

Minacciava la madre, voleva i soldi acquistare droga

Arrestato 34enne cerignolano perché pretendeva soldi per acquistare droga. La madre, dopo minacce e vessazioni lo ha denunciato

I carabinieri di Cerignola hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 34enne di Cerignola, già noto alle forze dell'ordine. Il provvedimento è scaturito dagli accertamenti svolti dai militari dell'Arma a seguito della denuncia sporta dalla madre del 34enne, esasperata dalle continue vessazioni e minacce verbali da parte del figlio. Questi avrebbe più volte maltrattato la madre non convivente, facendola vivere in un clima di paura e preoccupazione per la propria incolumità, per costringerla a dargli il denaro che gli serviva per acquistare sostanze stupefacenti.

Le continue richieste avvenivano anche in piena notte e, nel giro di pochi mesi, l'uomo, mosso dall'impulso irrefrenabile di acquistare droga, è riuscito ad estorcere alla madre complessivamente la somma di circa 10.000 euro. La vittima, esausta, ha deciso finalmente di rivolgersi ai carabinieri di Cerignola, che con la Procura della Repubblica di Foggia hanno attivato la procedura del "Codice Rosso", riuscendo così a porre fine all'incubo vissuto dalla donna. Il 34enne alcuni giorni fa è stato quindi arrestato in esecuzione della misura cautelare emessa a suo carico e sottoposto agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di estorsione e maltrattamenti in famiglia.
  • Arresto
  • droga
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Emergenza Coronavirus: i consigli della psicologa dott.ssa Anna Rita Ungaro Emergenza Coronavirus: i consigli della psicologa dott.ssa Anna Rita Ungaro Consigli sulle emozioni più comuni nel periodo di emergenza. Come gestire lo stress con la resilienza
Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia In Puglia aumenta il numero dei positivi al COVID-19, sale a 1148. Oggi sono risultati positivi 124 casi di cui 30 nella sola provincia di Foggia. Si registrano anche due decessi
Emergenza Coronavirus: Raccolta di prodotti di prima necessità per i più bisognosi Emergenza Coronavirus: Raccolta di prodotti di prima necessità per i più bisognosi Iniziativa di Vincenzo Erinnio, Ruggero Dellerba e Associazione SILEO. Aiuto a sostegno delle classi più disagiate
Aumento dei casi di Coronavirus a Cerignola, oggi sale a 29 Aumento dei casi di Coronavirus a Cerignola, oggi sale a 29 Dagli ultime informazioni sono in aumento i positivi al Coronavirus a Cerignola, Oggi sale a 29, 135 le persone in quarantena e 5 i decessi
Emergenza Coronavirus: L’appello dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro Emergenza Coronavirus: L’appello dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro È urgente la sospensione delle scadenze e obblighi diversi dalla gestione pratiche di intervento degli ammortizzatori sociali. Si stima che i primi pagamenti saranno effettuati non certo tra tre settimane
Giuseppe Dalessandro compie 100 anni Giuseppe Dalessandro compie 100 anni Il cerignolano Giuseppe Dalessandro, pittore e scultore figurativo, oggi compie 100 anni. Era in programma una mostra ma è stata rimandata a data da destinarsi
La preghiera quotidiana con il Vescovo di Cerignola Mons. Renna La preghiera quotidiana con il Vescovo di Cerignola Mons. Renna Preghiera e riflessione sul momento straordinario di preghiera che Papa Francesco ci ha voluto donare.
La sedute della Commissione Straordinaria avverranno in videoconferenza La sedute della Commissione Straordinaria avverranno in videoconferenza Lo svolgimento delle sedute della Commissione Straordinaria avverrà in modalità remota ovvero in videoconferenza
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.