Fra Gerardo Saldutto con Renzo Piano
Fra Gerardo Saldutto con Renzo Piano
Cronaca

È morto fra Gerardo Saldutto, con Renzo Piano curò la costruzione della nuova chiesa di San Pio

Il cappuccino è deceduto questa mattina presso l'Ospedale di Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo

Dopo un lungo periodo di sofferenza, acutizzatasi da qualche mese e aggravatasi negli ultimi giorni, questa mattina è morto a San Giovanni Rotondo fra Gerardo Saldutto, il cui nome resterà alla storia per essere stato il delegato e procuratore speciale per la costruzione della nuova chiesa di San Pio da Pietrelcina e delle opere annesse, realizzate a San Giovanni Rotondo su progetto di Renzo Piano e con la consulenza liturgica di mons. Crispino Valenziano.

Fra Gerardo era nato il 22 febbraio 1943 a Deliceto e fu orinato frate il 30 agosto 1959, assumendo il nuovo nome di Onofrio (per poi riprendere quello di Battesimo il 27 gennaio 1971). Dopo l'ordinazione sacerdotale, ricevuta a Campobasso il 28 gennaio 1968 da mons. Pietro Santoro, vescovo ausiliare di Trivento, continuò gli studi frequentando un corso di Pastorale a Firenze e poi conseguendo prima la licenza (1972) e poi il dottorato (1974) in Storia della Chiesa presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, quindi la laurea in Lingue straniere all'Università degli studi di Napoli "L'Orientale".

Tra i numerosi incarichi svolti, oltre a quello di responsabile per la costruzione della nuova chiesa, ci sono stati quelli di: presidente della Commissione per l'VIII centenario della nascita di san Francesco, economo provinciale, rappresentante legale della Provincia religiosa, presidente della Commissione interna dei frati per la beatificazione di Padre Pio, vicepresidente della Commissione interna dei frati per la canonizzazione di Padre Pio e direttore della rivista Pietrelcina. La terra di Padre Pio.

Il peggioramento delle sue condizioni di salute hanno indotto i suoi superiori a ricoverarlo, a partire dal 30 novembre 2019, presso l'infermeria provinciale a San Giovanni Rotondo. Un ulteriore aggravamento ha reso necessario il suo trasferimento all'ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza", dove è morto questa mattina.
  • Padre Pio
  • San Giovanni Rotondo
Altri contenuti a tema
È morto Fra Marciano, uno degli ultimi custodi della memoria di Padre Pio È morto Fra Marciano, uno degli ultimi custodi della memoria di Padre Pio All'età di 91 anni si è spento a San Giovanni Rotondo Fra Marciano Morra, negli ultimi tempi era riuscito a sconfiggere anche il Covid
Casa Sollievo della Sofferenza: attività ambulatoriali sospese Casa Sollievo della Sofferenza: attività ambulatoriali sospese Lo stop alle attività non riguarderà quelle con codice priorità “U”. In allestimento un’area interamente dedicata al trattamento dei pazienti contagiati
Coronavirus: Sanificazione al Pronto Soccorso “Casa Sollievo della Sofferenza” Coronavirus: Sanificazione al Pronto Soccorso “Casa Sollievo della Sofferenza” Paziente positivo al Coronavirus al Pronto Soccorso, indispensabile la sanificazione degli ambienti. Sospensione momentanea delle attività
Coronavirus: Sospese visite guidate al Casa Sollievo della Sofferenza Coronavirus: Sospese visite guidate al Casa Sollievo della Sofferenza A partire da oggi e fino a nuove disposizioni sono sospese le visite guidate in ospedale. Nuove disposizioni anche per le visite ai degenti
Festival della Cultura Creativa a San Giovanni Rotondo Festival della Cultura Creativa a San Giovanni Rotondo Una settimana per riscoprire il senso dell'Abitare
San Giovanni Rotondo, rubava offerte di San Pio: arrestato San Giovanni Rotondo, rubava offerte di San Pio: arrestato aveva costruito uno strumento per trafugare le banconote dalle cassette per le offerte
Padre Pio torna a San Giovanni Rotondo Padre Pio torna a San Giovanni Rotondo Tra i volontari anche la Misericordia di Cerignola
San Pio verso Roma, tutto pronto per le celebrazioni del Giubileo San Pio verso Roma, tutto pronto per le celebrazioni del Giubileo Provincia di Foggia: San Pio verso Roma, tutto pronto per le celebrazioni del Giubileo
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.