Ex onpi
Ex onpi
Cronaca

Munizioni, armi e droga trovati al Palazzo “ex ONPI”

Perquisizione dei Carabinieri al palazzo “ex ONPI”, rinvenuta droga, armi, munizioni e un “kit rapina” pronto all’uso

Continua l'attività disposta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia dopo l'arrivo dei rinforzi lo scorso lunedì: più di sessanta le perquisizioni eseguite a carico di vari soggetti di interesse operativo del territorio e nell'ambito dei posti di blocco disposti del piano di prevenzione elaborato dal Comando Provinciale dei Carabinieri, tra queste 27 sono le perquisizioni domiciliari operate; tutte le operazioni sono state condotte con l'ausilio della preziosa professionalità dei Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia e di unità cinofile anti-droga e anti-esplosivo.

Dopo le perquisizioni condotte il 21 Gennaio scorso, che hanno portato all'arresto di due fratelli foggiani trovati in possesso di dieci dosi di metadone, alle prime luci dell'alba del 22 Gennaio i Carabinieri del NORM di Foggia, sempre con l'ausilio dei Cacciatori di Puglia e di unità cinofile, si sono recati presso il palazzo "ex ONPI", già oggetto di altre operazioni dei giorni scorsi, dove sono state eseguite numerose perquisizioni domiciliari e negli scantinati del palazzo; nel corso delle operazioni è stato rinvenuto un "kit rapina" pronto all'uso, due pistole, due passamontagna, abiti scuri e munizioni cal. 9 e cal. 12 tutte occultate nella controsoffittatura dei corridoi, vicino agli ingressi principali del palazzo.

Sempre nelle controsoffittature, ma in altri punti, sono stati rinvenuti anche 100g di cocaina e 100g di marijuana con diversi bilancini di precisione; addirittura i Carabinieri Cacciatori hanno provveduto ad estirpare 5 piantine di marijuana dal giardinetto del palazzo.
Nel corso di una perquisizione, un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, D.C., foggiano, che mostrava segni di agitazione sin dall'inizio delle operazioni, è stato trovato in possesso di una pistola lanciarazzi e di una modesta quantità di hashish, motivo per il quale è stato dunque tratto in arresto per violazione delle prescrizioni della sorveglianza speciale, segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti ex art. 75 D.P.R. 309/90 e sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a seguito della convalida dell'arresto avvenuta nella mattinata di ieri.
  • Arresto
  • droga
  • carabinieri
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Vescovo Renna duro contro caporalato e agromafia Vescovo Renna duro contro caporalato e agromafia Alla Festa del Ringraziamento organizzata a Cerignola da Coldiretti Foggia le parole del Vescovo Luigi Renna contro caporalato e agromafia
Domani a Cerignola la giornata provinciale del ringraziamento di coldiretti Domani a Cerignola la giornata provinciale del ringraziamento di coldiretti Un corteo di 100 trattori che faranno da scenografia rurale alla Santa Messa che sarà celebrata presso la Basilica Cattedrale di San Pietro Apostolo in Piazza Duomo
Elena Gentile: dopo le primarie ancora in prima linea Elena Gentile: dopo le primarie ancora in prima linea Elena Gentile dichiara di candidarsi alla regionali 2020 nel PD, partito che ha contribuito a fondare. Cosa farà l’area Orlando?
Scaglia la moto contro i Carabinieri e fugge Scaglia la moto contro i Carabinieri e fugge Arrestato 32enne cerignolano. Per evitare il controllo scaglia la moto contro i Carabinieri per poi fuggire
Sfollati di Viale USA, le dichiarazioni di FdI Sfollati di Viale USA, le dichiarazioni di FdI Fratelli d'italia: "le istituzioni provvedano agli sfollati e non dimentichiamo perché Cerignola è commissariata
Lasciati soli i condomini del Palazzo Lelli Lasciati soli i condomini del Palazzo Lelli Letteralmente in mezzo alla strada, senza più una casa per questi giorni. Nessun piano di accoglienza è stato pensato per loro dalle istituzioni
Terminati i lavori al Monterisi, la curva SUD è pronta Terminati i lavori al Monterisi, la curva SUD è pronta Carlo Dercole: Prefetto Postiglione si dia una mossa. Dia l'incarico ad un ingegnere per il collaudo, oppure semplicemente firmi l'ordinanza
Sgomberato il “Palazzo Lelli” Sgomberato il “Palazzo Lelli” Nel pomeriggio di ieri l’Ordinanza di sgombero della Commissione Prefettizia. Il Palazzo Lelli è inagibile, necessita di interventi urgenti
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.