n
n
Cronaca

Nubi di fumo: "Basta" dicono i cittadini. Pronto l'Esposto-Denuncia

Preoccupati per la propria salute un gruppo di cittadini ha stilato e firmato un Esposto (aperto ad altre sottoscrizioni) alla Procura. Un nuovo Comitato?


Va prendendo forma la frustrazione dei cittadini di Cerignola in merito alle nubi, molto probabilmente, tossiche che soffocano la città. Ieri il secondo incontro di un gruppo di cittadini che, sfruttando anche il web, ha deciso di dire basta alle nubi di fumo denso e maleodorante che affliggono la città di Cerignola da settimane; questo gruppo di cittadini di varia estrazione sociale, (a)politica e generazionale si è posto l'intento di smuovere la Procura e le Forze dell'Ordine e Organi Amministrativi Locali per mettere fine a questa situazione pericolosa per la salute pubblica, sfociando forse nella creazione di un Comitato con intenti continuativi riferiti alla situazione Ambientale locale.
- I Fatti: Nelle ultime settimane una coltre di fumo nero e denso, quasi come un pulviscolo, si insinua nella città a partire dal tramonto. L'odore che emana è acre e rende il respiro pesante quado si addensa oltre modo. In alcuni cittadini ha provocato finanche bruciore agli occhi, alle vie respiratorie e conati di vomito.
La situazione è divenuti critica nella sera di Domenica 29 Agosto dove una nube densa ha oscurato paurosamente tutta la città. Quella sera i centralini delle Forze dell'Ordine e dei Vigili Urbani e dei Vigili del Fuoco hanno iniziato a squillare con centinaia di segnalazioni dei cittadini, ma nessuno seppe dare una risposta certa ne riuscì a individuare la fonte di tutto ciò. Emblematica fu la dichiarazione dell'Assessore Lionetti: "Nessuno sa niente", inteso sia all'Amministrazione Comunale che alle altre Autorità e Forze dell'Ordine.
Questa situazione ha allarmato i cittadini di Cerignola, preoccupati (giustamente) per la propria salute e per l'assenza totale ed enigmatica di informazioni - "Nessuno ci dice nulla" lamentano.
La situazione ad oggi non è cambiata e alle sere, puntualmente, questa "Nebbia", si presenta nelle strade di Cerignola. Così come anche non è cambiata la risposta degli Organi Preposti ai cittadini sulle eventuali cause, o comunque le risposte date non sono state in grado di tranquillizzare la cittadinanza ( non pochi ritengono troppo semplicistico attribuire la causa ai roghi appiccati dagli Agricoltori).
- Le intenzioni. L'Esposto-Denuncia. Ieri quindi, alla luce della situazione critica e criptica questo gruppo di cittadini ha redatto quello che sarà l'Esposto-Denuncia contro ignoti che verrà depositati in procura Sabato 10 Settembre. Ad oggi già firmato da oltre una decina di cittadini e aperto ad altre sottoscrizioni. Questo, a detta del Comitato in gestazione (che va formandosi anche tramite il Gruppo Facebook No Fumi Tossici), è solo il primo passo, a seguire vi sarà un attività martellante di informazione alla cittadinanza e di pressione agli organi politici locali.
  • Cerignola
  • cerignola viva
  • notizie
  • denuncia
  • Comune di Cerignola
  • Salute
  • Notizie Cerignola
  • Cerignola News
  • CerignolaNews
  • Notizie Puglia
  • fumo
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Reinserimento sociale ex detenuti: siglato il protocollo tra Comune di Cerignola e ASL Reinserimento sociale ex detenuti: siglato il protocollo tra Comune di Cerignola e ASL Bonito: «Questo progetto è parte del programma di governo della città approvato dal Consiglio comunale»
"Costruire una comunità inclusiva”: se ne parla a Cerignola "Costruire una comunità inclusiva”: se ne parla a Cerignola L’incontro si svolgerà presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città
In arrivo a Cerignola interventi infrastrutturali e servizi innovativi In arrivo a Cerignola interventi infrastrutturali e servizi innovativi Il Comune si candida allo sviluppo sociale del territorio con progetti da 8 milioni di euro
Approvato il Rendiconto di gestione 2023 del Comune di Cerignola Approvato il Rendiconto di gestione 2023 del Comune di Cerignola Il documento racchiude il totale delle entrate e uscite realizzate durante l’anno
A Torino approvato il divieto di fumare all’aperto: a Cerignola solo parole? A Torino approvato il divieto di fumare all’aperto: a Cerignola solo parole? La prima città italiana che ha approvato un divieto del genere è stata però Milano
"Fumo Zero": un respiro di salute per il futuro di Cerignola "Fumo Zero": un respiro di salute per il futuro di Cerignola Venerdì 19 aprile un incontro sul tema nell'aula consiliare di Palazzo di Città
Giornata mondiale della Salute: grande partecipazione anche a Cerignola Giornata mondiale della Salute: grande partecipazione anche a Cerignola Tante le attività organizzate dall'ASL Foggia, tra screening gratuiti, incontri formativi e dimostrazioni
“Percorso della Memoria”, terza edizione a Cerignola in Piazza della Repubblica “Percorso della Memoria”, terza edizione a Cerignola in Piazza della Repubblica Il 27 Marzo saranno inaugurate tre nuove pietre d’inciampo
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.