n
n
Territorio

Nubi di fumo maleodorante ricoprono Cerignola nella notte: Pericolo per la salute?

Nella notte di ieri una nube densa ha ricoperto la Città. I cittadini indignati chiedono spiegazioni all'Autorità

Ieri l'ennesimo: una nube maleodorante e che delle volte "pizzica la gola" si è sparsa, nella serata di ieri, su tutta la città di Cerignola, partendo dalle zone periferiche della cittadina. Non è il primo caso simile, anzi, si ripete da molto tempo: infatti non sono rare le notti in cui nubi nere e dense si innalzano dai Rioni Torricelli e San Samuele o dalla Zona Industriale. Le Autorità preposte e gli Amministratori di vario grado non hanno mai saputo dare una risposta, così come anche le Forze dell'Ordine.
Particolare e la situazione che si crea quando i cittadini, aiutandosi con la Rete, alzano la voce e chiedono spiegazioni all'Autorità: infatti le nubi per un po' di tempo non si presentano (forse per attenuare e far scemare la rabbia dei Cerignolani?).

I cittadini della città di Cerignola chiedono giustamente spiegazioni. Intanto UNI.CONS fa sapere che "lo staff di avvocati dello Sportello UNI.CONS. (Unione per la difesa dei cittadini e consumatori) di Cerignola è disponibile per approntare denuncia penale nei confronti di ignoti per i roghi che si avvicendano in città da un po' di tempo a questa parte. Per informazioni contattare 0885/416677 dalle ore 18 in poi oppure il 349-1075291."
nnnn
  • Cerignola
  • ambiente
  • cerignola viva
  • Salute
  • Notizie Cerignola
  • Cerignola News
  • fumo
Altri contenuti a tema
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
Report settimanale, aggiornato al 16 aprile, sui casi Covid gestiti dal Policlinico Riuniti di Foggia Report settimanale, aggiornato al 16 aprile, sui casi Covid gestiti dal Policlinico Riuniti di Foggia Il totale dei ricoverati, positivi al Covid, è di 191
Organizzazione e logistica della campagna vaccinale, Emiliano la affida a Lerario Organizzazione e logistica della campagna vaccinale, Emiliano la affida a Lerario Forza Italia: “Dopo aver ripetutamente richiesto le dimissioni di Lopalco il, Presidente Emiliano decide, la montagna ha partorito il topolino”
“Femminicidio a Cerignola”, in stato di arresto il marito ricoverato al Riuniti di Foggia “Femminicidio a Cerignola”, in stato di arresto il marito ricoverato al Riuniti di Foggia E’ emerso che la donna stava andando incontro ad un forte decadimento cognitivo e che tale situazione stava affaticando e rendendo molto insofferente il marito
Secondo appuntamento del progetto “Liberiamo la Speranza” Secondo appuntamento del progetto “Liberiamo la Speranza” Le misure alternative: dall’istruttoria per il Tribunale di Sorveglianza all’esecuzione nel territorio
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.